Cos'è il Trout Area?

30/01/2018 13:39#1da Bonez
Cos'è il Trout Area? - discussione creata da: Bonez
Tecnica di pesca, nata in Giappone, per certi versi simile ad uno spining ultra light e per altri più vicina alla classica pesca a striscio con esche naturali, il Trout Area è, senza dubbio, uno stile di pesca che stà prendendo parecchio piede anche nel nostro paese. Il trout Area si pratica rigorosamente nei laghetti di pesca sportiva, a caccia di trote ed ovviamente con attrezzature ultra leggere ed utilizzando obbligatoriamente esche, “dure” denominate: “hardbaits” e “metal baits” quali: minnow, crank, lipless e spoon dotati esclusivamente di amo singolo per il successivo rilascio del pescato; sono vietate tutte le esche siliconiche. Il peso delle esche oscilla, solitamente, tra 0.8gr e 5gr. Altra regola fondamentale del Trout Area è il no-kill totale, nel pieno rispetto del pesce. La trota non deve essere mai toccata con le mani. Si utilizzano quindi quindi guadini, con rete in silicone o gommata e, per catture di piccola, taglia si ricorre all'utilizzo di un particolare slamatore detto “releaser” che consente di liberare il pesce dagli spoon senza estrarlo interamente dall'acqua. Si utilizzano canne corte aventi lunghezze comprese tra 5”6' e i 6”6' (1,7- 2,0 metri circa), ad azione perlopiù parabolica ed Ultra Light, solitamente in due sezioni, che, oltre a favorire la mobilità e la precisione di lancio, a corta distanza, risultano al tempo stesso molto maneggevoli e divertenti da usare. Canne così maneggevoli e leggere non possono che essere abbinate ad altrettanto piccoli e leggeri mulinelli ed è per questo che si prediligono quindi mulinelli di taglia 1000 o 2000, spesso dotati di bobina shallow, sui quali vengono imbobinati piccoli trecciati PE da 0,2 – 0,6mm oppure nylon del diametro indicativo di: 0.14-016mm; meglio se fluoro coated. Riassumendo mi sento di descrivervi, in modo molto sintetico, la tecnica Trout Area come una sorta di “ibrido” tra la pesca a spinning e la pesca a striscio, avente alcune regole fondamentali da rispettare, ed al tempo stesso molto molto divertente e stimolante.

Buon Trout Area a tutti!

Per qualsiasi dubbio o domanda sono qui a disposizione.

ciauuuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: SimoneBrera

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.233 secondi

Domenica 4 dicembre 2011, presso il laghetto: “La trota nel birreto”, di Corno Giovine (LO) si è svolta una gara di pesca alla trota in lago ad invito sponsorizzata dalla Lineaeffe e dall’enoteca “Le Rive” di Lodi, in collaborazione con la società di pesca “Codogno 80”, aperta a 20 coppie alla quale, ovviamente, anche io Bonez e Pordo abbiamo partecipato. Per l’occasione, dal titolo: “Trofeo Lineaeffe”, sono state immesse, sabato 3 dicembre, 200Kg di trotelle da gara per un totale di circa 1500 pesci che, al nostro arrivo presso il lago, la domenica mattina, ci

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

  Domenica 17 marzo 2013, teatro di una bellissima manifestazione, è stato ancora una volta il magnifico laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) presso il quale si è svolta una divertentissima gara di pesca alla trota ad invito, a cui hanno partecipato 35 concorrenti suddivisi in 7 settori da 5 e tra cui eravamo presenti anche io (Bonez), Sandro, Ivan ed altri 2 nostri "soci": Michele e Fabio. Per l’occasione sono state immessi 230Kg di trotelle da gara (6,5Kg a concorrente) di pezzatura 130 - 150 grammi circa; per un totale di circa 1500 pesci ed

Un magnifico lago, come quello di Langhirano, meritava senza dubbio un evento altrettanto speciale; così, la società di pesca sportiva: La Fabiola e grazie al particolare contributo di Gianluca Petrolini (utente petro475) hanno deciso di organizzare per domenica 09 Giugno 2013 un particolare evento denominato: "Trout Mania". Ossia una gara di pesca alla trota aperta a 75 coppie che si sono confrontate pescando alternativamente sullo stesso picchetto trovandosi dinnanzi a ben 15 quintali di trotelle di taglia 120-130 grammi e che la mattina dell'evento hanno dato vita ad un "tappeto" distribuito piuttosto uniformemente su tutto

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: