macchinetta per legare ami elettrica

29/06/2014 16:24#1da Uluru
Ciao ragazzi! Qualcuno ha o usa una di quelle macchinette elettriche per legare gli ami? Sapete se funzionano bene o meno? Ho già una biro della stonfo ma non mi sembra comodissima.
ho cercato altri topic ma ho trovato solo una macchinetta manuale..
grazie a tutti!! :bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/06/2014 20:15#2da overkill
personalmente non la uso perchè non mi fido poi cosi tanto, di sicuro le economiche, come tutte le cose, valgono x quello che costano, legano cosi cosi e si rompono facilmente, parlando con il negoziante dove vado io che lega tutto a macchinetta elettrica (un migliaio di ami al mese) mi disse che la migliore è quella della carson, modello TW, è bianca con la rotella gialla, costa sulle 40€ e x quello rinunciai.....

nicola bs

termovapor majora intelligent fishing

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/06/2014 21:26#3da Zar
Io usavo quella manuale commercializzata dalla ditta Zepre, Made in japan, ottima e non dovrebbe costare un occhio.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/06/2014 23:14#4da Uluru
Grazie mille ad entrambi! Darò un'occhiata! Credo che avendo iniziato da molto poco anche la macchinetta più cinese sia più affidabile delle mie mani! :spancia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/06/2014 00:03 - 30/06/2014 00:05#5da Ale_fish
Secondo me , se fai pratica con la manuale sfonfo è più efficace e vedi quello che fai
:bye

File allegato:
"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)
Ringraziano per il messaggio: Uluru

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/06/2014 00:23 - 30/06/2014 00:24#6da Ale_fish
Sfonfo :spancia....stonfo scusa

File allegato:
"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)
Ringraziano per il messaggio: Uluru

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/06/2014 01:12 - 30/06/2014 01:14#7da Pizza93
Già la biro della Stonfo funziona molto bene mi dicono, quella elettrica della Carson che citava Overkill la usava un negoziante e un conoscente e sono tornati alla biro perchè tendeva a pizzicare diciamo così il nodo e spesso si tranciava alla prima trota...

TOP PESCA Maranello
Ringraziano per il messaggio: Uluru

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/06/2014 07:33#8da tucsteno
Io non mi ricordo di che marca è la mia :sbadatosono passati ben 11 anni dall' acquisto.È gialla con la rotella bianca e il pulsante nero.
Io mi trovo benissimo,l'unico modo perché ti venga male un nodo è quando si sfila dal fermo. Ma te ne accorgi!
:bye

A.S.D. Lenza 2009
Ringraziano per il messaggio: Uluru

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.311 secondi

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Martedì 16 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in compagnia delle rispettive mogli, figlie e fidanzate, abbiamo deciso di trascorrere il dopo ferragosto in un bellissimo lago di pesca sportiva, che nessuno di noi aveva mai visitato prima, ma che ci è stato consigliato dal grande cornelli: il lago di Rogno. Si tratta di un lago dalle medio/grandi dimensioni e dalla elevata profondità, caratterizzato da un bel paesaggio circostante ed un’acqua talmente cristallina e pura al punto di permetterne la balneazione; esiste infatti una zona del lago delimitata da una grossa corda tenuta in

  Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: