maracas affondanti

30/10/2015 22:13 - 30/10/2015 22:15#1da maxlo73
maracas affondanti - discussione creata da: maxlo73
ciao,
ho provato a cercare nelle varie discussioni ma non ho trovato nulla di queste maracas trasparenti affondanti
Non sono in vetro..sono proprio di plastica... e affondano
I "G" di affondamento non è dato sapere.Credo che comunque non sia elevato il grado di affondamento
.e che lavorino in prossimità della superficie.Mi domando se forse non sia il caso di usare una bombarda Ghost a questo punto...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 14:35#2da xxxgrimox
Io le uniche maracas affondanti le ho viste della camor erano g1 ....ma questa marca te.la.sconsiglio vivamente ...

Altre affondanti...una maracas g1 la fa anche la tubertini e tutta nera con la scritta gialla mi pare
Ringraziano per il messaggio: maxlo73

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 18:29 - 31/10/2015 18:30#3da maxlo73
ma..quindi diciamo che mi sono imbattuto in un prodotto abbastanza sconosciuto...
diciamo che passo..anche perchè sto iniziando ad accumulare troppa roba

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 19:30#4da gio60
maracas affondanti - Risposta di: gio60
si ci sono di Tubertini sono nere e fanno G1 , G2, ma non ne capisco l'utilità.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/11/2015 10:08#5da chiurulla
c'è la tubertini, mi pare si chiami calimero, è tutta nera ed è una g1.ma io se devo scendere un pochino con la maracas metto un pallino di piombo a 50 cm dal finale
:thanks
Ringraziano per il messaggio: maxlo73

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/11/2015 13:52#6da maxlo73

chiurulla ha scritto: io se devo scendere un pochino con la maracas metto un pallino di piombo a 50 cm dal finale
:thanks

dall'alto della mia esperienza....( :risata) straquoto :applausi_ma
Ringraziano per il messaggio: chiurulla

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.254 secondi

Indipendentemente dalla stagione, in presenza di laghi di piccole dimensioni o comunque in tutti i casi in cui le trote stazionano nei primi 20-30 metri d’acqua dalla sponda, una lenza a piombino o una a catenella costituiscono una delle soluzioni migliori, e più redditizie, per la pesca alla trota in lago."Piombo"è il termine più diffuso, molto generalizzato, che l'agonista, o comunque la maggior parte dei pescatori, utilizza per far riferimento alla zavorra che si utilizza per la costruzione di una lenza. Come dice la parola stessa, si tratta di un cilindretto di piombo,

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

Ciao a tutti! Chiunque di voi, agonisti e non, dal nord al sud, più o meno “patiti” di trota lago, avrà comunque sentito parlare di un famosissimo personaggio della trota lago: “Fausto Buccella”: esperto indiscusso della trota lago, tra i primi a portare e praticare questa disciplina in Italia. Mi sembra quindi “superfluo” soffermarmi sulla  presentazione del consulente tecnico Daiwa che voi tutti conoscerete per lo meno per sentito dire e passo così subito al sodo di questo articolo; ossia: “L'opinione del campione Fausto Buccella riguardo a macinator.it”. Tutto è iniziato l’11 Aprile 2012; quando

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: