Colore della lenza

01/03/2016 21:06#1da Trotaiolo_della_domenica
:agli_ordiniil colore della lenza è visibile al pesce? O meglio una lenza di color rosso o giallo o quel che si vuole può avere una maggior visibilità agli occhi del pesce rispetto a un color biano o trasparente? Cio' può influenzare l attacco?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/03/2016 10:03#2da Bonez
Colore della lenza - Risposta di: Bonez
Se si tratta della lenza madre puoi utilizzare qualsiasi colore; per quanto riguarda invece lo spezzone terminale sempre meglio utilizzare un fluorocarbon o filo per terminali neutro.

ciauuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: Trotaiolo_della_domenica

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/03/2016 12:43#3da xxxgrimox
concordo con bonez
per la lenza madre il colore non è importante,
io starei attento al terminale :ok:ok
Ringraziano per il messaggio: Trotaiolo_della_domenica

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 11:25#4da Trotaiolo_della_domenica
Ma per esempio nello spinning se pesco con un nylon 0,20 rosso o verde o neutro fa differenza secondo voi?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 11:47#5da mariolino89
Nel caso dello spinning io andrei a scegliere un file neutro.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 12:33#6da xxxgrimox

Trotaiolo_della_domenica ha scritto: Ma per esempio nello spinning se pesco con un nylon 0,20 rosso o verde o neutro fa differenza secondo voi?


dipende dall'ambiente dove peschi a spinning
in laghetto si e no...ho pescato a spinning con fili fluo e prendevo anche più rispetto a chi pescava con fili neutri....in laghetto a quanto sembra non mi fa molta differenza, forse conta più lesca ed il suo movimento.. forse stavo piu sul branco..in laghetto ancora devo farmi un idea precisa,

in acque libere...preferisco avere un filo neutro o trasparente anche se appena colorato, anche se altri pescatori con me han catturato anche con fili fluò diretti....

però onestamente sul selvatico preferisco filo neutro, a pagamento per ora mi pare indifferente
dopo chiaramente sono opinionipersonali
:ok:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.287 secondi

Martedì 16 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in compagnia delle rispettive mogli, figlie e fidanzate, abbiamo deciso di trascorrere il dopo ferragosto in un bellissimo lago di pesca sportiva, che nessuno di noi aveva mai visitato prima, ma che ci è stato consigliato dal grande cornelli: il lago di Rogno. Si tratta di un lago dalle medio/grandi dimensioni e dalla elevata profondità, caratterizzato da un bel paesaggio circostante ed un’acqua talmente cristallina e pura al punto di permetterne la balneazione; esiste infatti una zona del lago delimitata da una grossa corda tenuta in

Domenica 30 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz; nonostante la stagione estiva, tipicamente da pesca a bombarda in laghi medio/grandi, abbiamo deciso di trascorrere una giornata non molto lontano da casa,  pescando a piombino; soprattutto per poter inaugurare la nuova canna appena acquistata dal Cavoz: una Strabilya 4 e ci siamo così recati al laghetto di Bordolano (CR). Per chi non lo conoscesse, si tratta di un piccolo laghetto, che sembra una piscina, di forma trapezoidale, avente le sponde di cemento, il quale è tutto circondato da ghiaia bianca. Il lago presenta una profondità

Lunedì 22 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in occasione del compleanno di Pordo, ci siamo recati al lago 3 Sport che si trova a Seguo di Settimo Milanese (MI): un lago di medie dimensioni e dalla elevata profondità, che consente alle trote di sopravvivere anche durante i periodi più caldi dell’anno. Si tratta di un complesso piuttosto spartano, dall’acqua non particolarmente limpida, nel quale abbiamo scelto di festeggiare questo compleanno, per il fatto che, in questo periodo, se ne sentiva parlare molto bene ovunque ed era una meta consigliata da molti pescatori. Giunti

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: