Ami Tris

23/06/2016 09:58#1da Carletto
Ami Tris - discussione creata da: Carletto
Ciao ragazzi, qualcuno usa gli ami tris? Sono affidabili? :pace:pace

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/06/2016 10:44#2da Bonez
Ami Tris - Risposta di: Bonez
Personalmente ne ho provati parecchi, quelli da te citati purtroppo no ma a seguito delle mie esperienze passate ho deciso di affidarmi soltanto ad ami di qualità come ad esempio Gamakatsu. A tal proposito cito un paragrafo estratto da uno degli articoli della rubrica: "ABC Trota Lago" che ho redatto per la rivista: "Pianeta Pesca" (05/2016).

"Oggigiorno possiamo trovare in commercio svariati modelli di ami, realizzati e/o distribuiti da produttori differenti e trovandosi in negozio, capita spesso di essere tentati dal risparmio che talvolta ci spinge a sceglierei un prodotto apparentemente più economico, ma a conti fatti avremo effettivamente risparmiato? La fretta nello scegliere potrebbe farci pensare soltanto al prezzo tralasciando dettagli e particolari molto importanti e talvolta fondamentali. Ami realizzati con materiali di scarsa qualità possono piegarsi facilmente, spezzarsi, presentare ardiglioni non perfettamente affilati e deteriorarsi molto in fretta. Saremmo quindi costretti a doverli sostituire con maggiore frequenza e potrebbe mancarci, in pesca, l’affidabilità necessaria a garanzia di successo in ferrata e per quanto riguarda il recupero del pesce. Tutto questo vi sembra un risparmio? Il mio consiglio? Non badate troppo al risparmio ma scegliete ami di qualità Gamakatsu a garanzia di efficacia e durata ed a conti fatti avrete indubbiamente risparmiato."



ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.199 secondi

Domenica 03/07/2011 io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di macinare pochi chilometri e concederci qualche ora di sonno in più; così invece di recarci in un grosso lago estivo, distante da casa, abbiamo scelto di fare una pescata nel laghetto di Pandino (CR). Si tratta di un laghetto di piccole dimensioni, profondo al massimo 5 metri e caratterizzato da un’acqua molto fredda e limpida, facente parte di un grosso complesso di acquacoltura, costituito da vasche in cemento, nelle quali vengono allevate diverse specie di pesci tra cui le trote. La struttura è circondata da un

Son certo di poter affermare che, la più grande novità Fassa 2017 è, senza dubbio, rappresentata dalla nuovissima serie di canne, da trota lago, che prende il nome di Essence. Presentate lo scorso Febbraio, in occasione del Pescare Show di Vicenza, le nuovissime Essence hanno, in questi giorni, finalmente fatto la loro comparsa nei negozi. Attualmente, la serie Essence non sostituisce nessuna delle altre serie di canne, a marchio Fassa, in commercio ma le affianca interponendosi, a livello qualitativo, tra le Entry level: “Prime” e le top di gamma: “Spirit”. Si tratta però di una

Ciao a tutti, quest’oggi ho pensato di andare leggermente fuori tema rispetto a cio per qui è nato macinator.it; ossia il fantastico mondo della trota lago scegliendo di raccontarvi un’esperienza piuttosto insolita, ma ovviamente di pesca, vissuta dal nostro “socio”; nonché Amico Teo (gatTeo). Per chi non lo conoscesse infatti, va detto che, il nostro compagno di squadra Teo, si è avvicinato da poco al mondo della trota lago, ma fin da bambino ha sempre avuto una grandissima passione per la pesca in generale. Egli infatti, si diletta spesso praticando differenti tecniche di pesca sia

  Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: