Il G delle bombarde!

10/05/2012 15:57#1da ANTONIO84
Il G delle bombarde! - discussione creata da: ANTONIO84
Ciao ragazzi io so che il G delle bombarde e più o meno la meta es g6 g3, ma può variare il G pur avendo lo stesso peso? Es g6 G0-G1-G2 ecc.., oppure esistono bombarde su peso come g10 con G molto piccolo per la pesca a galla ?

ANTONIO 84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/05/2012 16:24#2da Bonez
Ciao Antonio, hai letto l'articolo dedicato alla bombarda nella sezione:"Tecniche e lenze"? Leggendolo dovresti trovare la risposta alla tua domanda; in ogni caso ti ribadisco comunque che al giorno d'oggi esistono bombarde che a parità di peso hanno G differenti; ad esempio una bombarda da 20grammi la troverai in versioni G0, G1, G2, ecc fino anche a G10 e oltre e questo vale per qualsiasi bombarda di qualsiasi grammatura per permetterti di pescare a qualsiasi distanza in una qualsiasi fascia di profondità.
Ciauuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/05/2012 16:29#3da ANTONIO84
Si avevo letto ma l'ignoranza che c'è in me non capivo se questo era possibile, grazie per la risposta

ANTONIO 84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/05/2012 18:44#4da Bonez
Ma figurati, l'importante è che ora ti sia tutto più chiaro...

Ciauuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.417 secondi

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

Ciao a tutti! Chiunque di voi, agonisti e non, dal nord al sud, più o meno “patiti” di trota lago, avrà comunque sentito parlare di un famosissimo personaggio della trota lago: “Fausto Buccella”: esperto indiscusso della trota lago, tra i primi a portare e praticare questa disciplina in Italia. Mi sembra quindi “superfluo” soffermarmi sulla  presentazione del consulente tecnico Daiwa che voi tutti conoscerete per lo meno per sentito dire e passo così subito al sodo di questo articolo; ossia: “L'opinione del campione Fausto Buccella riguardo a macinator.it”. Tutto è iniziato l’11 Aprile 2012; quando

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: