Lago dei Pini - Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) - 02/06/2013

Lago dei Pini - Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) - 02/06/2013

 

Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un solo istante per notare moltissimi branchi di piccolissime trotelle (9-11 al kg) che stazionavano sulla superficie del lago, spesso addirittura con la pinna dorsale fuori dall'acqua, che lasciavano presagire ad una divertentissima gara.

Così, verso le ore 8:30 del mattino, ebbe inizio il primo turno di pesca durante il quale, io (Bonez) e Pordo, abbiamo scelto di partire con una lenza a piombino da 4 grammi, recuperando l'esca piuttosto velocemente appena al di sotto della superficie e direzionando il lancio in prossimità dei branchi di trote che si spostavano e stazionavano più o meno distanti da riva. La scelta si è rivelata azzeccata; tant'è che la tipologia di pesca che abbiamo adottato per la maggior parte dei turni di gara è stata la stessa; se non che durante gli ultimi turni, dopo la pausa centrale, ci siamo "alleggeriti" passando ad utilizzare lenze a catenella di sonar da 2,5 - 3 grammi e vetrini da 3 - 4 grammi, maracas e bombardine da 8 grammi G0.5 ma recuperando sempre l'esca in superficie ed effettuando ancora diverse catture tra cui anche alcune pescando a "vista". La gara è così giunta al termine verso le ore 11:30, quando si è concluso il decimo ed ultimo turno di pesca durante il quale siamo riusciti a catturare ancora le ultime 3 trotelle che ci hanno permesso di chiudere la gara senza effettuare nemmeno un turno a "cappotto"... A coronare questa divertentissima giornata di pesca, per quanto riguarda me e Pordo, si è aggiunto il risultato ottenuto: 1° di settore e 1° posto assoluto di giornata con 142 catture che ci hanno fatto divertire dal primo all'ultimo istante di gara. Unica nota "negativa" della giornata e se vogliamo unico "difetto" del Lago dei Pini la presenza non indifferente di piante che costeggiano tutto il lago e che, soprattutto in alcuni punti, risultano d'intralcio per l'azione di pesca, ma soprattutto durante gli spostamenti e la sistemazione dell'attrezzatura. Tolto questo piccolo particolare mi sento di dire che si tratta di una bellissima struttura immersa in un bellissimo ambiente che merita di essere rivisitata; altro motivo per cui torneremo sicuramente in futuro, quando ci sarà occasione, per un altrettanto piacevole giornata di pesca in compagnia di amici. Concludo quindi, questo breve articolo, con i miei complimenti alla gestione del Lago dei Pini e a tutta l'organizzazione di questa piacevole manifestazione che ci ha "regalato" un'altra indimenticabile giornata in compagnia della nostra passione e vi lascio ad alcuni scatti che ritraggono la giornata appena raccontata.

by Bonez

 


Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Caro Bonez mi permetto di presentarmi. Sono Antonio il 69enne ragazzo di fatica del sito http://pievedirevigozzo.org/
Cazzeggiando su Google sono capitato su questo simpatico articolo. Sono nato a poche centinaia di metri da questo lago e...

Caro Bonez mi permetto di presentarmi. Sono Antonio il 69enne ragazzo di fatica del sito http://pievedirevigozzo.org/
Cazzeggiando su Google sono capitato su questo simpatico articolo. Sono nato a poche centinaia di metri da questo lago e precisamente in una di quelle quattro case che si incontrano continuando la strada dopo il lago. Da oltre 45 anni vivo a MIlano ma torno a Revigozzo appena possibile ma soprattutto quando a Milano fa caldo.
Il lago dei pini era nato come laghetto per la irrigazione dei campi e nel canale che vi porta acqua, ai miei tempi, si potevano pescare i gamberi. Si era trattata di una delle tante speculazioni all'italiana in quanto non ha mai irrigato nessun campo ma dopo decenni di incuria è stato preso in consegna dal gruppo alpini di Bettola e fatto rinascere.
Ultimamente lo trovo meno curato ma spero si tratti solo di una cosa momentanea.
Se vi capitasse di tornare, continua come ti dicevo sulla strada e la mia casa è l'ultima, costeggia la strada e sempre rivolta alla strada vedi una meridiana che ho fatto l'anno passato durante le ferie... non si può sbagliare e un bicchiere di gutturnio con una fetta di coppa e salame non sarà negato ai passanti. Verrei mettere il link al mio sito fammi sapere se ti va.
Una buona giornata e buon fine settimana. antonio

Leggi Tutto
antonio
BonezAmministratoreAutore    antonio
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Cio Antonio e grazie 1000 per l'invito a casa tua; spero ci sia occasione di incontrarsi presto... In quanto al link al sito nessunissimo problema; lo inserirò però al rientro dalle vacanze... Grazie di tutto e a presto....
Ciauuuuuuuuz

Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Grazie ragazzi! Davvero bella gara e splendido lago immerso in un piacevole paesaggio naturalistico!!! Un vero peccato le molte piante che limitano in alcune zone l'azione di pesca ma soprattutto il posizionamento della rastrelliera...

Pordo
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Bravi Ragazzi;)

Paul89
BonezAmministratoreAutore    Paul89
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Grazie Paul!

Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ennesimo plauso a Bonez e Giò... bell'impianto, ottima organizzazione.. merita sicuramente ulteriore visita;)

Sandro
BonezAmministratoreAutore    Sandro
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Grazie "socio"!

Bonez
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

Son certo di poter affermare che, la più grande novità Fassa 2017 è, senza dubbio, rappresentata dalla nuovissima serie di canne, da trota lago, che prende il nome di Essence. Presentate lo scorso Febbraio, in occasione del Pescare Show di Vicenza, le nuovissime Essence hanno, in questi giorni, finalmente fatto la loro comparsa nei negozi. Attualmente, la serie Essence non sostituisce nessuna delle altre serie di canne, a marchio Fassa, in commercio ma le affianca interponendosi, a livello qualitativo, tra le Entry level: “Prime” e le top di gamma: “Spirit”. Si tratta però di una

Lago Verde (PC) - 29/04/2017 Sabato 29 Aprile 2017, presso il Lago Verde di Piacenza (PC), si è svolto il: “6° Raduno Macinator”: una piacevole giornata trascorsa tra amici, sulle sponde di un lago, pescando. Ci tengo a precisare, ancora una volta, che il Raduno Macinator NON è una gara ma una divertente pescata in compagnia alla quale TUTTI possono partecipare. Un’occasione per rincontrare “vecchi” amici, per conoscerne di nuovi e per scambiarsi opinioni utili per migliorarsi accrescendo così le proprie conoscenze ed abilità di pesca sportiva. Si tratta di un evento al quale tengo particolarmente,

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: