Il Mulinello

Il Mulinello

Nella pesca a striscio il mulinello svolge un ruolo estremamente importante a differenza di altre tecniche dove si può considerare di seconda priorità; dal suo corretto funzionamento dipendono infatti, tutte le azioni di pesca, dai lanci della lenza al recupero dell’esca e della preda. Per poter affrontare questa notevole mole di lavoro, il mulinello deve possedere dei meccanismi di alto livello e le caratteristiche da prendere in considerazione per una giusta scelta sono:Bobina conica di grandi dimensioni e avvolgimento incrociato: Nel normale avvolgimento (non incrociato), durante il recupero, le spire vengono disposte semplicemente l'una sull'altra, più o meno strette a seconda della trazione; ne risulta che alcune spire si incastrano in mezzo alle altre frenando il lancio e provocando parrucche durante il lancio successivo. In una bobina conica con avvolgimento incrociato invece le spire vengono disposte in diagonale e non una accanto all'altra come nel riavvolgimento classico, evitando così alle stesse di incastrarsi tra loro e favorendo la fuoriuscita del filo durante il lancio. Tenendo conto di quelle che sono le esigenze di lancio nella pesca a striscio in cava, si può subito capire perché una bobina conica di grandi dimensioni e un riavvolgimento incrociato siano di basilare importanza, permettendo alla bombarda di arrivare più lontano grazie al maggior diametro della bobina ed al minore attrito. Un altro elemento da tenere in considerazione per la scelta di un mulinello da abbinare a una canna da trota in laghetto è il rapporto di recupero: esistono mulinelli piuttosto lenti ed altri velocissimi, ma per questa pesca è meglio restare su un recupero medio in quanto quelli troppo veloci o lenti non consentirebbero un adeguato controllo del piombo. Un 5:1 (pari a cinque rotazioni per ogni giro di manovella) o un 5,2:1 può essere considerato ottimale e l’importante è che, una volta scelto un rapporto di recupero per un mulinello, lo si mantenga per tutti gli altri che si decide di acquistare ottenendo un uniformità di recupero. Frizione anteriore o posteriore? Nei mulinelli a frizione anteriore, la frizione è situata davanti, sulla bobina; in quelli a frizione posteriore invece il comando di regolazione si trova dietro al corpo del mulinello. Tutte e due possono venire usate per questo genere di pesca e la scelta è solamente personale, anche se tendenzialmente ad oggi si prediligono i modelli a frizione anteriore, anche perché da molti agonisti, come nel caso dei “MACINATOR” la frizione non viene quasi mai utilizzata, ma viene bloccata tutta chiusa ed in caso di una cattura di medio – grosse dimensioni si ricorre all’utilizzo dell’antiritorno garantendo una maggior continuità di contatto con la preda e un minor tempo di recupero se correttamente utilizzato. Rullino Prendifilo: in passato non ci si faceva tanto caso ma oggi il nottolino prendifilo è sempre più curato nella forma; esistono rullini guidafilo con o senza cuscinetto a sfera e, quelli che ne sono dotati, hanno il pregio di possedere una grande scorrevolezza anche quando la trazione è elevata. E' importante che il nottolino ruoti per evitare il surriscaldamento del nylon con conseguente abrasione e perdita di resistenza. Inoltre il rullino scorrifilo di grande diametro e montato su cuscinetto a sfera permette al nylon di diluire meglio la torsione eventualmente accumulata durante il recupero. Concludendo se volete ulteriori informazioni riguardanti i mulinelli, consigli per gli acquisti e se volete rimanere aggiornati sulle ultime novità vi invito a visitare l'apposita sezione del forum di Macinator dedicata esclusivamente ai mulinelli raggiungibile anche cliccando QUI

Alcune caratteristiche tecniche che contraddistinguono i mulinelli più evoluti:

Se volete sapere quali sono le operazioni da compiere per "imbobinare" il vostro mulinello trovate un articolo dedicato cliccando qui: Come imbobinare un mulinello

Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Bonez...la mia domanda è questa..Mi hanno regalato una shimano aernos da tremarella azione 0 (0-3g) che mulinello mi consigli??
(Io pensavo un aernos fb 2500).. Grazie e attendo risposta.

Choco
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao bonez,rieccoci per un nuovo inizio per i preparativi alla pesca alla trota.
Ho acquistato l'azione 3 e 4 della concept trout,per completare in minima parte la serie a mia disposizione.
Adesso sono nella parte difficile,la scelta del...

ciao bonez,rieccoci per un nuovo inizio per i preparativi alla pesca alla trota.
Ho acquistato l'azione 3 e 4 della concept trout,per completare in minima parte la serie a mia disposizione.
Adesso sono nella parte difficile,la scelta del mulinello. Mi sono trovato molto bene con l'aernos FB 4000 avendo un rapporto 5:1 e vorrei trovare un mulinello che abbia ugual rapporto e allo stesso tempo affidabile.
tu cosa mi consiglieresti?
Personalmente ho provato il mitchell mag-pro-lite e con il freddo subisce un po e ha un rapporto 6:1
Il revo s non è malissimo

Al negozio di pesca mi ha consigliato il revo sx,tubertini ryobi arias

Leggi Tutto
Beppy
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao bonze ??
Volevo chiederti un parere sullo shimano aernos,per quanto riguarda la scelta della misura del mulinello in base all'azione della canna.

Beppy
BonezAmministratoreAutore    Beppy
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Beppy, per quanto riguarda Shimano ti consiglio taglia 400 su qualsiasi canna o se ami particolarmente le taglie piccole 2500 o 3000 (che sono identici come corpo) sulle canne da tremarella; mentre 4000 sulle azioni da bombarda.
ciauuuuuuuuuz

Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Scusami il bonze ma non ho fatto in tempo a correggere.
Sai invece qualcosa riguardo al mag-pro lite lr della mitchell?

Beppy
BonezAmministratoreAutore    Beppy
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

No, mi spiace ma purtroppo non ho mai avuto occasione di poter farlo girare...

Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao a tutti,
ieri fra amici parlavamo della grandezza di mulinello corretta da scegliere in funzione della grammatura di canna e sono usciti pareri discordanti.
Ad esempio un mulinello taglia 2000 (nella fattispecie Daiwa Proteus 2000-5iA) fino...

Ciao a tutti,
ieri fra amici parlavamo della grandezza di mulinello corretta da scegliere in funzione della grammatura di canna e sono usciti pareri discordanti.
Ad esempio un mulinello taglia 2000 (nella fattispecie Daiwa Proteus 2000-5iA) fino a che grammatura di canna può essere montato per avere un'attrezzatura correttamente proporzionata?
Ad esempio, alcuni amici di taglia 2000 proprio non ne vogliono sentir parlare...
Grazie!

Leggi Tutto
Michele Z
BonezAmministratoreAutore    Michele Z
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Michele, è normale che, come per qualsiasi argomento, ci siano pareri discordanti ed ognuno esprima la propria preferenza. In linea di massima non esiste un rapporto fisso tra casting della canna e dimensione del mulinello ma è importante...

Ciao Michele, è normale che, come per qualsiasi argomento, ci siano pareri discordanti ed ognuno esprima la propria preferenza. In linea di massima non esiste un rapporto fisso tra casting della canna e dimensione del mulinello ma è importante scegliere il giusto compromesso tra peso, bilanciatura, dimensione della bobina e gusto personale. Personalmente scelgo e consiglio, per la trota lago, sempre taglia 3000 Daiwa e 4000 per quanto riguarda Shimano. Un 2000 personalmente lo ritengo un po' piccolo ma volendo potresti utilizzarlo sulle canne da tremarella; per le bombarde (dai 10gr in su) è forse meglio scegliere una taglia superiore.

Leggi Tutto
Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Bonez,
ho seguito il tuo consiglio e ho acquistato dei mulinelli di taglia superiore, nella fattispecie Shimano Exage 4000 fd.
Con questi vado notevolmente meglio a lanciare e soprattutto a mantenere la corsia in fase di recupero a una...

Ciao Bonez,
ho seguito il tuo consiglio e ho acquistato dei mulinelli di taglia superiore, nella fattispecie Shimano Exage 4000 fd.
Con questi vado notevolmente meglio a lanciare e soprattutto a mantenere la corsia in fase di recupero a una velocità prefissata. Credo abbiano un buon rapporto qualità prezzo. Hai avuto modo di provarli? Che ne pensi?
Grazie ancora per i tuoi utilissimi consigli!

Leggi Tutto
Michele Z
BonezAmministratoreAutore    Michele Z
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao, certo che ho provato gli Shimano Exage Fd e li reputo mulinelli dall'ottimo rapporto qualità/prezzo tant'è che, in diverse occasioni, li ho consigliati a coloro che cercavano un mulinello di qualità ad un prezzo molto contenuto. Grazie a...

Ciao, certo che ho provato gli Shimano Exage Fd e li reputo mulinelli dall'ottimo rapporto qualità/prezzo tant'è che, in diverse occasioni, li ho consigliati a coloro che cercavano un mulinello di qualità ad un prezzo molto contenuto. Grazie a te, è per me un piacere... Ciauuuuuuuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao ragazzi volevo chiedervi che ne pensate del mulinello Awa-Shima Astro 3000 QX Lite, considerando che lo utilizzerei per perscare in un laghetto abbastanza grande. grazie in anticipo!

fralla95
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Bella recensione. Utili anche gli esplosi allegati.;)

sniper57
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao bonez, per prima cosa complimeti per il sito e grazie per i tuoi commenti e articoli preziosi che mi aiutano ogni volta che pesco! ti volevo chiedere una cosa, io ho da poco acquistato un mulinello daiwa 4000 l ho riempito con 150m di filo...

ciao bonez, per prima cosa complimeti per il sito e grazie per i tuoi commenti e articoli preziosi che mi aiutano ogni volta che pesco! ti volevo chiedere una cosa, io ho da poco acquistato un mulinello daiwa 4000 l ho riempito con 150m di filo dello 0.25 per fare dello spessore e poi 250m di 0.16, dopodiche l'ho montato su una canna da 3m perche sono andato in un lago piccolino e pescando con un vetrino da 5gr volevo la massima sensibilità ma ecco il problema, i lanci erano ridicoli ho provato a cambiare e montare la bombarda e ovviamente lanciavo piu lungo ma comunque non bene, secondo te cosa puo essere il problema, magari che non ho usato la canna da 4m oppure che il mulinello non è imbobinato fino all'orlo? aiutamii ti pregoo

Leggi Tutto
davidino92
BonezAmministratoreAutore    davidino92
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao e grazie per i complimenti; mi risulta quasi impossibile determinare quali siano le cause del tuo "insuccesso" in fase di lancio ma posso consigliarti di: verificare che il mulinello sia "carico" di filo (non obbligatoriamente fino all'orlo...

Ciao e grazie per i complimenti; mi risulta quasi impossibile determinare quali siano le cause del tuo "insuccesso" in fase di lancio ma posso consigliarti di: verificare che il mulinello sia "carico" di filo (non obbligatoriamente fino all'orlo ma carico), verificare che le spire siano disposte bene in bobina, e sicuramente utilizzare una canna adatta alla lenza che vuoi utilizzare (in questo caso almeno 3,80mt). ciauuuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Occasione 130€. Un pazzo furioso li ha presi, poi li ha riportati indietro per cambiarli con altri;)

Enzo72
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Qualcuno conosce i PRO MATCH? Taglia 3012 e 4012.

Enzo72
BonezAmministratoreAutore    Enzo72
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Enzo, conosco i Pro Match e li ho provati in negozio; li reputo dei buoni mulinelli, ma dipende a quale cifra si trovano... ciauuuuuz

Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Bonez il Pro Match 3012 costa 170 in negozio !!!

bros
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao ragazzi devo prendere un mulo da usare su canne ad azione 3-8,5-10,10,15 .... dei rarenium c14 che nedite??

andrew
BonezAmministratoreAutore    andrew
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Direi che il rarenium c14 va benissimo per l'uso che ne devi fare...<br /><br />ciauuuuuz

Bonez
Non ci sono ancora commenti
Carica Altri Commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

{tab A}{slider Alconite}Il termine "alconite" identifica un tipo di materiale all'avanguardia utilizzato per la realizzazione di alcuni passanti (anelli) tra i migliori attualeente in commercio. I passanti in alconite sono tra gli  ultimi nati in casa Fuji e si caratterizzano per una maggiore resistenza alle forze di compressione ed una miglior distribuzione del calore dovuto all'attrito. Rispetto al materiale concorrente al "OP": SIC un anello in alconite pesa all'incirca il 10% meno.{slider Annoccatore}Con il termine "annoccatore" ci si riferisce all'attrezzo utilizzato per ammazzare le trote, immediatamente dopo la loro cattura, riducendone al minimo l'agonia e

Accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca alla trota lago a livello agonistico ma indubbiamente utile anche per il pescatore amatoriale è il: “Cestello portatrote”. Esso, non soltanto, ha il compito di contenere e trasportare le trote ma si rivela, allo stesso tempo, estremamente utile per contenere sia le esche che tutta la minuteria necessaria per la realizzazione delle lenze. Oggi in circolazione ve ne sono moltissimi modelli differenti tra loro, più o meno voluminosi, più o meno capienti, più o meno dotati di “accessori” ed ovviamente più o meno costosi. Non soltanto alcuni tra i

Come pescare le trote Pesca alla trota lago: Le trote che vengono immesse nei laghetti di pesca sportiva, provengono da allevamenti in cui sono abituate a nutrirsi con mangimi e, rispetto a quelle che popolano i nostri fiumi, sono molto meno sospettose, soprattutto quando si trovano in branco; situazione in cui entrano in gioco anche: il loro istinto di sopravvivenza, la loro aggressività e soprattutto la competizione con gli altri pesci del branco. All’interno del lago, esse si distribuiscono diversamente a seconda delle stagioni, e quindi della temperatura, a seconda della direzione del vento e del

Team Daiwa Specialist Super Slim Seconda Generazione Qualsiasi appassionato di pesca, conosce il marchio Daiwa; il quale rappresenta, da anni, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale. Trattando nello specifico il settore: "Trota lago" e riferendosi in particolare alle canne da pesca telescopiche, da circa 4 anni a questa parte, tra le TOP di gamma più apprezzate e più vendute del marchio Daiwa spiccano sicuramente le Team Daiwa Specialist Super Slim: caratterizzate dal colore bianco del loro fusto "Super Slim". Giunti però a circa metà novembre 2013,

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: