ciao a tutti

30/03/2012 00:14 #1 da tony83
ciao a tutti - discussione creata da: tony83
:inchinosono un neofita della pesca trota lago,mi chiamo antonio e vivo ad avellino ,ringrazio gli amministratori x la dedizione che mettono nella costruzione del sito dove ci sono tanti consigli utili, grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2012 05:22 #2 da Pordo
Re: ciao a tutti - Risposta di: Pordo
Ciao tony e benvenuto tra i Macinator!!! :occhiolino

Gio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2012 05:51 #3 da Bonez
Re: ciao a tutti - Risposta di: Bonez
Ciao Antonio e benvenuto tra noi!! Grazie a te per aver scelto di far parte del nostro gruppo! Spero che tu possa trovare utili gli articoli che ho pubblicato... Per qualsiasi altro dubbio o domanda sono qui...
Ciauuuuuuz!

:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2012 08:30 #4 da Recarbon
Re: ciao a tutti - Risposta di: Recarbon
:applausi:applausi:applausi
Benvenutooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
:ok:ok:ok:ok:occhiolino:occhiolino

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2012 11:47 #5 da Federica
Re: ciao a tutti - Risposta di: Federica
Benvenuto Antonio :risata:risata:risata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Pordo
Tempo creazione pagina: 0.044 secondi

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

A differenza di quanto possa trapelare dal suo aspetto minaccioso, il luccio è un pesce estremamente delicato. Ecco perché una volta allamato e dato che lo DOBBIAMO rilasciare, è meglio recuperarlo velocemente (a meno che non sia stato catturato ad una discreta profondità). Una volta nel guadino, nonostante possano sussistere buone intenzioni, soprattutto quando si ha poca esperienza alle spalle, può capitare si commettano gravi errori nel maneggiare un luccio. Occorre quindi essere ben preparati e consapevoli del fatto che: oltre alla successiva sopravvivenza del pesce vi è in gioco anche l’incolumità delle nostre dita.

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

Ti sei mai trovato in presenza di trote, particolarmente svogliate, che stazionano ferme in superficie e che ignorano qualsiasi cosa gli passi davanti? In situazioni come questa, il mio consiglio è quello di provare ad innescare una camola alla "svizzera". Il suon innesco è piuttosto semplice: si inizia infilando l'amo a circa metà della pancia per poi far fuoriuscire la punta dalla coda o dalla testa (a seconda della direzione dell'innesco).     Fai ATTENZIONE! Si tratta di un innesco particolarmente delicato che richiede un po' di esperienza, e la dovuta accortezza, sia nella fase di innesco che durante il

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: