Con cosa partire da casa??

28/01/2017 14:13 #1 da MaicolBG
Con cosa partire da casa?? - discussione creata da: MaicolBG
Ciao a tutti, curiosita...
mettiamo il caso che domani sia un giorno dove non hai voglia per un motivo o per l altro di portarti tutta la tua attrezzatura ( in particolare canne ) ... Cosa porteresti a priori? Con che lenza?
(Consideriamo un lago gigante , dove non si è mai stati in modo da non avere una base di partenza / di abitudini )..

Meglio una trota oggi,e una trota domani.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/01/2017 15:02 - 28/01/2017 15:04 #2 da maxlo73
Se sono pigro (come sono io di solito) e ho la macchina parecchio lontana 47ld,43 LH e 40ll.se invece voglio essere sicuro di essere coperto ovunque 47ld,45ml, 42l e 40ll e considerato il periodo volendo pure una bolo da 6mt.Io parlo di pesca ad ore,sulle gare sono totalmente inesperto e non mi pronuncio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/01/2017 15:13 #3 da maxlo73
Diversamente sulla pesca ad ore sono un vero e proprio esperto...:spancia:spancia:sbadato

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/01/2017 15:26 #4 da Uluru
Lago gigante andrei con paio di bombarde per coprire dai 10/15 ai 30 grammi, un tappo sempre e comunque, e una canna per la corta distanza versatile per piombo e vetro come puo essere la 40ll o lls

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/01/2017 07:37 #5 da Sman
Se conosci il lago bastano due canne, a lunga gittata con il caldo a corta per il freddo, con 4 vai sicuro ovunque. Per le gare è un altra cosa.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/02/2017 18:32 #6 da Giorgio
per non saper ne leggere ne scrivere , su lago grande e sconosciuto :una 47 LD , una 42L ,il necessario per fare una lenza da tappo per la 42 e una a cucchiaino fino ai 12 gr , e senza dimenticare un po' di C.....lo :fishing:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/04/2017 11:19 #7 da xxxgrimox
se so solo le dimensioni digante in questo caso allora parto minimo minimo con 3 canne ma minimo, una sui 15-20 gr un altra che mi accia usare anche 30-40 gr d bombarda o zavorra, un altra ancora come jolly che posso usare sia a tappo o fissa a fondo, parlando di pesca ad ore sia chiaro

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.048 secondi

Domenica 03/07/2011 io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di macinare pochi chilometri e concederci qualche ora di sonno in più; così invece di recarci in un grosso lago estivo, distante da casa, abbiamo scelto di fare una pescata nel laghetto di Pandino (CR). Si tratta di un laghetto di piccole dimensioni, profondo al massimo 5 metri e caratterizzato da un’acqua molto fredda e limpida, facente parte di un grosso complesso di acquacoltura, costituito da vasche in cemento, nelle quali vengono allevate diverse specie di pesci tra cui le trote. La struttura è circondata da un

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory" è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Concentrandosi sulla pesca a corta distanza si sceglierà una lenza a piombino, prediligendo uno “slim” (2-4gr): un piombo dalla forma allungata che affonderà più lentamente rispetto ad uno “Short”: piombo dalla forma tozza; per effettuare un recupero molto veloce a pelo d’acqua ed in presenza quindi di trote particolarmente voraci e “veloci”. Se le trote faticheranno ad inseguire esche recuperate troppo velocemente, o se si riceveranno parecchi “rifiuti” in fase di abboccata, sarà necessario “ammorbidire” la lenza e diminuire la velocità di recupero e si passerà quindi ad una lenza a catenella di styls o

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: