Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
7° Raduno Macinator - 2018
Laghetto Cantone - Nerviano (MI)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

strana tecnica ma molto efficace

05/01/2020 21:24 #1 da Arge84
strana tecnica ma molto efficace - discussione creata da: Arge84
Ciao a tutti.
Stamattina ho pescato ad ore (5 ore) in un laghetto vicino all'aeroporto di Verona. E' un bel laghetto che si riempie di pescatori soprattutto il weekend.
Di fianco a me c'era un garista (io non lo sono) che pescava con una strana tecnica ma faceva strage di trote. Le trote erano abbastanza attive ed erano presenti tra il metro e i due metri circa sotto la superficie, quindi abbastanza alte. Il signore in questione aveva una canna da 4,5 m circa. Aveva montata una piccola maracas (ma non sono sicuro lo fosse anche se la forma era quella ed era bianca) poi dopo circa un metro una serie di piombini allungati (penso fossero dei sonar) e poi il terminale lungo circa un altro metro (totale 2 metri circa) con innescato un piccolo caimano bianco siliconico. Lanciava parecchio lontano, richiamava l'esca con piccoli colpetti e con pause e avrà preso più di 30 trote in 5 ore.
Quello che mi chiedo...ma una maracas non affonda con una zavorra sotto? Forse non era una vera e propria maracas...qualcuno ha già visto o sperimentato questa tecnica?

Grazie a tutti...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

06/01/2020 13:27 #2 da Eddy85
Ciao Arge, sei andato a La Fonte di villafranca? Sono anch'io di quella zona.

Comunque per quanto riguarda la tecnica, da quello che hai descritto e che sono riuscito a capire in realtà non si tratta di niente di strano.

Quando le trote non sono a pelo d'acqua e le si vuole insidiare con una maracas (che permette lanci più lunghi di un semplice galleggiante), si può mettere qualche piombino (in questo caso piombini allungati che servono per formare le catenelle di styls) per raggiungere più velocemente la profondità desiderata.

La maracas essendo scorrevole sulla lenza madre non affonda mai, ma i piombini fanno si che l'esca raggiunga la profondità desiderata velocemente e mantenga quella sezione di acqua dove le trote stazionano (ovviamente bisogna tenere la lenza in trazione, altrimenti i piombini continuano a scendere verso il fondo).

Se le trote sono distanti c'è chi preferisce usare questa tecnica con maracas e qualche piombino piuttosto che usare una bombarda tradizionale. Questa tecnica permette un recupero molto lento e se i branchi sono distanti da raggiungere può essere molto fruttuosa.

Spero di essere stato chiaro, se hai altri dubbi chiedi pure.

Ciao ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

07/01/2020 20:58 #3 da JaKe
Confermo quel che dice Eddy, soprattuto se il posto è quello, ci sono stato tre volte e mi ha lasciato perplesso appunto perchè la tradizionale pesca a striscio a me non da risultati, stravince il galleggiante. O appunto, la maracas. Il giochetto è fare in modo che l'esca sia nei pressi di quella fascia d'acqua 1-2 in cui le trote girano ed è efficace lasciarla lì che prima o dopo se la vengono a prendere. L'ultima volta che sono stato a ottobre c'era un caldo anomalo, il sistema che funzionava era la maracas lasciata ferma poco lontano senza neanche i piombini, camola praticamente a galla, a fondo col polistirolo niente da fare erano tutte su.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

07/01/2020 23:58 #4 da Arge84
Confermo Eddy e Jake!
Il laghetto è proprio quello in questione!

Avrei una domanda. Per questo tipo di tecnica che canna usereste? La bombarda deve essere di piccole dimensioni? Ma una volta zavorrata non affonda?

Io da ignorantissimo farei la montatura così: lenza madre, maracas, chicco di riso scorrevole per fermarla in modo da darle una altezza variabile, catena di piombini styls (ma da quanti grammi in tutto?), girella tripla, terminale di 1 metro in fluorocarbon ed esca siliconica tipo falcetto oppure doppia camola.

In questo caso la canna la si può anche lasciare ferma e dare un giro di mulinello ogni tanto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

08/01/2020 13:03 #5 da Eddy85
Ciao Arge, per quanto riguarda canna e bombarda da utilizzare, questo dipende dalla distanza di lancio che si vuole raggiungere.

In quel lago con una maracas da 12 gr, una buona canna e mulinello caricato correttamente si riesce ad arrivare a circa metà dalle sponde laterali (quelle più lunghe per capirci). Una canna per usare una maracas così potrebbe essere la Warden b3 creata da Daniele (è un esempio, ne esistono tantissime canne adatte).

Per quanto riguarda la montatura io li farei una cosa diversa.
Userei un terminale dello 0,16 in fluorocarbon da 2.20 m o 2.50 m, e metterei un piombino piccolo a circa 1 m dalla girella tripla, ma direttamente nel terminale. In modo che l'esca cada abbastanza velocemente fino ad 1 metro di profondità e poi lentamente scenda fino ai 2 m circa.

La maracas la lascierei libera nella lenza madre solo con la perlina salvanodo che va tra la girella tripla e la maracas.

Ricordati che anche solo il peso della girella tripla fa si che l'esca scenda verso il fondo, in modo molto molto lento ovviamente, quindi quando usi una montatura a maracas dovresti sempre avere la lenza in tensione. Inoltre la maracas è molto utile perché facendola saltellare sull'acqua con dei colpetti, emette un suono molto attraente per le trote che passano di lì.

Se serve altro chiedi pure, ciao ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

10/01/2020 18:55 #6 da Arge84
Grazie Eddy!!!
Ascolta, usando una maracas da 12 g, il piombino di quanti grammi lo dovrei usare? Uso un piombino scorrevole? Il vetrino potrebbe andare pure bene?

Come esca attrae di più un'esca siliconica o una doppia camola o addirittura un verme di terra?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

10/01/2020 21:56 #7 da Eddy85
Ciao Arge, devi usare un piombo fisso, quindi il classico piombino spaccato. Il pallino per capirci. Se invece vuoi usare un piombino più allungato puoi usare quelli per fare le catenelle di styls. Lo fissi al terminale ad un metro dalla girella e il gioco è fatto.

Per il peso 1 gr basta e avanza, puoi mettere due pallini da 0,50 per esempio. O tre da 0,30.

Per quanto riguarda l'esca, non c'è una regola ben precisa, né in questo lago, né negli altri. Dipende sempre da cosa attrae le trote in quella giornata.

L'unica cosa da stare attenti con le esche siliconiche e questa tecnica, è che non siano galleggianti altrimenti non riuscirai mai a raggiungere la zona di pesca desiderata e l'esca rimarrà sempre a pelo acqua.

Ciao ciao, per altre info sono qui :-)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/01/2020 10:02 #8 da lucabenve
ti dico la mia perchè è una pesca che rende moltissimo da noi sia in gara che nelle pescate libere
di sicuro ti dico che la montatura si fa il più morbida e leggera possibile

la montatura è molto semplice e si fa con 3 cose
- maracas
- girella tripla misura 16 o 18, meglio un pochi più grandi perchè favorisce la rotazione
- piombini tondi classici da scegliere fra misure 7 8 9, dipende dal "gusto personale"

con una canna da bombarda adeguata monti una maracas, salvanodo e girella tripla a seguire un finale di un paio di metri adeguato alla taglia e alla mangiata delle trote

sul finale hai 2 opzioni
1- stringi due o tre piombini equidistanti, scegli in base a quanto vuoi morbida la lenza
2- fai una trave di 0.20 di 150 cm leghi una girella singola misura 20 o 22 e poi un finale di misura adeguata di 50 cm i piombini li metti solo sulla trave e modifichi la posizione in base alla calata dell'esca che vuoi ottenere

la differenza fra le due montature è abbastanza intuibile
- con la 1 generalmente hai una lenza più morbida e leggera in acqua che va bene su pesci più apatici e la possibilità di curare meglio la mangiata, di contro se incasini il finale butti tutto e lo rifai per intero
- con la 2 hai una lenza meno morbida perchè la trave di 0.20 irrobustisce tutto e va messa perchè hai più punti di rottura essendoci una girella singola con i due relativi nodi di collegamento, il vantaggio è sulla pesca veloce e "di forza" perchè le due girelle amplificano la rotazione e la trave rafforza la parte finale, oltre ad essere più facile da modificare perchè di fatto devi rifare solo il finale e difficilmente la trave

la maracas montata in questo modo ha effetto catturante perchè il recupero alternato a soste di qualche secondo fa ondeggiare l'esca in acqua e richiama il pesce in modo naturale mentre l'esca stessa cade e ruota
vale il discorso dei secondi di calata come per le bombarde normali, ovviamente serve per dare un ritmo alle mangiate e trovare la giusta posizione in cui far muovere l'esca... andare a 1 metro o 2 metri lo puoi fare solo con pesca "statica" a galleggiante perchè dai il fondo che desideri, con queste soluzioni si pesca sempre contando i secondi

io che pesco solo in gara uso per lo più la lenza diretta perchè il momento della maracas in gara coincide spesso con la necessità di invogliare quei pochi pesci rimasti ma ho usato moltissimo anche la seconda opzione con girella singola aggiuntiva
l'esca secondo me è da preferire naturale perchè cade meglio rispetto alle sintetiche che spesso galleggiano troppo o vengono rifiutate dalle trote

il verme con acqua sporca funziona poco ma nel periodo giusto e con acqua decente magari è una buona alternativa ma va innescato bene

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/01/2020 20:37 #9 da Arge84
Grazie Luca!!!

Mi puoi spiegare di nuovo l'opzione n.2? Mi sembra proprio quella vista all'opera...

Se ho capito bene.

- Filo madre nylon 0,165
- maracas 12 g
- salvanodo
- girella normale
- 150 cm di nylon 0,20
- piombini spaccati distribuiti sui 150 cm(quanti con maracas da 12 g?)
- girella tripla
- terminale 50 cm 0,16 in fluoro
- esca doppia camola

Giusto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/01/2020 20:47 - 11/01/2020 20:49 #10 da lucabenve
Girella tripla sopra e singola per collegare il terminale
Misura piccola tipo 20 o 22
Pesa più o meno come i piombini

Tutto il resto è corretto

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.364 secondi
Powered by Forum Kunena