Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Di nuovo a Trote dopo 40 anni

17/03/2018 10:16 #1 da fcr62
Di nuovo a Trote dopo 40 anni - discussione creata da: fcr62
Buongiorno a tutti e, innanzi tutto, chiedo scusa se ho sbagliato qualcosa nell'utilizzo del forum ma... è la prima volta :-)
Come da titolo, ho deciso di tornare a pescar Trote per laghetti dopo 40 anni! L'obiettivo è quello di divertirmi come facevo da adolescente.
Per andare al sodo, ecco la mia domanda o le mie domande.
I laghetti che frequenterò sono quelli romani (sono, appunto, di Roma), quindi laghetti non molto grandi e con acqua non certo cristallina. Il primo laghetto in cui sono andato è Mezzaluna e mi sono trovato decisamente bene. Altri consigli?
Ho pescato (con soddisfazione) esattamente come facevo da ragazzo: due canne, una da punta (8 metri) e una da lancio con galleggiante, a volte stando fermo, altre recuperando (giocando un po' con una con azione 2-6 grammi e una bolognese da 5 metri max 20 gr).
Sul mulinello o trave 0.22 con il galleggiante (punta 3 gr, canna da trota 4 gr, bolognase 6 gr); torpilla secca; girella tripla, finale 60 - 100 cm 0.18 fuorocarbon; amo 8 e doppia camola.
Vorrei variare e qui i vostri consigli (ovviamente sono ben accetti anche "rimbrotti" per le montature prima citate...). E' ancora inverno quindi volevo pescare anche a fondo con un saltarello da 7/8 grammi. Qui i primi dubbi: quanto lungo il finale? Doppia camola o altro? Uso un pallino di polistirolo? Fondamentale il recupero? Insomma, che montatura e che tecnica mi consigliate?
E pensando alla primavera e quindi con le Trote a galla, galleggiante e recupero o bombarda galleggiante (G0 o altro?). Ovviamente cambierà la montatura (credo)... In primavera ha ancora senso la canna fissa?
Grazie per la pazienza per l'avermi letto e rimango a fissare il galleggiante del mio messaggio nell'acqua del forum aspettando che vada sotto!
Fernando

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

17/03/2018 12:35 #2 da Zucco
ciao Fernando e ben tornato tra i pescatori di trote!
ti posso dire quello che so sul saltarello, finale max 70cm terminale fluor carbon 0,16 e amino dell 8, recupera senza usare il mulinello ma facendo pompare la canna dal basso verso l'alto, quindi prima parallela all'acqua e poi perpendicolare o quasi, facendo una leggere "tremarella". Dopodichè recupera il filo con il mulinello abbassando la canna contemporaneamente, e re iniziando la stessa procedura. Il polistirolo va bene se usi la camola doppia o singola, con la pasta non ne hai bisogno perchè galleggia da se.Ricordati che in Inverno le trote sono apatiche e tutto questo movimento va fatto lentamente , alternando pause anche di parecchi secondi fra una pompata e l'altra, dipende da come mangiano
Per il resto, canna fissa o meno per la primavera non conoscendo il lago non posso aiutarti , ti posso dire che in primavera per i laghi che frequento io canne fisse non mi sembra di averne mai viste ma sono laghetti medio grandi (nel Milanese) e la bombarda va dal G1 al G4 , le trote sono sia nei pressi della superficie che un paio di metri sotto, dipende da molti fattori.
Io fossi in te non diventeri troppo matto per capire se in primavera è meglio G0 piuttosto che G2, una bombarda anche se fosse G2 , recuperando a canna alta e magari a velocità medio alta ( in primavera si può perchè le trote sono voraci e molto attive)la tua bombarda rimane pressochè a galla.Abbassando la canna invece tende a scendere un pò.
spero di esserti stato utile e....in culo alla trota.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

17/03/2018 14:22 #3 da fcr62
Grazie! Sintetico ed esauriente. Grazie :-) Posso approfittare? Nel laghetto dove sono andato - non piccolissimo ma da poco fondo, 3,5 mt al centro - assistevo con invidia alla pesca di trote enormi (sono arrivati a 4,2kg) - da parte di alcuni ragazzi che pescavano col cucchiaino (e' permesso). Il mio 1,2 kg sembrava una trotina da gara... Non ho mai pescato con il cucchiaino, ondulante e neanche con alcun tipo di artificiale, ma l'idea di litigare un po' con una big mi piace.
Come si fa e che tipo di attrezzatura e montatura serve?
Grazie a te e a tutti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.269 secondi
Powered by Forum Kunena