Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Tanti tocchi ma poche catture

03/06/2019 12:49 #1 da 301080ganzi
Tanti tocchi ma poche catture - discussione creata da: 301080ganzi
Ciao a tutti, specifico che sono un neofita, ho provato a pescare in più riprese con vari tipi di canna ma sempre materiale scadente, ho deciso di fare il grande passo acquistando una ARENA FAVORITE e devo dire che i risultati non mancano, specialmente con l’uso degli ondulanti, sono uscito due volte in due laghetti differenti, mi sono divertito ma ho perso tanti pesci, specialmente sentendo tanti trucchi che non sono riuscito a finalizzare in cattura, in alcuni casi qualche pesce si è slamato verso riva! Avete qualche suggerimento? Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/06/2019 13:23 #2 da Bonez
Ciao, considerando il fatto che: la "scarsa" efficacia in ferrata, oltre ad essere complicata da "diagnosticare" a distanza, dipende da molti fattori mi permetto di porgerti alcune domande per cercare di identificare la causa del tuo "problema":

quale azione di favourite Arena hai acquistato?
con quale artificiale hai avuto il problema (marca e modello)?
Hai per caso sostituito l'amo allo spoon?
Quale filo hai in bobina? (treccia, fluorocarbon, ecc) Di quale marca e quale diametro?
Come effettui il recupero dell'esca? E quello del pesce?

Per ora mi fermo qui.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/06/2019 10:46 #3 da stefg72
ciao

succede spesso, togli lo spoon e usa i cranck,

per le slamate verso riva bisogna vedere come tieni la canna mentre recuperi e ricordati che il filo deve stare sempre in tensione.

KingFisher Team Trout Area

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/06/2019 19:44 #4 da franziskaner
Pescando senza ardiglione in alcuni casi si slamano,c'è poco da fare,un buon recupero del pesce,che imparerai con l'esperienza,canna morbida e nylon possono aiutare,ma non è che fanno miracoli....con i crank dipende,in genere si fa meno numero e non è detto che se mangiano a spoon mangino anche a crank,e non è nemmeno detto che si slami meno.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/06/2019 06:48 #5 da franziskaner
Se senti toccare ma non affondare devi cambiare esca finché trovi quella giusta come colore-peso-movimento

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/06/2019 15:14 #6 da stefg72
Con il cranck avendo due ami è molto più difficile slamare, anche se succede .
Il discorso canna morbida o dura è molto soggettivo, ti devi trovare e abbinare il filo corretto.
Prima usavo canne morbide (Italica) adesso canne più dure (Valkein).
cosa è meglio o peggio dipende da te.
Ci sono ragazzi del team che pescano con paletti e l'Ester e non perdono una trota, altri canne morbide e treccia e non perdono una trota etc..etc..

devi fare prove

io per esempio uso treccia su canne morbide o nylon rigido
su canne con solid tip uso l'ester
su canne rigide nylon elastico.

devi prendere le tue canne i tuoi mulinelli e provare ......

KingFisher Team Trout Area

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/06/2019 06:43 #7 da franziskaner
Concordo su quanto dici,pure io faccio uguale, anche se sul fatto che consideri le italica canne morbide(mi riferisco alle platinum) non mi trovi così d'accordo:-) ,certo più delle valkein,ma io sulla s mi trovo meglio col nylon...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.326 secondi

Venerdì 26 agosto 2011, io (Bonez) in compagnia del Cavoz, mentre Pordo stava lavorando, abbiamo deciso di concludere le nostre ferie estive con una pescata a trote in un lago del milanese e ci siamo così recati al Lago Capanna di Cusago (MI). Si tratta di una immensa e molto profonda cava in cui parte della quale stanno tutt’ora prelevando ghiaia; immersa nel verde e caratterizzata da un’acqua molto trasparente nella quale si possono pescare trote, ma anche effettuare il carpfishing, in una zona riservata. Nella struttura, piuttosto curata, è presente anche un ristorante con

Domenica 17 aprile si è svolta presso il lago “La trota nel birreto” di Corno Giovine (LO) la gara di chiusura della stagione alla trota organizzata dalla società “Travacon” di Fombio. Nel lago sono state immesse circa 110 kg di trotelle di piccola taglia (circa 8-9 per kg) su cui si sono date battaglia 10 coppie in un settore unico. Al primo impatto la superficie del lago era segnata da poche bollate e da un colore torbido dell’acqua dovuto alla prima semina in settimana di tinche e pesci gatto che  faceva presagire una gara non velocissima

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: