Abbigliamento invernale :Geoff Anderson

10/02/2014 14:35#1da Giorgio
Ciao ragazzi, sono interessato al giaccone Dozier3 di questa marca Geoff Anderson; :magheggio siccome costa un botto :dollar ,volevo sapere se qualcuno lo conosce e mi sa dire se e' valido come capo tecnico.


File allegato:



Grazie per i Vs. consigli.:bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 14:46#2da xxxgrimox
conosco la marca, non il prodotto in se per se, sulla marca non vi è alcun dubbio è affidabile, una raccomandazione, fa che sia lunghetto e ti stia sotto la cintura, altrimenti puoi mettere quello che ti pare ma se la zona dei reni non è coperta bene.. ...
:gelo :gelo
Ringraziano per il messaggio: Giorgio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 14:52#3da Giorgio
Dalle misure ,dovrebbe starmi 15/20 cm sotto la cintura :ghiaccio ed e' equipaggiato da una imbottitura in pile che si puo' mettere e togliere in base alla stagione.:caldo

Quindi conosci la marca e la ritieni affidabile, grazie xxxgrimox.:ok

Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 14:52#4da Angelo
Giorgio, è semplicemente uno SPETTACOLO!! nella nuova collezione è uscita anche la versione mimetica "non militare" altrettanto fantastici i pantaloni.
Ringraziano per il messaggio: Giorgio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 14:57#5da Giorgio

Angelo ha scritto: Giorgio, è semplicemente uno SPETTACOLO!! nella nuova collezione è uscita anche la versione mimetica "non militare" altrettanto fantastici i pantaloni.


Ciao Angelo, si l'ho vista ma vogliono 100 (dicesi cento) euro in piu', solo perché e' mimetica:

per il resto e' uguale :stesse tasche, forme ,rinforzi ecc. ecc. mi sembra eccessivo solo per l'estetica. Comunque tu lo ritieni un valido giaccone per la pesca.:ok

Grazie ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 15:00#6da Giorgio
Preciso ,io ci andrei a pesca in libera ,sia a striscio che a spinning : no gare. Visto il tempo
direi un capo indispensabile.:ghiaccio


Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 15:02#7da Angelo
esatto! ho preferito evitare la versione leaf mimetica per gli stessi tuoi motivi....comunque un vero gioiello niente freddo e acqua tanto al laghetto ma sopratutto in barca!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 15:57#8da Giorgio
Bene Angelo, mi conforta il fatto che tu , avendolo, lo hai gia testato: come ti sei trovato con le varie tasche e le relative cerniere? Scusa se approfitto della tua pazienza.:sorry


Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 18:55#9da deuce80
Scusa Giorgio posso sapere quanto costa e se lo trovi da masdimo o dove ? Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/02/2014 19:00#10da Angelo
tutto ok finiture ottime e funzionali. pensare che credevo fosse una giacca tipicamente da caccia!! certo non riesco a farci stare tutto quello che ho nello zaino...ma di tasche ne ha più che basta
ci ho messo un po ad accettare il prezzo, ma ogni volta che andavo al negozio mi guardava....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.069 secondi

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Domenica 30 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz; nonostante la stagione estiva, tipicamente da pesca a bombarda in laghi medio/grandi, abbiamo deciso di trascorrere una giornata non molto lontano da casa,  pescando a piombino; soprattutto per poter inaugurare la nuova canna appena acquistata dal Cavoz: una Strabilya 4 e ci siamo così recati al laghetto di Bordolano (CR). Per chi non lo conoscesse, si tratta di un piccolo laghetto, che sembra una piscina, di forma trapezoidale, avente le sponde di cemento, il quale è tutto circondato da ghiaia bianca. Il lago presenta una profondità

Per chi non lo conoscesse: "Gorreto"è un piccolo Comune della provincia di Genova in Liguria, al confine tra il Piemonte (provincia di Alessandria) e l'Emilia-Romagna con la provincia di Piacenza: questo "paesino" è ubicato alla confluenza del torrente Dorbera e del fiume Trebbia che, nell'alta valle ligure, si presenta con correnti, buche e bellissime lame d'acqua e nel quale è possibile esercitare tutte le tecniche di pesca, nelle "acque libere" e nelle "riserve di pesca" gestite con cura dall'Associazione Pescatori Val Trebbia. Così, venerdì 13 Giugno 2014, io (Bonez) assieme a 2 amici (Teo e Bonfi)

Martedì 16 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in compagnia delle rispettive mogli, figlie e fidanzate, abbiamo deciso di trascorrere il dopo ferragosto in un bellissimo lago di pesca sportiva, che nessuno di noi aveva mai visitato prima, ma che ci è stato consigliato dal grande cornelli: il lago di Rogno. Si tratta di un lago dalle medio/grandi dimensioni e dalla elevata profondità, caratterizzato da un bel paesaggio circostante ed un’acqua talmente cristallina e pura al punto di permetterne la balneazione; esiste infatti una zona del lago delimitata da una grossa corda tenuta in

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: