Maracas Fassa Trout Line

03/03/2014 20:30 #1 da RomanoPro80
Maracas Fassa Trout Line - discussione creata da: RomanoPro80
Probabilmente molti di voi le hanno gia' "testate". Quindi mi rivolgo principalmente propio a chi le ha usate almeno 1 volta..
premetto che io ho sempre usato la maracas della DREAM. OTTIME direi! Ma volevo appunto collaudare in pesca
questa maracas trasparente in vetro; cosi' ho fatto! Impressioni personali: ottima resistenza.. ben costruite..
ma purtroppo difficilissime da vedere in acqua ai nostri occhi!! Quindi al momento dell'abboccata non si riesce
a seguire bene il momento giusto per ferrare.. :no_noalla fine ho ricorso a un mio accorgimento.. le ho colorate in bianco.
Mi rimane di provarle nuovamente in pesca! :magheggio
Accetto anche nuovi suggerimenti!!

solo Daiwa e Fassa!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2014 20:56 #2 da Sandro
Ciao romano.. Provate con lo stesso ingegno di colorare di bianco... La forma e l asta lunga aiutano ad evitare garbugli anche senza trave o brillatura..ma sono molto più fragili di quanto decantato... Una slamata violenta con la maracas che coccia terra o i sassi e si rompono... :bye

Alex Ugolini ASD PESCATORI GRAFFIGNANA DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2014 21:30 #3 da RomanoPro80
:inchino
Ciao Sandro.. grazie x la info! Sinceramente non le ho ancora cosi' tanto provate per valutarne la resistenza come tu mi spiegavi..
Posso chiederti come e con che cosa tu le hai "colorate"?

solo Daiwa e Fassa!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2014 21:43 #4 da Giorgio
Prova con la cementite, attacca anche al vetro e asciuga in fretta. :ok


Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2014 23:05 #5 da xxxgrimox
ma la mangiata non la si vede dal cimino? o al massimo la si sente dalla botta sulla canna, quando sono aggressive e partono a razzo in direzione opposta. . .ma che devo guardare la maraca per vedere l'abboccata, magari anche lontano mi lascia un po perplesso,
:bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/03/2014 07:50 #6 da scheggia
per come uso la maracas io il colore mi può servire solo per vedere se sono ben allineato,
la mangiata la senti e la vedi in canna,
le maracas da te descritte per una pesca ad ore vanno benissimo,
ma in gara troppo fragili, il primo urto a terra un po deciso va in mille pezzi

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/03/2014 08:42 #7 da Bonez
Premesso che la mangiata la si segue nel 99% dei casi dalla cima, ed il colore passa quindi in secondo piano, anch'io prediligo e consiglio l'utilizzo di maracas in plastica e con pallini di piombo al suo interno le quali garantiscono maggiore robustezza nonchè un "suono" più marcato.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/03/2014 20:55 #8 da RomanoPro80
Io trovo utile essendo abituato a seguire oltre che con la canna (al momento della passata) anche con lo
sguardo alla direzione della maracas per fermare o rallentare il recupero ai "primi morsi" del pesce.
Specialmente se sono molto apatiche e far sentire troppo il cimino a volte capita ti piantano li'.

solo Daiwa e Fassa!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/03/2014 11:20 #9 da paolino76

Romano Pro 80 ha scritto: Io trovo utile essendo abituato a seguire oltre che con la canna (al momento della passata) anche con lo
sguardo alla direzione della maracas per fermare o rallentare il recupero ai "primi morsi" del pesce.
Specialmente se sono molto apatiche e far sentire troppo il cimino a volte capita ti piantano li'.



:ok:ok:ok

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

  Classificata in parte come Riserva Naturale Orientata ed in parte come Riserva Parziale Zoologica; il Mortone è un antico alveo del fiume Adda, anche se l'attuale presenza di acqua è dovuta ad affioramenti spontanei. Situato a Ca’ Isola di Villa Pompeiana Zelo Buon Persico (LO), il suo territorio, che si estende per circa 800 ettari, costituisce una magnifica riserva di caccia e pesca il cui accesso è riservato ai soci, i quali possono invitare ad accedervi amici e conoscenti rimanendo, ovviamente, nelle ferree regole che una riserva tanto interessante non potrebbe non avere. Nelle

Lunedì 22 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in occasione del compleanno di Pordo, ci siamo recati al lago 3 Sport che si trova a Seguo di Settimo Milanese (MI): un lago di medie dimensioni e dalla elevata profondità, che consente alle trote di sopravvivere anche durante i periodi più caldi dell’anno. Si tratta di un complesso piuttosto spartano, dall’acqua non particolarmente limpida, nel quale abbiamo scelto di festeggiare questo compleanno, per il fatto che, in questo periodo, se ne sentiva parlare molto bene ovunque ed era una meta consigliata da molti pescatori. Giunti

Credo che chiunque si sia avvicinato alla trota lago abbia sentito pronunciare gli “storici” nomi che identificano, da sempre, le bombarde affondanti, a marchio Fassa: “Bugiardino”, “Opaco” e “Moretto”. Chi le conosce meglio e le ha adoperate, conoscerà però sicuramente anche i loro punti critici come ad esempio: la scarsa resistenza meccanica e la grossolana precisione di G. Grazie al nostro rapporto di collaborazione, nel corso del 2016, assieme a Fassa, abbiamo così deciso di dar vita ad una nuovissima linea di Bombarde affondanti che prende il nome: “Deep”. Dall’inglese: “in profondità” della serie Deep

Dato il successo ottenuto con il "2° Raduno MACINATOR", caratterizzato anche dalla mia assenza, a causa dell'infezione che mi ha colpito: la varicella e considerate le numerose richieste che ho ricevuto nei giorni seguenti all'evento passato ho così deciso di riproporre, entro tempi brevissimi, la manifestazione intitolandola: "REMAKE 2° raduno MACINATOR". Un evento così speciale meritava anche un luogo altrettanto speciale; e per non essere ripetitivo, ho così scelto come "teatro" di questa manifestazione la bellissima struttura: "Lago Verde" sito in loc. Mortizza (PC): un bellissimo complesso costituito da 2 laghi uno grande ed uno piccolo

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: