che nodi servono x filo trecciato berkley ?

23/03/2014 16:00 #1 da luccio
per il filo trecciato whiplash cristal che nodi si devono usare perché non si sleghi ? grazie per i vostri preziosi consigli :thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 16:32 - 23/03/2014 16:35 #2 da BELKIN
io uso sempre questo nodo,sia nei nylon che nei trecciati.Unico accorgimento nella fig.2 conviene girare almeno 2 se non 3 volte dentro l'ultima asola sennò durante la trazione scivola via

Pur io uso il Whiplash Cristal della Berkley nella mis.06 ed è fenomenale,faccio dei lanci da paura :risata
:bye
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 16:48 #3 da luccio

BELKIN ha scritto: io uso sempre questo nodo,sia nei nylon che nei trecciati.Unico accorgimento nella fig.2 conviene girare almeno 2 se non 3 volte dentro l'ultima asola sennò durante la trazione scivola via


Pur io uso il Whiplash Cristal della Berkley nella mis.06 ed è fenomenale,faccio dei lanci da paura :risata
:bye


ma.. volevo chiedere alla figura due , cosa fai ? lo ripassi 2-3 volte dentro l'ultima asola ?quella che passa dentro la girella passando dentro quella più larga ? provo ...
dici che fai lanci da paura , e che bombarde usi il max che riesci lanciare con questo filo :sorry

P.Sscusate le mie domande da profano pivello :sorry:inchino:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 17:13 - 23/03/2014 17:19 #4 da BELKIN
ALLORA..nella fig.2 il finale che entra nell'ultima asola ,lo devi avvolgere altre 3 volte sulla stessa, infine bagni bene e kiudi.

ho lanciato fino a 30gr. senza problemi e forzando parecchio.Se sei assecondato da un ottima canna e non hai vento ke disturba stai molto attento,corri il rischio di accoppare qualcuno dalla parte opposta del lago :devil:spancia:spancia:spancia

:ok
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 17:36 #5 da luccio
ora o capito bene chiarissimo, grazie ancora per le tue spiegazioni e consigli

P.S in giro sul web ho letto , che questo filo lo ritiene nà schifezza e che dura poco e soprattutto si usura e sfilaccia ....verità (opinabile) o bufala?
:occhiolino:magheggio:thanks:spancia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 17:44 #6 da luccio
un altra cosa Belkin il whiplash cristal il mulinello hai messo tutto e solo il filo treciato della brkley o lo hai aggiunto con sotto un fondo base di un altro mono filo ? :thanks:thanks:ok:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 17:51 #7 da BELKIN

luccio ha scritto: ora o capito bene chiarissimo, grazie ancora per le tue spiegazioni e consigli

P.S in giro sul web ho letto , che questo filo lo ritiene nà schifezza e che dura poco e soprattutto si usura e sfilaccia ....verità (opinabile) o bufala?
:occhiolino:magheggio:thanks:spancia


ahahah questa è bella.. 25€ per 125 mt. e deve pure fare schifo,ma dai sono balle.E' da 2 anni che l'ho caricato nel mulo e lo uso sopratutto in mare,ti assicuro che è ancora perfetto.L'unico difetto,se così lo possiamo chiamare,è il vento trasversale che lo manda troppo in bando,per il resto vai tranquillo ke non ti deluderà :ok
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 17:56 #8 da BELKIN

luccio ha scritto: un altra cosa Belkin il whiplash cristal il mulinello hai messo tutto e solo il filo treciato della brkley o lo hai aggiunto con sotto un fondo base di un altro mono filo ? :thanks:thanks:ok:bye

tutto dipende dalla grandezza della bobina.Io l'ho caricato in un 2000 perfettamente senza bisogno di altro riempitivo :ok
:bye:bye
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 18:12 #9 da luccio
GRANDE Belkin e grazie mille , allora posso fare la stessa cosa visto che ho due muli uno è 2000 come il tuo e l'atro un 2500. sicuramente provero visto che vicino a casa mia c'è un lago abbastanza grade e con la bella stagione per fare belle catture bisogna uscire parechio con il lancio verso il centro lago. :inchino:bye:thanks:thanks:thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2014 18:43 - 23/03/2014 18:45 #10 da BELKIN
Di niente figurati.Ho omesso a scrivere di mettere un tubicino parastrappi tra bombarda e girella,dando x scontato che ne sei già al corrente :occhiolino
Appena lo provi ,facci sapere come è andata :ok
:bye:bye
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

  Domenica 17 marzo 2013, teatro di una bellissima manifestazione, è stato ancora una volta il magnifico laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) presso il quale si è svolta una divertentissima gara di pesca alla trota ad invito, a cui hanno partecipato 35 concorrenti suddivisi in 7 settori da 5 e tra cui eravamo presenti anche io (Bonez), Sandro, Ivan ed altri 2 nostri "soci": Michele e Fabio. Per l’occasione sono state immessi 230Kg di trotelle da gara (6,5Kg a concorrente) di pezzatura 130 - 150 grammi circa; per un totale di circa 1500 pesci ed

  Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un

A differenza di quanto possa trapelare dal suo aspetto minaccioso, il luccio è un pesce estremamente delicato. Ecco perché una volta allamato e dato che lo DOBBIAMO rilasciare, è meglio recuperarlo velocemente (a meno che non sia stato catturato ad una discreta profondità). Una volta nel guadino, nonostante possano sussistere buone intenzioni, soprattutto quando si ha poca esperienza alle spalle, può capitare si commettano gravi errori nel maneggiare un luccio. Occorre quindi essere ben preparati e consapevoli del fatto che: oltre alla successiva sopravvivenza del pesce vi è in gioco anche l’incolumità delle nostre dita.

Indipendentemente dalla stagione, in presenza di laghi di piccole dimensioni o comunque in tutti i casi in cui le trote stazionano nei primi 20-30 metri d’acqua dalla sponda, una lenza a piombino o una a catenella costituiscono una delle soluzioni migliori, e più redditizie, per la pesca alla trota in lago. "Piombo" è il termine più diffuso, molto generalizzato, che l'agonista, o comunque la maggior parte dei pescatori, utilizza per far riferimento alla zavorra che si utilizza per la costruzione di una lenza. Come dice la parola stessa, si tratta di un cilindretto di piombo,

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: