che filo per terminali consigliate ?

15/05/2014 21:41#1da luccio
ciao .. allora come filo per i finali o , terminali uso di solito flurcarbon JTM SPECTRUM 0,16
ma volevo chiedervi se ci sono fili e marche migliori ... grazie in anticipo :thanks:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 21:58#2da Andreazaion
il td brave è migliore :bye
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 22:07#3da luccio

Andreazaion ha scritto: il td brave è migliore :bye






grazie ma la marca ? del td brave ? sempre jtm ? o no? :sorry

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 22:16#4da Pizza93
Daiwa... TD sta per Team Daiwa BRAVE ;)

TOP PESCA Maranello
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 22:24#5da luccio
che carateristiche ha in più del jtm spectrum o altri per renderlo migliore ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 22:59#6da Giorgio
Luccio ,prova questo 50mt bassissima memoria , nodo indistruttibile , tenuta ottima alla rottura

e costa 5/6 euro da Decathlon ti assicuro che e' un ottimo sostituto di vari fili piu' blasonati.

E' un vero fluorocarbon , provato con l'accendino.


File allegato:


Vedrai ti troverai contento ,mai avuto rotture anche con trote big su finali 0,14 / 0,16 :ok

Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
Ringraziano per il messaggio: Clash, luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 23:31#7da catti81
Quoto Giorgio...provato il modello 0.16 la settimana scorsa al cigno.buona impressione!nessun ingarbuglio e buona tenuta..utilizzato su girella tripla e pesca con sonar e piombo 5grammi,finale 120 cm.:bye

Lascia ke la magna.....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 23:42#8da Maurimax

Giorgio ha scritto: Luccio ,prova questo 50mt bassissima memoria , nodo indistruttibile , tenuta ottima alla rottura

e costa 5/6 euro da Decathlon ti assicuro che e' un ottimo sostituto di vari fili piu' blasonati.

E' un vero fluorocarbon , provato con l'accendino.


File allegato:


Vedrai ti troverai contento ,mai avuto rotture anche con trote big su finali 0,14 / 0,16 :ok

Ciao :bye:bye

:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 23:59#9da Bonez
Se ne è parlato più volte; senza dubbio direi: TD Brave.

Ciauuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/05/2014 07:39#10da tucsteno
Quota tutti quelli che scrivono TD brave .
Costa qualcosina di più,ma ne vale la pena :ok
:bye

A.S.D. Lenza 2009
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.071 secondi

Un accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca della trota in lago è, senza dubbio, il: cesto porta trote. La sua funzione principale è probabilmente quella di contenere le nostre catture ma, grazie alla presenza di alcune sacche e scatole termiche ci consente di avere comodamente con noi anche le nostre esche e tutta la minuteria di cui abbiamo bisogno sul luogo di pesca. Un tempo si trovavano in commercio quasi esclusivamente cestelli portapesci fatti a cavalletto e dotati di una tracolla per il trasporto. L’evoluzione ha poi portato a modelli aventi una struttura in

Concentrandosi sulla pesca a corta distanza si sceglierà una lenza a piombino, prediligendo uno “slim” (2-4gr): un piombo dalla forma allungata che affonderà più lentamente rispetto ad uno “Short”: piombo dalla forma tozza; per effettuare un recupero molto veloce a pelo d’acqua ed in presenza quindi di trote particolarmente voraci e “veloci”. Se le trote faticheranno ad inseguire esche recuperate troppo velocemente, o se si riceveranno parecchi “rifiuti” in fase di abboccata, sarà necessario “ammorbidire” la lenza e diminuire la velocità di recupero e si passerà quindi ad una lenza a catenella di styls o

Domenica 03/07/2011 io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di macinare pochi chilometri e concederci qualche ora di sonno in più; così invece di recarci in un grosso lago estivo, distante da casa, abbiamo scelto di fare una pescata nel laghetto di Pandino (CR). Si tratta di un laghetto di piccole dimensioni, profondo al massimo 5 metri e caratterizzato da un’acqua molto fredda e limpida, facente parte di un grosso complesso di acquacoltura, costituito da vasche in cemento, nelle quali vengono allevate diverse specie di pesci tra cui le trote. La struttura è circondata da un

Martedì 16 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in compagnia delle rispettive mogli, figlie e fidanzate, abbiamo deciso di trascorrere il dopo ferragosto in un bellissimo lago di pesca sportiva, che nessuno di noi aveva mai visitato prima, ma che ci è stato consigliato dal grande cornelli: il lago di Rogno. Si tratta di un lago dalle medio/grandi dimensioni e dalla elevata profondità, caratterizzato da un bel paesaggio circostante ed un’acqua talmente cristallina e pura al punto di permetterne la balneazione; esiste infatti una zona del lago delimitata da una grossa corda tenuta in

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: