come scegliere piombi....

15/05/2014 21:50#1da luccio
come scegliere piombi.... - discussione creata da: luccio
da perfetto pivello neofita , volevo chiedervi (facciamo finta che non ho mai preso in mano una canna da pesca) come si sceglie il piombo , il vetrino , o bombarda.....in base a cosa esenzialmente si decidere di usare e con che grammature in particolare x i piombi e vetrini , perché magari le bombarde fanno storia a sé. grazie in anticipo :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/05/2014 23:31#2da Ale_fish
bella domanda...si potrebbe scrivere una enciclopedia

io credo che essenzialmente...il periodo dell'anno..ora devi andare in profondità come pesca, sapere la profondità del lago dove peschi e regolarti di conseguenza...

c'è un bellissimo articolo scritto dal capo sul sito con spiegate tutte le montature, leggilo con attenzione imparerai, come me, tante cose utili.

:bye

File allegato:
"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/05/2014 00:04#3da Bonez
Come anticipato da Ale_fish; si potrebbe scrivere un' enciclopedia; ma per un "neofita" il mio consiglio è quello di iniziare con il leggersi tutti gli articoli presenti su macinator.it alla voce di menu: "Trota lago", e vista la tua domanda cominciando da QUESTO

Ciauuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/05/2014 00:23#4da Giorgio
Quoto , leggere ed usare la funzione "cerca" :magheggio


Ciao :bye:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.040 secondi

Sabato 15 e domenica 16 ottobre 2011, si è disputato, nel magnifico lago di Martinengo (BG), il campionato Italiano Promozionale Individuale di pesca alla trota in lago a cui 100 concorrenti, provenienti da tutte le parti d’Italia, hanno partecipato. La competizione è stata suddivisa in 2 prove: la prima svoltasi sabato pomeriggio a partire dalle ore 13:30 e la seconda svoltasi invece domenica mattina a partire dalle ore 8:30 ed in entrambe i casi sono state immesse 300Kg di trotelle. Giunti sul posto, sabato verso le ore 11 abbiamo subito dato uno sguardo al lago,

Il vetrino: definito anche “ghost” (fantasma), proprio per la sua trasparenza e conseguente mimetismo in acqua, non è altro che una zavorra, simile al classico piombino, ma costruito in vetro, la cui principale caratteristica è quella di dimezzare, all’incirca, il proprio peso specifico una volta che esso viene immerso in acqua. Ad esempio, a differenza di un piombino da 4gr il quale una volta in acqua mantiene il proprio peso, un vetrino che pesa 4gr sulla bilancia affonderà in acqua come fosse un piombino da 2gr. Questa particolarità consente di raggiungere la stessa distanza di

Venerdì 16 Marzo 2012, io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di fare una pescatina pomeridiana e, considerato che avevamo in programma di fare qualche piccolo acquisto dal nostro amico Brandazza di Gragnano, abbiamo deciso di recarci a testare i laghi di Tuna. Questo bel complesso sito a Tuna di Gazzola (PC) è costituito da 3 differenti laghi, ma solamente in uno dei tre si effettua pesca sportiva alla trota; ossia in quello situato sotto la gradinata che si trova immediatamente fuori dal bar. Si tratta di un lago, con un’acqua non particolarmente limpida,  profondo al

Domenica 17 aprile si è svolta presso il lago “La trota nel birreto” di Corno Giovine (LO) la gara di chiusura della stagione alla trota organizzata dalla società “Travacon” di Fombio. Nel lago sono state immesse circa 110 kg di trotelle di piccola taglia (circa 8-9 per kg) su cui si sono date battaglia 10 coppie in un settore unico. Al primo impatto la superficie del lago era segnata da poche bollate e da un colore torbido dell’acqua dovuto alla prima semina in settimana di tinche e pesci gatto che  faceva presagire una gara non velocissima

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: