Attrezzatura per pesca trota a striscio in laghetto

10/06/2014 09:45 - 10/06/2014 09:49 #1 da Sampei90
Buongiorno a tutti; dati gli spostamenti da fare durante una pescata ad ore in un laghetto, (no gare) quale attrezzatura occorre avere?
Secondo me il minimo indispensabile per poter essere sempre leggeri.
Oltre a canna e guadino (acquistato sabato alla decatlon) ho preso questo tascapane porta trote www.decathlon.it/tascapane-braccatore-id_8164224.html nel quale poter mettere anche forbici pinza e slamatore, guanto, sacchetto di plastica, bobina di terminale fc., bustina di ami, bustina di girelle ed ami legati (preparati a casa). Inoltre ho preso la gibernetta da agganciare alla cinta come questa: www.pescasubito.com/337-687-thickbox/gibernetta-mf05.jpg
che ne dite?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 10:31 #2 da Pizza93
Un paniere non ti farebbe comodo?

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 10:41 #3 da Sampei90
Sisi infatti l'ho scritto che ho acquistato la sacca tascapane per le trote.
Terrò la nassa fissa in un posto e durante gli spostamenti terrò le eventuali trote pescate nella sacca.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 12:51 #4 da tucsteno
Ah,quindi tu dici che lasci il retino con le trote pescate,e te ne vai in giro per il lago a cercarne altre. Giusto?
Quando pesce a ore anche io tengo le trote in acqua dentro un retino per non farle seccare tenendole magari al solo dentro il cestello ma non mi sposto. O se mi sposto mi porto dietro il tutto.
Se tu dici che vai in giro per il lago tenendole dentro la sacca,si seccato lo stesso...allora il tuo discorso non ha più tanto senso....perdonami.
Molto più comodo prendere un cestello o un paniere che dir si voglia e tenere tutto dentro e spostarsi con tutto.
Questo è un mio pensiero.....sia chiaro
:bye

A.S.D. Lenza 2009

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 14:13 #5 da Sampei90
La mia paura è che 4/5 ore nella sacca le trote poi son solo da buttare :ko

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 15:04 #6 da Pizza93

Sampei90 ha scritto: La mia paura è che 4/5 ore nella sacca le trote poi son solo da buttare

Onestamente io non ho mai buttato una trota nemmeno in estate quando uso il cesto, anche se quando riesco le metto sempre nella nassa... Io cmq a prescidere un cesto anche economico lo comprerei per riporre anche solo le cose di ricambio... Alla fine ce ne sono di economici che vanno cmq bene a 30 euri...

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 15:08 - 10/06/2014 15:10 #7 da Bonez
Durante la stagione estiva, o comunque in condizioni di temperature piuttosto elevate, è necessario conservare le trote al fresco onde evitare di doverle successivamente buttare. Il mio consiglio è quello di attrezzarsi con un contenitore termico all'interno del quale porre, oltre al pescato, le apposite mattonelle di ghiaccio o in alternativa una bottiglia di plastica riempita d'acqua e poi ghiacciata e di mantenere il contenitore possibilmente in zona d'ombra.

ciauuuuuuuz


Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 15:37 #8 da catti81
Quoto Bonez...consiglio l'utilizzo delle bottiglie ghiacciate...a fine giornata se conservate all'interno del frighetto rimangono ancora con ghiaccio all'interno...mooolto meglio delle mattonelle....

Lascia ke la magna.....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/06/2014 20:52 #9 da xxxgrimox
credo che intenda che mette le trote in modo temporaneo, e poi le mette nella nassa, almeno cosi mi è sembrato di capire,

per altra attrezzatura, dipende da che laghetto frequenti di solito, o da che laghetto pensavi di andare, non esistono canne universali, poi per carità tutto si può adattare ma entro un certo limite, esempio la pesca a galleggiante, qualunque canna ad anelli non proprio fuscello lunga sui 4-6 va bene,
per la canna da striscio bombarda il discorso varia in base alle grammature che ti servono per arrivare sul pesce,
un consiglio, visto che sei agli inizi non comprare subito fidandoti del commerciante magari ne trovi uno che pensa solo hai propri interessi e ti rifila roba inadeguata al posto oppure inadeguata nel vero senso della parola, esempio estremo magari ti da un mulinellino da pesca al tonno
per aiutarci ancora meglio metti il budget sul quale pressapoco vuoi stare e i laghi che intendi frequentare (magari chi è del posto ti da una mano maggiore) e se senti il commerciante non comprare ma segnati solo quello che ti propone e chiedi consiglio qua sul forum, in tutto, sia bombarde canne e mulinelli,
anche se per i mulinelli il discorso è molto più breve, solo una parola, SHIMANO su fasce medio-mediobasse è imbattibile, esempio exage 4000 sui 60 euro o il sempre verde catana 4000 sui circa 30-35 euro a seconda del negozio

quindi aiutaci un pò anche te, dare consigli cosi è darli alla ceca per noi e per te sarebbe uno spreco di soldi

:bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/06/2014 10:20 #10 da MarcoCician

Sampei90 ha scritto: La mia paura è che 4/5 ore nella sacca le trote poi son solo da buttare :ko


CIao come han detto gli altri meglio il frighetto...se proprio non puoi tienile all'ombra...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.059 secondi

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

  Come da calendario F.I.P.S.A.S di Lodi, domenica 11 Marzo 2012 si è disputata, presso il laghetto “Travacon” di Fombio (LO), la prima prova del: “Campionato Provinciale a Coppie di pesca alla trota in lago” al quale anche io (Bonez) e Pordo, assieme ad altre 2 coppie di garisti della nostra società A.S.D. Pescasport Graffignana (Teo-Lele e Ivan-Andrea), abbiamo partecipato. Per chi non conoscesse il laghetto in oggetto si tratta di un lago comunale, di forma rettangolare, nel quale non si effettua pesca sportiva a pagamento, ed in cui non vengono regolarmente immesse le trote

L’aspio: un predatore dalla costituzione massiccia appartenente alla famiglia dei ciprinidi. Originario dell’est Europa dagli ultimi anni del XX secolo è entrato a far parte anche del nostro ecosistema nei fiumi e laghi del centro-nord Italia. Il suo habitat naturale è quello dei grandi fiumi di pianura con acqua a corrente veloce o moderata, ricchi di piccoli ciprinidi che costituiscono le sue prede predilette. L’aspio è un perfetto “game fish”: piuttosto resistente agli stress della pesca, abbocca con violenza e raggiunge taglie molto interessanti. Frequentemente tra i cinquanta ed i settanta centimetri può raggiungere il peso di 9-10 kg

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: