Bombarde sconosciute

27/08/2014 16:49#1da nonick01
Bombarde sconosciute - discussione creata da: nonick01
A parte il peso a la galleggiabilita',che tipo di bombarde sarebbero queste ?


File allegato:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/08/2014 17:15#2da Bonez
Si tratta delle "vecchie" Daiwa Competition...

ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/08/2014 17:34#3da nonick01
Grazie,ma io intendevo,da principiante quale sono, comele devo usare; inverno o estate,velocitsa'di recupero ecc. Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/08/2014 18:14 - 27/08/2014 18:16#4da xxxgrimox
indicativamente sono per 1 metro e mezzo sotto il pelo dell'acqua,
sull stagione da usarle, dipende dall'altezza dove sono le trote, direi più in primavera/inverno
poi dipende dalla temperatura dell'acqua e dall'altezza a cui stanno le trote
:bye:bye

sono abbastanza vecchiotte come bombarde
il recupero lo vedi da come vogliono le trote quel giorno :occhiolino:occhiolino:occhiolino

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/08/2014 10:31#5da Bonez
Si tratta di bombarde da superficie; da utilizzare quindi in presenza di trote a galla e non in profondità; il recupero ed il tempo di attesa prima di iniziare a recuperare variano a seconda della situazione.

Ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.055 secondi

In questo articolo mi limito a rendere pubblico un ritaglio di giornale tratto dal quotidiano: "Il Cittadino del lodigiano" www.ilcittadino.it edizione di Sabato 10 Marzo 2012 e dedicato alla prima gara a trote organizzata dalla A.S.D. Pescasport Graffignana presso il laghetto: "La Trota nel Birreto" di Corno Giovine (LO). {gallery width=400 height=500 captions=boxplus.hover}notizie_giornale/1_gara_coppie_graffignana.jpg{/gallery}

  Come da calendario F.I.P.S.A.S di Lodi, domenica 11 Marzo 2012 si è disputata, presso il laghetto “Travacon” di Fombio (LO), la prima prova del: “Campionato Provinciale a Coppie di pesca alla trota in lago” al quale anche io (Bonez) e Pordo, assieme ad altre 2 coppie di garisti della nostra società A.S.D. Pescasport Graffignana (Teo-Lele e Ivan-Andrea), abbiamo partecipato. Per chi non conoscesse il laghetto in oggetto si tratta di un lago comunale, di forma rettangolare, nel quale non si effettua pesca sportiva a pagamento, ed in cui non vengono regolarmente immesse le trote

E’ ormai trascorso circa un anno dalla nascita delle prime bolognesi a marchio Fassa le quali, presentate in occasione della manifestazione: “pescare Show 2015”, hanno fatto la loro comparsa sul mercato qualche mese dopo. Realizzate in carbonio alto modulo denominato “CTC” unito ad una bassissima percentuale di resine, le Spirit bolo appaiono estremamente leggere, bilanciate e “scattanti”. Per tutti coloro a cui non fosse ancora chiaro: Fassa, studia, progetta, produce e vende attrezzature da pesca da oltre trent’anni ed in passato lo ha fatto commercializzando alcuni suoi prodotti (tra cui le canne da pesca) con

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bone[email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: