dubbio bombarde appena comprate

07/10/2014 23:44 - 07/10/2014 23:47 #1 da Giorgione
dubbio bombarde appena comprate - discussione creata da: Giorgione
Oggi mi sono procurato delle bombarde per la prossima pesca e ho notato che l astine escono di poco sotto il corpo delle stesse;
ora so che puo sembrare una domanda stupida ma quelle che ho comprato prima di oggi hanno l'astina che arriva al bordo del corpo e non sporgono come nelle nuove e mi chiedevo se potrebbero darmi problemi ad ogni lancio potendo andare a sforzare più di quanto gia fanno le "vecchie"notando poi che i gommini paracolpi che ho molte volte vedo che vanno a sormontare l occhiello della girella dopo vari lanci(coprono il nodo e oltre l occhiello non vanno)..che ne dite?

Ho pensato di tagliare il più delle astine cosi da pareggiarle al corpo delle bombarde e magari comprare dei gommini salva nodo piu decenti ma finche non ho un consiglio di voi più esperti non tocco niente

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/10/2014 23:53 #2 da Ale_fish
esperto non sono ma io proverei con delle perline in plastica un po più grandi.
Ora stai usando quelle in silicone morbido?

:bye

"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 00:13 #3 da Giorgione

Ale_fish ha scritto: esperto non sono ma io proverei con delle perline in plastica un po più grandi.
Ora stai usando quelle in silicone morbido?

:bye

si esatto

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 00:37 #4 da Ale_fish
prima di tagliare quello che avanza...prova quelle.
Che bombarde sono?

"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 07:57 - 08/10/2014 07:58 #5 da DavideC

Giorgione ha scritto: Oggi mi sono procurato delle bombarde per la prossima pesca e ho notato che l astine escono di poco sotto il corpo delle stesse;
ora so che puo sembrare una domanda stupida ma quelle che ho comprato prima di oggi hanno l'astina che arriva al bordo del corpo e non sporgono come nelle nuove e mi chiedevo se potrebbero darmi problemi ad ogni lancio potendo andare a sforzare più di quanto gia fanno le "vecchie"notando poi che i gommini paracolpi che ho molte volte vedo che vanno a sormontare l occhiello della girella dopo vari lanci(coprono il nodo e oltre l occhiello non vanno)..che ne dite?

Ho pensato di tagliare il più delle astine cosi da pareggiarle al corpo delle bombarde e magari comprare dei gommini salva nodo piu decenti ma finche non ho un consiglio di voi più esperti non tocco niente


Anche io ho delle match speedy e delle match slow della fassa la cui astina sporge dal piombo diciamo, ma sostanzialmente sono uguali alle altre...in senso che tutte rovinano il nodo allo stesso modo, ovvero quando picchiano sulla girella, ma se hai il salvanodo che ti va sulla girella e quindi ammortizza la caduta del piombo nn ci sono problemi.

Sono x caso quelle della decathlon?

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 08:28 #6 da Bonez
Ti consiglio anch'io di lasciare le bombarde così come sono ed utilizzare un salvanodo più adeguato come ad esempio le molle coniche...

ciauuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 19:41 #7 da Giorgione

Ale_fish ha scritto: prima di tagliare quello che avanza...prova quelle.
Che bombarde sono?

le bombarde sono della Comes una da 15gr g0, una 20gr g1 e l'altra è una 20gr g2

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 19:43 #8 da Giorgione

Davide#21 ha scritto:

Giorgione ha scritto: Oggi mi sono procurato delle bombarde per la prossima pesca e ho notato che l astine escono di poco sotto il corpo delle stesse;
ora so che puo sembrare una domanda stupida ma quelle che ho comprato prima di oggi hanno l'astina che arriva al bordo del corpo e non sporgono come nelle nuove e mi chiedevo se potrebbero darmi problemi ad ogni lancio potendo andare a sforzare più di quanto gia fanno le "vecchie"notando poi che i gommini paracolpi che ho molte volte vedo che vanno a sormontare l occhiello della girella dopo vari lanci(coprono il nodo e oltre l occhiello non vanno)..che ne dite?

Ho pensato di tagliare il più delle astine cosi da pareggiarle al corpo delle bombarde e magari comprare dei gommini salva nodo piu decenti ma finche non ho un consiglio di voi più esperti non tocco niente


Anche io ho delle match speedy e delle match slow della fassa la cui astina sporge dal piombo diciamo, ma sostanzialmente sono uguali alle altre...in senso che tutte rovinano il nodo allo stesso modo, ovvero quando picchiano sulla girella, ma se hai il salvanodo che ti va sulla girella e quindi ammortizza la caduta del piombo nn ci sono problemi.

Sono x caso quelle della decathlon?

non le ho comprate alla decatlon ma credo siano quelle più economiche che il negoziante a creduto bene di darmi..

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 19:46 #9 da Giorgione

Bonez ha scritto: Ti consiglio anch'io di lasciare le bombarde così come sono ed utilizzare un salvanodo più adeguato come ad esempio le molle coniche...

ciauuuuuuuz

e ora che ne sono a conoscenza e dopo aver visto di che si tratta credo che mi procurerò proprio le molle coniche;una domanda, ma dopo la battuta di pesca mantengono la loro elasticità originarie o sono come dire "usa e getta"?

P.s: grazie a tutti per le risposte ;)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/10/2014 20:17 #10 da DavideC
Io nn le ho mai usate, ma penso che una salvando normalissimo sia sufficiente...
Una cosa che ti consiglio però è di prendere delle bombarde migliori, direi Fassa, che costano dai 2/3€ a max 5€ (anche se eviterei quelle da 5€...), ma che per lo meno hanno tutti e se chiedi consiglio su come pescarci chiunque può aiutarti!

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Ciao a tutti! Chiunque di voi, agonisti e non, dal nord al sud, più o meno “patiti” di trota lago, avrà comunque sentito parlare di un famosissimo personaggio della trota lago: “Fausto Buccella”: esperto indiscusso della trota lago, tra i primi a portare e praticare questa disciplina in Italia. Mi sembra quindi “superfluo” soffermarmi sulla  presentazione del consulente tecnico Daiwa che voi tutti conoscerete per lo meno per sentito dire e passo così subito al sodo di questo articolo; ossia: “L'opinione del campione Fausto Buccella riguardo a macinator.it”. Tutto è iniziato l’11 Aprile 2012; quando

In questo articolo mi limito a rendere pubblico un ritaglio di giornale tratto dal quotidiano: "Il Cittadino del lodigiano" www.ilcittadino.it edizione di Sabato 10 Marzo 2012 e dedicato alla prima gara a trote organizzata dalla A.S.D. Pescasport Graffignana presso il laghetto: "La Trota nel Birreto" di Corno Giovine (LO). {gallery width=400 height=500 captions=boxplus.hover}notizie_giornale/1_gara_coppie_graffignana.jpg{/gallery}

Sabato 18 giugno 2011, abbiamo testato il laghetto azzurro di Peschiera Borromeo (MI); un bel lago dalle grandi dimensioni situato praticamente al centro del paese. Dato che ci era già capitato di pescare in questo lago in questa stagione e conoscevamo quindi la zona in cui stazionano solitamente le trote e considerando che i 4 – 5 pescatori giunti al lago prima di noi si trovavano tutti in quella zona, abbiamo scelto di pescare sulla sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso (più precisamente proprio tenendoci alle spalle in container bianco). Con l’aiuto dell’ INDISPENSABILE

Sabato 3 settembre 2011, io (Bonez) assieme al Cavoz, ci siamo recati al lago del Cigno che si trova in via Donzinetti 43 a Borgosatollo (BS): un lago dalle medie dimensioni, ma piuttosto profondo; caratterizzato da un’acqua limpidissima e fresca in grado di ospitare le trote anche durante i periodi più caldi dell’anno. Giunti sul posto, verso le 7:30 del mattino, abbiamo dato uno sguardo generale al lago, analizzando soprattutto le zone più affollate dalla presenza di pescatori, ed abbiamo subito notato che vi era una densa concentrazione di pescatori sulla riva di ghiaia, opposta

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: