Le tris

07/11/2014 08:15 #1 da Novellino
Le tris - discussione creata da: Novellino
Buon giorno!! La domanda della mattinata e' come e quando usare delle tris ??
Qual'e' il suo funzionamento??

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2014 08:37 #2 da Bonez
Le tris - Risposta di: Bonez
Ciao, come discusso già in numerose occasioni come ad esempio QUI e come descritto nel glossario trota lago con il termine "tris" ci si riferisce ad una tipologia di bombarda, disponibile in varie grammature, solitamente tutta nera, ma in alcuni casi anche in versione trasparente, verde, ecc in base al produttore, ma che in ogni caso si caratterizza per una "calata" di circa il 50% del suo peso. Al suo interno è costituita da una spirale di piombo avvolta sull'astina centrale per tutta la lunghezza della parte a pera della bombarda stessa. Questa bombarda può essere utilizzata sia in presenza di trote "veloci" poco sotto la superficie dell'acqua e sia per una pesca più lenta in profondità a seconda della velocità e della vigorosità di recupero. Ovviamente il modo migliore per imparare ad utilizzarla al meglio è dato dall'esperienza individuale in pesca.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2014 08:46 #3 da Novellino
Le tris - Risposta di: Novellino
Quindi se io uso una tris da 10 e come usare una 10g4/g5

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2014 08:51 #4 da Bonez
Le tris - Risposta di: Bonez
il tris da 10 affonda poco + del 50% quindi considera ipoteticamente G5, G5,5

ciauuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: bomber, Novellino

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2014 14:18 #5 da Pizza93
Le tris - Risposta di: Pizza93
Beh però la tris ha un'azione del tutto particolare, molto diversa da un normale bombarda g5. Almeno secondo la mia esperienza...

Quando richiamata sale molto velocemente e quando rilasciata scende altrettanto velocemente... Io la uso molto quando le trote sono belle veloci e abbastanza alte, diciamo sotto 1/2 metri, così entri subito in pesca.

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2014 14:34 #6 da Bonez
Le tris - Risposta di: Bonez

Pizza93 ha scritto: Beh però la tris ha un'azione del tutto particolare, molto diversa da un normale bombarda g5. Almeno secondo la mia esperienza...

Quando richiamata sale molto velocemente e quando rilasciata scende altrettanto velocemente... Io la uso molto quando le trote sono belle veloci e abbastanza alte, diciamo sotto 1/2 metri, così entri subito in pesca.



:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.055 secondi

Venerdì 26 agosto 2011, io (Bonez) in compagnia del Cavoz, mentre Pordo stava lavorando, abbiamo deciso di concludere le nostre ferie estive con una pescata a trote in un lago del milanese e ci siamo così recati al Lago Capanna di Cusago (MI). Si tratta di una immensa e molto profonda cava in cui parte della quale stanno tutt’ora prelevando ghiaia; immersa nel verde e caratterizzata da un’acqua molto trasparente nella quale si possono pescare trote, ma anche effettuare il carpfishing, in una zona riservata. Nella struttura, piuttosto curata, è presente anche un ristorante con

Laghetto Cantone - Nerviano (MI) - 05/05/2018 Come ormai ogni anno accade, a partire dal 2012, sabato 5 Maggio 2018, presso il Laghetto Cantone di Nerviano (MI), si è svolto il: “7° Raduno Macinator”. Per tutti coloro che ancora non avessero chiaro di cosa si tratta preciso che: il Raduno Macinator NON è una gara di pesca ma una divertente giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando ed alla quale CHIUNQUE può partecipare. Un evento al quale tengo particolarmente, che richiede parecchio tempo ed un non indifferente impegno, per una buona

A differenza di quanto possa trapelare dal suo aspetto minaccioso, il luccio è un pesce estremamente delicato. Ecco perché una volta allamato e dato che lo DOBBIAMO rilasciare, è meglio recuperarlo velocemente (a meno che non sia stato catturato ad una discreta profondità). Una volta nel guadino, nonostante possano sussistere buone intenzioni, soprattutto quando si ha poca esperienza alle spalle, può capitare si commettano gravi errori nel maneggiare un luccio. Occorre quindi essere ben preparati e consapevoli del fatto che: oltre alla successiva sopravvivenza del pesce vi è in gioco anche l’incolumità delle nostre dita.

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: