• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Problema filo JTM Velvet Blue 0,169mm

  • baron_x
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
17/11/2014 23:32 #1 da baron_x
Problema filo JTM Velvet Blue 0,169mm - discussione creata da: baron_x
Ciao a tutti ragazzi,
su consiglio del forum ad inizio agosto acquistai una bobina di filo JTM Velvet Blue diam. 0,169mm.
Ora a distanza di pochi mesi il suddetto filo pare cotto, tanto da spaccarsi "a mano" mentre chiudo il nodo alla girella che ovviamente inumidisco di saliva.
Premetto che il filo è integro, non segnato e ne ho tolti parecchi metri (anche merito di una parrucca durante l'ultima uscita). I mulinelli sono sempre conservati nella sacca porta canne ed ogni 2 uscite pulisco le canne con silicone spray che spruzzo anche sulla bobina.
La cosa strana è che accaduto in contemporanea (e accade tuttora nelle prove "casalinghe") anche sull'altro mulinello su cui è imbobinato lo stesso filo.
Preciso che le canne hanno la stessa età del filo in quanto sono state acquistate insieme e hanno gli anelli praticamente perfetti (testati sia con panno di lana che cotton fioc).
Ora mi metto nelle vostre mani anche perchè l'ultima uscita nel lago delle big è stata un flop totale in quanto tra parrucche (modestamente sulla canna da trota lago ne ho sempre fatte molto poche, su canna da spinning a treccia e casting a monofilo stendiamo un velo pietoso :risata ), rotture mentre rifacevo la montatura e trote che non collaboravano ho speso solo tempo, soldi e santi del calendario..

PS: Grazie a tutti quelli che si sono sciorinati questo poema.. :thanks

Beato chi sa ridere di se stesso perché non gli mancherà mai il divertimento..

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
17/11/2014 23:39 #2 da Pizza93
Il Velvet come il Focus è risaputo che durano davvero poco.. Con quei fili dopo 2/3 mesi è ordinaria amministrazione..

TOP PESCA Maranello

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • baron_x
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
17/11/2014 23:42 #3 da baron_x
Problema filo JTM Velvet Blue 0,169mm - Risposta di: baron_x
Ciao,
ora che mi dici cosi mi viene da piangere... Ne avrò ancora 3,5km! :spancia

Beato chi sa ridere di se stesso perché non gli mancherà mai il divertimento..

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/11/2014 00:48 #4 da Pizza93
Problema filo JTM Velvet Blue 0,169mm - Risposta di: Pizza93
Beh se non erro anche il Velvet viene sui 20 euro a bobina da 4300m, è un filo che va cambiato spesso, ma con quello che costa non puoi aspettarti che duri chissà quanto e dato che costa così poco non perdi di certo soldini...

TOP PESCA Maranello

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • baron_x
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
18/11/2014 00:50 #5 da baron_x
Cosa mi consigli di fare? Reimbobinare tutto sempre con quello che ho oppure prendere un altro filo?

Beato chi sa ridere di se stesso perché non gli mancherà mai il divertimento..

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/11/2014 01:41 #6 da Pizza93
Finisci almeno quello che ti è rimasto prima di comprare altro filo, alla fine a parte che dura poco non ha dei grossi problemi..

TOP PESCA Maranello

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • baron_x
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
18/11/2014 01:44 #7 da baron_x
Per le big come lo vedi? Mi conviene fare delle bobine secondarie di filo piu spesso?

Beato chi sa ridere di se stesso perché non gli mancherà mai il divertimento..

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/11/2014 07:33 #8 da catti81
Problema filo JTM Velvet Blue 0,169mm - Risposta di: catti81
Vendilo e cambia filo..proton o gorilla,quest'ultimo piu'costoso ma tutt'altro filo...altrimenti ti consiglio colmic onda 1000

Lascia ke la magna.....

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/11/2014 08:21 #9 da Bonez
Come ti è già stato detto anche da Pizza93 il Velvet blue ha una durata nel tempo piuttosto limitata; d'altra parte con quello che costa non ci si può aspettare chissà che cosa... Se non vuoi buttare il filo rimasto puoi imbobinarlo e sostituirlo appena ti accorgi della sua degradazione; altrimenti ti consiglio di passare al Proton Jtm sempre del diametro 0,16.

ciauuuuuuuuz

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • baron_x
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
18/11/2014 08:24 #10 da baron_x
Anche per le grosse il diam 16?

Beato chi sa ridere di se stesso perché non gli mancherà mai il divertimento..

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Ciao a tutti, quest’oggi ho pensato di andare leggermente fuori tema rispetto a cio per qui è nato macinator.it; ossia il fantastico mondo della trota lago scegliendo di raccontarvi un’esperienza piuttosto insolita, ma ovviamente di pesca, vissuta dal nostro “socio”; nonché Amico Teo (gatTeo). Per chi non lo conoscesse infatti, va detto che, il nostro compagno di squadra Teo, si è avvicinato da poco al mondo della trota lago, ma fin da bambino ha sempre avuto una grandissima passione per la pesca in generale. Egli infatti, si diletta spesso praticando differenti tecniche di pesca sia

L’aspio: un predatore dalla costituzione massiccia appartenente alla famiglia dei ciprinidi. Originario dell’est Europa dagli ultimi anni del XX secolo è entrato a far parte anche del nostro ecosistema nei fiumi e laghi del centro-nord Italia. Il suo habitat naturale è quello dei grandi fiumi di pianura con acqua a corrente veloce o moderata, ricchi di piccoli ciprinidi che costituiscono le sue prede predilette. L’aspio è un perfetto “game fish”: piuttosto resistente agli stress della pesca, abbocca con violenza e raggiunge taglie molto interessanti. Frequentemente tra i cinquanta ed i settanta centimetri può raggiungere il peso di 9-10 kg

Laghi di Castello - Castel San Giovanni (PC) - 13/04/2019 Sabato 13 Aprile 2019, presso i Laghi di Castello di Castel San Giovanni (PC), si è svolto l 8° Raduno Macinator. Il Raduno Macinator, NON è una gara ma un'imperdibile: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Al Raduno Macinator è possibile partecipare pescando sia con le varie tecniche dello striscio, che a spinning e trout area. Non trattandosi di una competizione, al termine della pescata, non viene mai effettuato alcun conteggio del pescato

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.