Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Come funzionano le maracas della fassa?

24/11/2014 01:18 #1 da specialist85
Ciao,so che può essere una domanda stupida ma ne ho comprata una e vorrei sapere come lavora, come va recuperata insomma qual'è il giusto utilizzo e la tecnica giusta.Io ne ho una da 6g della Fassa.
Grazie.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 06:26 #2 da DavideC

specialist85 ha scritto: Ciao,so che può essere una domanda stupida ma ne ho comprata una e vorrei sapere come lavora, come va recuperata insomma qual'è il giusto utilizzo e la tecnica giusta.Io ne ho una da 6g della Fassa.
Grazie.


Funziona come tutte le altre... :ok
Individui la posizione delle trote, lanci oltre le bollate, vieni via veloce finché l'esca nn si trova nel punto giusto (nn la maracas, l'esca... calcola quindi 2 mt di terminale), sbacchetti un po' e ti fermi...90 su 100, se hai lanciato in zona branco, vedrai la pallina partire (qua arriva la spiegazione al tuo quesito)... anzi nn la vedi partire perché è trasparente! :ko

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 08:16 #3 da specialist85
Dunque è un attrezzo da galla buono a sapersi grazie mille.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 13:33 - 24/11/2014 13:34 #4 da Halfy
Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.
Qui trovi quello che c'è da sapere

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 13:36 #5 da DavideC

Halfy ha scritto: Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.


Anche se pescando a galla, nn allineando alla perfezione come quando si pesca sotto, guardare il cimino nn sempre rende...
Ti consiglio di guardare anche il punto in cui il filo tocca l'acqua, perche se la trota mangia male o tocca poco decisa il cimino nn lo vedi muoversi troppo! :ok

IL GABBIANO Team Daiwa Milano
Ringraziano per il messaggio: Halfy

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 14:06 #6 da SteDiana91
Puoi risolvere parzialmente il problema di non vedere la maracas colorando una parte o tutta la naracas con l uniposca bianco almeno oltre al riferimento del cimino/ filo hai anche quello visivo

A.s.d.p Senago Daiwa

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 14:14 #7 da Halfy
:brindisi

Davide#21 ha scritto:

Halfy ha scritto: Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.


Anche se pescando a galla, nn allineando alla perfezione come quando si pesca sotto, guardare il cimino nn sempre rende...
Ti consiglio di guardare anche il punto in cui il filo tocca l'acqua, perche se la trota mangia male o tocca poco decisa il cimino nn lo vedi muoversi troppo! :ok

Proverò tanto sono in modalità "esperimenti on" :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.350 secondi

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Ciao a tutti! Chiunque di voi, agonisti e non, dal nord al sud, più o meno “patiti” di trota lago, avrà comunque sentito parlare di un famosissimo personaggio della trota lago: “Fausto Buccella”: esperto indiscusso della trota lago, tra i primi a portare e praticare questa disciplina in Italia. Mi sembra quindi “superfluo” soffermarmi sulla  presentazione del consulente tecnico Daiwa che voi tutti conoscerete per lo meno per sentito dire e passo così subito al sodo di questo articolo; ossia: “L'opinione del campione Fausto Buccella riguardo a macinator.it”. Tutto è iniziato l’11 Aprile 2012; quando

Laghi di Castello - Castel San Giovanni (PC) - 13/04/2019 Sabato 13 Aprile 2019, presso i Laghi di Castello di Castel San Giovanni (PC), si è svolto l 8° Raduno Macinator. Il Raduno Macinator, NON è una gara ma un'imperdibile: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Al Raduno Macinator è possibile partecipare pescando sia con le varie tecniche dello striscio, che a spinning e trout area. Non trattandosi di una competizione, al termine della pescata, non viene mai effettuato alcun conteggio del pescato

Domenica 4 dicembre 2011, presso il laghetto: “La trota nel birreto”, di Corno Giovine (LO) si è svolta una gara di pesca alla trota in lago ad invito sponsorizzata dalla Lineaeffe e dall’enoteca “Le Rive” di Lodi, in collaborazione con la società di pesca “Codogno 80”, aperta a 20 coppie alla quale, ovviamente, anche io Bonez e Pordo abbiamo partecipato. Per l’occasione, dal titolo: “Trofeo Lineaeffe”, sono state immesse, sabato 3 dicembre, 200Kg di trotelle da gara per un totale di circa 1500 pesci che, al nostro arrivo presso il lago, la domenica mattina, ci

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: