Come funzionano le maracas della fassa?

24/11/2014 01:18#1da specialist85
Ciao,so che può essere una domanda stupida ma ne ho comprata una e vorrei sapere come lavora, come va recuperata insomma qual'è il giusto utilizzo e la tecnica giusta.Io ne ho una da 6g della Fassa.
Grazie.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 06:26#2da DavideC

specialist85 ha scritto: Ciao,so che può essere una domanda stupida ma ne ho comprata una e vorrei sapere come lavora, come va recuperata insomma qual'è il giusto utilizzo e la tecnica giusta.Io ne ho una da 6g della Fassa.
Grazie.


Funziona come tutte le altre...:ok
Individui la posizione delle trote, lanci oltre le bollate, vieni via veloce finché l'esca nn si trova nel punto giusto (nn la maracas, l'esca... calcola quindi 2 mt di terminale), sbacchetti un po' e ti fermi...90 su 100, se hai lanciato in zona branco, vedrai la pallina partire (qua arriva la spiegazione al tuo quesito)... anzi nn la vedi partire perchéè trasparente! :ko

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 08:16#3da specialist85
Dunque è un attrezzo da galla buono a sapersi grazie mille.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 13:33 - 24/11/2014 13:34#4da Halfy
Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.
Qui trovi quello che c'è da sapere

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 13:36#5da DavideC

Halfy ha scritto: Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.


Anche se pescando a galla, nn allineando alla perfezione come quando si pesca sotto, guardare il cimino nn sempre rende...
Ti consiglio di guardare anche il punto in cui il filo tocca l'acqua, perche se la trota mangia male o tocca poco decisa il cimino nn lo vedi muoversi troppo! :ok

IL GABBIANO Team Daiwa Milano
Ringraziano per il messaggio: Halfy

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 14:06#6da SteDiana91
Puoi risolvere parzialmente il problema di non vedere la maracas colorando una parte o tutta la naracas con l uniposca bianco almeno oltre al riferimento del cimino/ filo hai anche quello visivo

A.s.d.p Senago Daiwa

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/11/2014 14:14#7da Halfy
:brindisi

Davide#21 ha scritto:

Halfy ha scritto: Io non pesco a vista anche se la maracas è ben visibile. Mi comporto come per le bombarde e decido di ferrare guardando il cimino. Se poi quella bombarda è trasparente (è quella di vetro?) allora devi sicuramente fare così.


Anche se pescando a galla, nn allineando alla perfezione come quando si pesca sotto, guardare il cimino nn sempre rende...
Ti consiglio di guardare anche il punto in cui il filo tocca l'acqua, perche se la trota mangia male o tocca poco decisa il cimino nn lo vedi muoversi troppo! :ok

Proverò tanto sono in modalità "esperimenti on" :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

Dal grande successo ottenuto dalle: Switch Lake Trout nasce l'omonima serie di canne, specifiche per la pesca della trota con lenze a galleggiante: Trabucco Switch Trout Float.  Si tratta di un'interessantissima novità 2021, che ho avuto il piacere di "disegnare" per Trabucco. Quattro canne in totale, due prendono il nome di: Float Sense e sono identificate dal colore azzurro; mentre due denominate Float Power ed identificate dal colore giallo. Sia le Float Sense che le Float Power sono disponibili nella lunghezza di cinque e di sei metri. Tutte le Switch Float vengono distribuite in versione già montata con anelli

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory"è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Come da tradizione, a partire dal 2012, ogni anno, ci si ritrova, assieme agli utenti Macinator che decidono di partecipare, sulle sponde di un lago per trascorrere una piacevole giornata in compagnia della nostra passione comune: la pesca della trota in lago; così, sabato 2 Maggio 2015, presso il laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "4° Raduno Macinator". Per quanto mi riguarda, ogni Raduno Macinator, considerata la sua importanza e considerati tutti i dettagli organizzativi, inizia qualche mese prima rispetto al giorno in cui ci si ritrova ma l'aspetto più bello è

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: