filo x terminali

05/12/2014 13:04 #1 da monda08
filo x terminali - discussione creata da: monda08
Ciao a tutti.ho un dubbio che mi hanno fatto venire un ragazzo che pesca cn me mi ha detto che il filo x terminali deve essere piu rigido e che un fluorcarbon nn va bene xke troppo elastico. Voi cosa ne pensate

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2014 13:35 #2 da xxxgrimox
filo x terminali - Risposta di: xxxgrimox
bhè che è molto ardita come affermazione,
al massimo potrà essere un gusto personale un idea sua,
anche se da come ha detto, bhè questo ragazzo a mio parere non ha manco idea di cosa sia un fluorocarbon. . . . .mhà
:no :no

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2014 14:06 #3 da Bonez
filo x terminali - Risposta di: Bonez
Ognuno giustamente ha le proprie idee, le proprie preferenze e le proprie "convinzioni" ma in merito al tuo dubbio mi sento di risponderti che: generalmente è proprio il contrario rispetto a quanto ti è stato riferito; ossia tendenzialmente un fluorocarbon è più rigido rispetto ad un nylon e quindi adatto all'utilizzo per gli spezzoni terminali; inoltre un fluorocarbon è molto più resistente all'abrasione e quindi anche ai denti delle trote ed anche per questo viene preferito al nylon nella realizzazione dei terminali.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2014 15:14 #4 da MarcoCician
filo x terminali - Risposta di: MarcoCician

Bonez ha scritto: Ognuno giustamente ha le proprie idee, le proprie preferenze e le proprie "convinzioni" ma in merito al tuo dubbio mi sento di risponderti che: generalmente è proprio il contrario rispetto a quanto ti è stato riferito; ossia tendenzialmente un fluorocarbon è più rigido rispetto ad un nylon e quindi adatto all'utilizzo per gli spezzoni terminali; inoltre un fluorocarbon è molto più resistente all'abrasione e quindi anche ai denti delle trote ed anche per questo viene preferito al nylon nella realizzazione dei terminali.

ciauuuuuuuuuz


mi associo... :ok:ok:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2014 16:22 #5 da chiurulla
filo x terminali - Risposta di: chiurulla

Bonez ha scritto: Ognuno giustamente ha le proprie idee, le proprie preferenze e le proprie "convinzioni" ma in merito al tuo dubbio mi sento di risponderti che: generalmente è proprio il contrario rispetto a quanto ti è stato riferito; ossia tendenzialmente un fluorocarbon è più rigido rispetto ad un nylon e quindi adatto all'utilizzo per gli spezzoni terminali; inoltre un fluorocarbon è molto più resistente all'abrasione e quindi anche ai denti delle trote ed anche per questo viene preferito al nylon nella realizzazione dei terminali.

ciauuuuuuuuuz

quotato al 100%
:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2014 16:46 #6 da Cesareone
filo x terminali - Risposta di: Cesareone

Bonez ha scritto: Ognuno giustamente ha le proprie idee, le proprie preferenze e le proprie "convinzioni" ma in merito al tuo dubbio mi sento di risponderti che: generalmente è proprio il contrario rispetto a quanto ti è stato riferito; ossia tendenzialmente un fluorocarbon è più rigido rispetto ad un nylon e quindi adatto all'utilizzo per gli spezzoni terminali; inoltre un fluorocarbon è molto più resistente all'abrasione e quindi anche ai denti delle trote ed anche per questo viene preferito al nylon nella realizzazione dei terminali.

ciauuuuuuuuuz


straquoto anche io! :ok:ok

Tanto è vero che pescando a mosca, non posso usarlo perchè preferisco i fili classici che sono più elastici.
Con il fluorocarbon, spaccavo in continuazione, sopratutto pescando a secca.

:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.049 secondi

Domenica 11 settembre 2011, presso il laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) si è svolta una bellissima gara di pesca alla trota ad invito, aperta a 45 coppie, a cui anche noi Macinator (io Bonez e Pordo) abbiamo partecipato. Per l’occasione sono state immesse la bellezza di 750Kg di trotelle da gara; per un totale di circa 6000 pesci, che al nostro arrivo al lago, verso le 7 del mattino, si trovavano sparse per tutto il lago, appena al di sotto della superficie dell’acqua: praticamente uno spettacolo!!! Non mi soffermo a descrivervi la struttura in quanto

Probabilmente alcuni di voi non ne hanno ancora sentito parlare; altri ne conoscono il nome, magari il design ma nulla di più; e così, in questo articolo, vi voglio presentare una nuova serie di canne da pesca specifiche per la trota lago e realizzate dalla stretta collaborazione tra la ditta: "Majora" ed il giovane campione di pesca trota lago bresciano: Fabio Zeni. Personalmente conosco da parecchio tempo Fabio per nome e per fama, ma, purtroppo, tra differenti impegni agonistici e non, ho avuto modo di conoscerlo meglio soltanto poco tempo fa; quando, tra una chiacchiera

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

  Sabato 9 Aprile 2016, presso il Lago Venere di Livraga (LO), si è disputato il: “5° Raduno Macinator”: un evento dedicato a tutti gli utenti ed amici di www.macinator.it; ossia una piacevole giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando. Il Raduno Macinator, non è una gara ma una: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Ogni Raduno Macinator permette di incontrare “vecchi” amici ma allo stesso tempo consente di conoscerne

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: