cosa usate per traporto attrezztura?

28/12/2014 15:02 #1 da luccio
cosa usate per traporto attrezztura? - discussione creata da: luccio
scusate ma nei spostamenti auto bordo lago o cambio postazione lago cosa usate porta canne e cassetta o, borsa o mettete tutto su carello tipo serfchastig, ne ho visti sul web carelli ma vanno tutti tra 40-60euro senza spese spedizione o conviene farselo ? ciao atutti

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:08 #2 da billa
Guarda io nn ho ankora il porta canne ma lo prenderò
Per il resto io ho un giubbotto quelli da pesca in tirrente con molte tasche e infilo tt li
Poi uso anke una borsa della caperlan giusto per tenermi il grosso : bombarde fili escge finte :bye

TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:11 #3 da billa
A oppure lascio tt in un punto e mi sposto con quello che mi serve
Tenendo sempre d'occhio il tt

TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:15 - 28/12/2014 15:18 #4 da BELKIN
se devi costruirtelo con materiale ex-novo non ti conviene,il quadrello in alluminio costa parecchio,senza considerare le ore di lavoro tra progettazione ed esecuzione :dollar:dollar
cmq se vuoi costruirtelo ti metto il link dove ci stanno parecchi progetti :ok
Giorgio e Pensio55 sono i mentori del forum :inchino:inchino

www.macinator.it/forum/fai-da-te/9840-cestino-portatrote-carrellato.html?start=10
:bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:28 #5 da xxxgrimox
premetto che non faccio gare,
quindi uso uno zaino con le scatole del gelato, dentro ci metto le scatoline più piccole per minuteria o ami, per le esche sempre una scatola del gelato,
poi per i finali li avvolgo sui rotolini di eva o di poliuterano espanso, e li metto o dentro le scatole del gelato oppure dentro i tubi delle pringlers o altra marca,
le bombarde le metto dentro un porta bombarde della tubertini e quindi ho tutto raccolto,

se faccio spinning o uso una piccola cassettina da pesca classica a due ripiani con il manico che vado girando oppure sempre zaino e scatole del gelato
questo anche in molte altre pesche, esempio ledgering o carpfishing o ancora spinning in laghi naturali o altro

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:42 #6 da crandazzo
In gara io ho il portacanne, cesto portatrote e borsetta a tracolla con terminali di scorta, minuteria, cerotto ecc ecc.

The Trout Killer

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:47 #7 da Uluru
Io ho un porta pesci a cavalletto con da un lato una scatola di quelle di plastica dove metto terminali,slamatori pinze e cose simili mentre dall'altra i classici porta esche. I siliconici e pestella ho fatto una scatolina e la metto nel cavalletto dal lato dove non c'è la sacca per i pesci...mentre bombarde, vetrini, piombini ecc nel tascone laterale del cavalletto dentro una scatola porta minuteria dell'Obi!! Avendo solo tre canne ho montato due tubi per infilarle sui montanti del cavalletto, quindi due li e una in mano...
Quando mi sposto metto tutto a tracolla e via!
:ok:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 15:56 #8 da Pizza93
O fai come Crandazzo che ha la borsa a tracolla oppure basta prendere o un portatrote a due sacche, dove in una metti i pesci e nell'altra la roba di scorta che ti serve, oppure un cesto tipo quelli in rete e compri una delle tante borse laterali che ci puoi aggiungere.

Cesto in una mano e portacanne nell'altro e via, e se hai una borsa te la metti a tracolla...

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 16:06 - 28/12/2014 16:07 #9 da Nicola2000
ciao io ho utilizzo questa poi ho il portatrote e alcune volte il fodero portacanne


-il mio canale YouTube:
bit.ly/NicoDuker

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/12/2014 17:45 #10 da Halfy

crandazzo ha scritto: In gara io ho il portacanne, cesto portatrote e borsetta a tracolla con terminali di scorta, minuteria, cerotto ecc ecc.

Questa è un'ottima soluzione, anche io l'adotto e mi ci trovo bene. Il top è sicuramente, come dice Pizza, un porterà trote a due sacche con borse esterne e non devi fare giochi di prestigio per portare tutto contemporaneamente.
Tieni conto però che le gare e la pesca ad ore hanno esigenze differenti. Nella pesca ad ore potrebbe bastare un porta canne e una borsa ( o cassetta) dove riporre l'attrezzatura. Le trote puoi tranquillamente metterle in un sacchetto di plastica.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.060 secondi

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Laghetto Cantone - Nerviano (MI) - 05/05/2018 Come ormai ogni anno accade, a partire dal 2012, sabato 5 Maggio 2018, presso il Laghetto Cantone di Nerviano (MI), si è svolto il: “7° Raduno Macinator”. Per tutti coloro che ancora non avessero chiaro di cosa si tratta preciso che: il Raduno Macinator NON è una gara di pesca ma una divertente giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando ed alla quale CHIUNQUE può partecipare. Un evento al quale tengo particolarmente, che richiede parecchio tempo ed un non indifferente impegno, per una buona

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un

Sabato 15 e domenica 16 ottobre 2011, si è disputato, nel magnifico lago di Martinengo (BG), il campionato Italiano Promozionale Individuale di pesca alla trota in lago a cui 100 concorrenti, provenienti da tutte le parti d’Italia, hanno partecipato. La competizione è stata suddivisa in 2 prove: la prima svoltasi sabato pomeriggio a partire dalle ore 13:30 e la seconda svoltasi invece domenica mattina a partire dalle ore 8:30 ed in entrambe i casi sono state immesse 300Kg di trotelle. Giunti sul posto, sabato verso le ore 11 abbiamo subito dato uno sguardo al lago,

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: