bombarde

02/02/2015 07:34#1da pierluigicantelli
bombarde - discussione creata da: pierluigicantelli
Scusate ma non ho capito se la differenza di peso di una bombarda rispetto ad un'altra è solo per la distanza di lancio??

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 08:00#2da tucsteno
bombarde - Risposta di: tucsteno
Gr.È il peso della bombarda
G.È il peso del piombo all' interno della bombarda
Esempio: se hai 2 bombarde da 10 gr ma una è G 0.60 e l'altra è G.2 avrai in mano 2 bombarde dello stesso peso ma una in acqua affonda molto più velocemente dell' altra.
Spero di essermi spiegato....non sono molto bravo spiegare scrivendo :pianto

A.S.D. Lenza 2009

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 08:23#3da pierluigicantelli
Grazie Tuc, la differenza tra peso e affondabilità mi è chiara volevo sapere tra due bombarde, a pari affondabilità ma di peso differente, se la differenza stessa è solo per la distanza di lancio o ci sono altri motivi. Ovviamente con la stessa azione..... Buona settimana

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 08:26#4da Bonez
bombarde - Risposta di: Bonez
Cioa pierluigi, a parità di modello e marca di bombarda la differenza di peso consente soltanto di raggiungere distanze maggiori; per il resto non cambia nulla...

ciauuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: pierluigicantelli

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 13:38#5da xxxgrimox
bombarde - Risposta di: xxxgrimox

Bonez ha scritto: Cioa pierluigi, a parità di modello e marca di bombarda la differenza di peso consente soltanto di raggiungere distanze maggiori; per il resto non cambia nulla...

ciauuuuuuuz


quoto, le differenza sta solo nella distanza che si può raggiungere
:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 13:48#6da pierluigicantelli
Io mi ero fatto l'idea che le più pesanti (es. 20 gr.) fossero adatte ad una pesca estiva e le più leggere per una pesca invernale con trote diciamo più ferme

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 14:01#7da paolino76
bombarde - Risposta di: paolino76

pierluigicantelli ha scritto: Scusate ma non ho capito se la differenza di peso di una bombarda rispetto ad un'altra è solo per la distanza di lancio??


se vuoi approfondire leggi qui:

www.pescareonline.it/archivio/2006_campioni/buccella_04.htm

:bye:bye:bye

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 14:05#8da tucsteno
bombarde - Risposta di: tucsteno

pierluigicantelli ha scritto: Io mi ero fatto l'idea che le più pesanti (es. 20 gr.) fossero adatte ad una pesca estiva e le più leggere per una pesca invernale con trote diciamo più ferme

Perché ?

A.S.D. Lenza 2009

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 14:19#9da Bonez
bombarde - Risposta di: Bonez

pierluigicantelli ha scritto: Io mi ero fatto l'idea che le più pesanti (es. 20 gr.) fossero adatte ad una pesca estiva e le più leggere per una pesca invernale con trote diciamo più ferme


A tal proposito io allora ti consiglio queste due letture: Piombi e bombarde e La pesca con la bombarda

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/02/2015 14:59#10da xxxgrimox
bombarde - Risposta di: xxxgrimox

pierluigicantelli ha scritto: Io mi ero fatto l'idea che le più pesanti (es. 20 gr.) fossero adatte ad una pesca estiva e le più leggere per una pesca invernale con trote diciamo più ferme


se ti fai questa idea è perche non ti è/era bene chiaro il concetto di affondabilità,
se ci si pensa un attimo non ha senso l'idea che ti sei fatta, se sei in inverno ma le trote sono distanti da riva 60 metri ci vai con una bombardina da 5-10 grammi oppure monti un 20-25 gr che ti permette di raggiungere i 60 metri tranquillamente e cosi sei in zona strike?

:occhiolino:occhiolino

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.063 secondi

L’aspio: un predatore dalla costituzione massiccia appartenente alla famiglia dei ciprinidi. Originario dell’est Europa dagli ultimi anni del XX secolo è entrato a far parte anche del nostro ecosistema nei fiumi e laghi del centro-nord Italia. Il suo habitat naturale è quello dei grandi fiumi di pianura con acqua a corrente veloce o moderata, ricchi di piccoli ciprinidi che costituiscono le sue prede predilette. L’aspio è un perfetto “game fish”: piuttosto resistente agli stress della pesca, abbocca con violenza e raggiunge taglie molto interessanti. Frequentemente tra i cinquanta ed i settanta centimetri può raggiungere il peso di 9-10 kg

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

Fishurfing è disponibile su App Store e Google Play ed è completamente gratuita.È un ottimo strumento per tutti gli appassionati di pesca che desiderano condividere esperienze e catture attraverso blog, foto e video e fornisce anche un database unico di zone di pesca private, alloggi per pescatori, guide di pesca locali, negozi di pesca in tutta Europa, Nord America, Russia e paesi tropicali come la Thailandia. Recentemente sono state introdotte anche alcune zone pubbliche. Per il momento, questa novità riguarda soltanto alcuni paesi ma, con il passare del tempo, saranno introdotte zone pubbliche per ogni paese

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory"è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: