Girella tripla modelli

07/03/2015 10:40 #1 da ZioPelo
Girella tripla modelli - discussione creata da: ZioPelo
Ieri sono andato a comprare le girelle triple a sgancio rapido.
E ho visto che Daiwa ne ha due modelli, una con un unico corpo formato da tre barilotti e un'altra con tre girelle normali collegate.
Visto che sono curioso: che differenze ci sono?

:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2015 12:40 #2 da Justo
Girella tripla modelli - Risposta di: Justo
Se debbo essere sincero in pesca non o notato differenza, pero sentendo persone che fanno gare, sono passate a quelle nuove, ossia piu simili alle tradizionali....... dicono che il modo in cui sono costruite, anno una migliore rotazione rispetto alle "higt speed"con aggangio rapido "vecchio" modello, ma sopratutto rischi meno garbugli in fase di lancio!! Io però personalmente mi trovo bene con il vecchio tipo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 16:16 #3 da ZioPelo
La mia curiosità non si riferiva al tipo di sgancio rapido ( di cui conosco bene i difetti) ma alla diversa tipologia di girelle.
Che differenze ci sono tra quelle a "corpo unico " e quelle a catenella ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 16:40 #4 da Ale_fish
credo che quelle a barilotto siano più performanti...girano meglio

:bye

"La mia più grande paura è che mia moglie (quando sarò morto) venda la mia attrezzatura da pesca a quanto le ho detto di averla comprata" (cit.)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 18:17 #5 da Justo
Girella tripla modelli - Risposta di: Justo
Sgancio rapido a parte, sostengono che in quel modo, ossia forma classica piu allungata, ruota di piu rispetto a quelle coi cilindretti!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 19:14 #6 da Bonez
Girella tripla modelli - Risposta di: Bonez

Ale_fish ha scritto: credo che quelle a barilotto siano più performanti...girano meglio

:bye


Esatto!!!

ciauuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 19:39 - 08/03/2015 19:41 #7 da ZioPelo
In pratica due tipi di girelle due opinioni, e mo' come la risolviamo? :pace

Comunque io ho preso quella a corpo unico a tre snodi...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 20:09 - 08/03/2015 20:10 #8 da Giorgio
E hai fatto bene ,cosi eviti i garbugli in quanto non sono sovrapponibili essendo più compatte e girano benissimo. :ok:applausi


Ciao :bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 20:42 #9 da xxxgrimox
anche io quasi totalmente uso quelle col corpo compatto, cio tre corpi tutti attaccati, come dice giorgio, pare che si evita qualche garbuglio, ora non so darmi la spiegazione scientifica esatta ma è cosi,
secondo me girano anche meglio, perche sono tre corpi attaccati quindi in pratica vi è un unica leva, invece quelle con tre girelle separate ve ne sono di più e quindi credo che fatichi di più a girare

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2015 22:16 #10 da Justo
Girella tripla modelli - Risposta di: Justo
Come la risolviamo?? Semplicissimo, opinioni a parte che sono sempre fondamentali, ognuno, deve letteralmente cucirsi l'attrezzatura addosso..... trovare in base alle proprie esigenze!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.372 secondi

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

I migliori team di pesca alla trota lago si sono dati sfida in occasione del più grosso evento del centro Italia, organizzato dalla società folignate dell’A.S.D. Pescatori del Topino, denominato “Gara della Madonna”. Nel giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre, il club umbro ha saputo soddisfare al meglio le aspettative dei quasi 150 partecipanti accorsi a tale manifestazione. Oltre al puro, classico e insostituibile divertimento di pescare, gli agonisti hanno potuto ricevere ricchi premi offerti dagli sponsor nonché un pacco gara all’atto dell’iscrizione: riviste di Pesca In, bombarde Dream Fish e gadget della federazione Fipsas. Spunta su tutti, per

Il vetrino: definito anche “ghost” (fantasma), proprio per la sua trasparenza e conseguente mimetismo in acqua, non è altro che una zavorra, simile al classico piombino, ma costruito in vetro, la cui principale caratteristica è quella di dimezzare, all’incirca, il proprio peso specifico una volta che esso viene immerso in acqua. Ad esempio, a differenza di un piombino da 4gr il quale una volta in acqua mantiene il proprio peso, un vetrino che pesa 4gr sulla bilancia affonderà in acqua come fosse un piombino da 2gr. Questa particolarità consente di raggiungere la stessa distanza di

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: