• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Consiglio diametro terminale

  • Willy
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Giovane Utente
  • Giovane Utente
Espandi
18/03/2015 22:10 #1 da Willy
Consiglio diametro terminale - discussione creata da: Willy
ciao a tutti,
vorrei sapere se in presenza di trote abbastanza grosse (quasi 1 kg) e molto combattive si può mettere un terminale dello 0,18.
Solitamente uso diametri inferiori, ma pescando in questa situazione con un 0,16 (falcon prestige) ho avuto diverse rotture del terminale dovute alle violente ripartenza di trote inca**ate....
Con un terminale dello 0,18 diminuirebbero le catture perchè più visibile o per movimento meno naturale dell'esca?

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • DavideC
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
  • Ti riempio di pesci!!!!
Espandi
18/03/2015 22:19 #2 da DavideC
Consiglio diametro terminale - Risposta di: DavideC
Trote da 1kg, ovviamente nn in gara Dove devi recuperare a manetta (e cmq pesci da kg nn ce ne sarebbero lo stesso...), le porti a riva anche con lo 0.14 se le lavori bene!:ok

In pesca libera io direi che il giusto compromesso è lo 0.16...scendere col diametro è inutile in quanto nn necessiti di presentargli chissà come l'esca, ma neanche salire al punto da farla muovere male!::bye

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/03/2015 23:32 #3 da Giorgio
Consiglio diametro terminale - Risposta di: Giorgio
Concordo , un buon 0,16 fluorocarbon , frizione ben tarata , pazienza e guadino ; ed ecco la ricetta per portare sulla riva le trotone da kg. ed oltre
a striscio ........a dimenticavo ed un pizzico di C.......o , che non guasta. :ok

ciao :bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
I seguenti utenti hanno detto grazie : luccio

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/03/2015 23:33 #4 da xxxgrimox
Consiglio diametro terminale - Risposta di: xxxgrimox
se hai avuto parecchie rotture con un 16 prestige o hai fatto male il nodo o il filo era usurato oppure tenevi la frizione un pò troppo stretta oppure non gli davi bene di antiritorno, penso che il diametro (considerando che il prestige dovrebbe esser maggiorato) in questo caso centri poco,
anche io penso che il 16 in amatoriale sia un buon compromesso, io sto li o 16 o 14, mai capitato di stuccare anche con trote molto più grosse di 1 kg

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
19/03/2015 08:20 #5 da Bonez
Consiglio diametro terminale - Risposta di: Bonez
Anch'io ti consiglio di stare sullo 0,16 scegliendo tra Daiwa Brave o JTM Spectrum.

ciauuuuuuuuuuz
I seguenti utenti hanno detto grazie : luccio

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Willy
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Giovane Utente
  • Giovane Utente
Espandi
19/03/2015 14:38 #6 da Willy
Consiglio diametro terminale - Risposta di: Willy
vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
19/03/2015 14:57 #7 da xxxgrimox
Consiglio diametro terminale - Risposta di: xxxgrimox

Willy ha scritto: vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...


bhè se ne prendi una grossa di solito se si sta molto attaccati, magari di domenica, si ha il buon senso di scansarti per non fartela perdere, almeno di solito si fa cosi, anzi spesso se sono soli io gli offro anche una mano col guadino,
non ti lincia certo nessuno se si fermano quei due minuti, è questione di buon senso :ok :ok
I seguenti utenti hanno detto grazie : luccio

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
19/03/2015 16:28 #8 da gio_fish
Consiglio diametro terminale - Risposta di: gio_fish

xxxgrimox ha scritto:

Willy ha scritto: vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...


bhè se ne prendi una grossa di solito se si sta molto attaccati, magari di domenica, si ha il buon senso di scansarti per non fartela perdere, almeno di solito si fa cosi, anzi spesso se sono soli io gli offro anche una mano col guadino,
non ti lincia certo nessuno se si fermano quei due minuti, è questione di buon senso :ok :ok



come non quotare.....
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
19/03/2015 19:02 #9 da Justo
Consiglio diametro terminale - Risposta di: Justo
Con trote sul chilo lo 0.14 va già benissimo, ovviamente non puoi pretendere il tiro alla fune!!!! Se non sei in gara ti gusti il combattimento!!! Io personalmente non vado quasi mai oltre lo 0.16

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
19/03/2015 21:40 #10 da luccio
Consiglio diametro terminale - Risposta di: luccio
quoto all 100% xxxgrimox


anche io dico frizione ben tarata , pazienza calma e guadino ........ e magari imparare a usare levetta den non ritorno del mulinello
filo 0,16 non di più
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

La pesca sportiva non è una scienza perfetta ed è proprio anche questa sua particolarità che la rende così affascinante e stimolante; se avessimo la certezza di essere vincenti non saremmo pescatori. Uno degli elementi fondamentali per poter riuscire a rendere le nostre battute di pesca il più possibile vincenti e divertenti è, senza dubbio, l'esperienza. Grazie infatti al nostro vissuto trascorso sulle sponde di un lago, con una canna in mano, saremo in grado di poter analizzare e riconoscere al meglio ogni situazione, ogni condizione e di conseguenza adeguarci ad essa per poter sceglier

Siamo in autunno, ci troviamo al Lago Venere di Livraga (LO), scopriamo assieme come capire dove posizionarci sulle sponde del lago e come affrontare al meglio la nostra battuta di pesca. In questo video affronteremo molti altri argomenti e vedremo assieme ad esempio come imbobinare correttamente un mulinello da pesca. Non poteva mancare l'introduzione di novità riguardanti il mondo della pesca sportiva come ad esempio il nuovissimo mulinello Trabucco Xplore MTC al quale è già stato dedicato un articolo sul blog di macinator che potete trovare QUI. Come di consueto le catture non sono affatto mancate ed il Lago Venere i

La scelta della lenza con cui affrontare le nostre battute di pesca è spesso una scelta difficile da compiere. Nella maggior parte dei casi si procede realizzando la lenza basandosi sulla propria esperienza nonché sulle varie teorie basate sul comportamento delle trote nelle varie stagioni dell'anno. Capita spesso però di effettuare i primi lanci per poi scoprire che qualcosa non funziona. In casi come questi dobbiamo essere pronti a cambiare tipo di lenza fino a trovare quella più adatta alla situazione e che ci consente di effettuare catture con regolarità. In questo episodio di Lake

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.