Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Consiglio diametro terminale

18/03/2015 22:10 #1 da Willy
Consiglio diametro terminale - discussione creata da: Willy
ciao a tutti,
vorrei sapere se in presenza di trote abbastanza grosse (quasi 1 kg) e molto combattive si può mettere un terminale dello 0,18.
Solitamente uso diametri inferiori, ma pescando in questa situazione con un 0,16 (falcon prestige) ho avuto diverse rotture del terminale dovute alle violente ripartenza di trote inca**ate....
Con un terminale dello 0,18 diminuirebbero le catture perchè più visibile o per movimento meno naturale dell'esca?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/03/2015 22:19 #2 da DavideC
Trote da 1kg, ovviamente nn in gara Dove devi recuperare a manetta (e cmq pesci da kg nn ce ne sarebbero lo stesso...), le porti a riva anche con lo 0.14 se le lavori bene!:ok

In pesca libera io direi che il giusto compromesso è lo 0.16...scendere col diametro è inutile in quanto nn necessiti di presentargli chissà come l'esca, ma neanche salire al punto da farla muovere male!::bye

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/03/2015 23:32 #3 da Giorgio
Concordo , un buon 0,16 fluorocarbon , frizione ben tarata , pazienza e guadino ; ed ecco la ricetta per portare sulla riva le trotone da kg. ed oltre
a striscio ........a dimenticavo ed un pizzico di C.......o , che non guasta. :ok

ciao :bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/03/2015 23:33 #4 da xxxgrimox
se hai avuto parecchie rotture con un 16 prestige o hai fatto male il nodo o il filo era usurato oppure tenevi la frizione un pò troppo stretta oppure non gli davi bene di antiritorno, penso che il diametro (considerando che il prestige dovrebbe esser maggiorato) in questo caso centri poco,
anche io penso che il 16 in amatoriale sia un buon compromesso, io sto li o 16 o 14, mai capitato di stuccare anche con trote molto più grosse di 1 kg

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 08:20 #5 da Bonez
Anch'io ti consiglio di stare sullo 0,16 scegliendo tra Daiwa Brave o JTM Spectrum.

ciauuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 14:38 #6 da Willy
vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 14:57 #7 da xxxgrimox

Willy ha scritto: vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...


bhè se ne prendi una grossa di solito se si sta molto attaccati, magari di domenica, si ha il buon senso di scansarti per non fartela perdere, almeno di solito si fa cosi, anzi spesso se sono soli io gli offro anche una mano col guadino,
non ti lincia certo nessuno se si fermano quei due minuti, è questione di buon senso :ok :ok
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 16:28 #8 da gio_fish

xxxgrimox ha scritto:

Willy ha scritto: vi ringrazio per le risposte, sicuramente ho rotto il terminale perchè tenevo la frizione su valore troppo alti, anche per non infastidire eccessivamente i pescatori vicini con la trota che tirava a destra e sinistra invadendo i loro spazi... mentre una trota bella grossa ha rotto il terminale probabilmente perchè già un po' usurato dalle catture precedenti...


bhè se ne prendi una grossa di solito se si sta molto attaccati, magari di domenica, si ha il buon senso di scansarti per non fartela perdere, almeno di solito si fa cosi, anzi spesso se sono soli io gli offro anche una mano col guadino,
non ti lincia certo nessuno se si fermano quei due minuti, è questione di buon senso :ok :ok



come non quotare.....
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 19:02 #9 da Justo
Con trote sul chilo lo 0.14 va già benissimo, ovviamente non puoi pretendere il tiro alla fune!!!! Se non sei in gara ti gusti il combattimento!!! Io personalmente non vado quasi mai oltre lo 0.16

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/03/2015 21:40 #10 da luccio
quoto all 100% xxxgrimox


anche io dico frizione ben tarata , pazienza calma e guadino ........ e magari imparare a usare levetta den non ritorno del mulinello
filo 0,16 non di più
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.352 secondi

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory" è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

 Mercoledì 20 luglio 2011, io (Bonez), Pordo ed un amico siamo andati a testare i Laghi Blu Magenta (MI); si tratta di un lago dalle dimensioni medio/grandi in cui, data la sua grande profondità, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno; anche durante i periodi più caldi come quello in cui siamo. Siamo giunti sul posto verso le ore 10 di mattina, dopo una bella macinata di 120 chilometri circa, e dato che era la prima volta in assoluto che ci trovavamo a pescare al Lago Blu Magenta, per quanto riguarda la scelta del

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: