jtm proton vs jtm focus

01/05/2015 22:00 #1 da luccio
jtm proton vs jtm focus - discussione creata da: luccio
ciao a tutti

secondo voi esperti macinator tra i due fili da mulinello

jtm proton (azurro) e il jtm focus (rosso amaranto) quale è il migliore ? o meglio quale dei due vi ha dato più sodisfazione nel uso e quale più noie ?
qualcuno dice che il jtm proton fà parecchie parrucche , a me non sembra .....e dato che ci siamo aggiungo il terzo incomodo , f1 trota jtm e di questo che opinione avete ? grazie in anticipo per voste opinioni e pareri e utili consigli

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/05/2015 22:08 #2 da luccio
opsssss discussione doppia trovata risposta nella discussione aperta da maico igb :pace:sorry

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/05/2015 22:09 #3 da Underground
Io ti rispondo qua, io i miei muli li ho imbobinati un po' con il proton e un po con f1 quello verde... sinceramente l'f1 è stupendo!
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/05/2015 22:13 #4 da RomanoPro80
ti rispondo subito.... senza senza dubbi: jtm proton!!!! zero parrucche zero problemi! filo dall'ottimo rapporto prezzo/qualita'!! :fishingattualmente il filo che uso e che non cambio! preciso una cosa.. il colore suo e' neutro :bye

solo Daiwa e Fassa!!
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2015 07:04 #5 da fabiuzz
Quoto anche io il proton, sebbene anche f1 trota è veramente un bel filo. Probabimente chi ti ha detto di aver avuto problemi con il proton o aveva imbobinato male il filo sul mulo o aveva preso un diametro troppo grosso
:bye
Ringraziano per il messaggio: luccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2015 09:20 #6 da Justo
La scelta del filo è molto molto molto personale......... il proton non lo mai provato, ma il focus è il mio preferito, mai avuto problemi!! Purtroppo dove abito è introvabile, ed o scelto altro!! Ti posso dire che conosco persone che fanno una ventina di gare all'anno, piu la pesca ad ore, ed è sui loro mulinelli da due anni!! Tra le tante mie prove alla ricerca del filo che rispondesse alle mie esigenze, è passato anche f1jtm, se non ricordo male è quello verde, ma come lo imbobinato dopo dopo poche ore lo tolto!! Poi ripeto, mio personalissimo parere!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2015 14:28 #7 da xxxgrimox
il focus personalmente lo uso a galleggiante o in altre pesche (ledgering)
a trota striscio mi ci son trovato benino, ma non soddisfatto al 100%, è discretamente elastico, però si usura con una certa velocità, probabilmente nelle striscio molti lanci rovinano il filo, il bello è che per quanto costa (la bobina da 3500 mt la pagai sui 18 euro) lo puoi cambiare spesso, ma onestamente ho fatto caso che dopo qualche ora era meglio togliere quei 7-8 metri che si stressano maggiormente con il lancio, altrimenti rischiavi di rompere sul lancio e quindi di perdere bombarda e tutto

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2015 18:35 #8 da Pizza93
Il Focus è quello che è, sicuramente c'è di meglio ma c'è anche di peggio anche a costo maggiore. Il suo difetto principale forse è che è un po' poco resistente in generale, ma visto che costa una sciocchezza può essere una buona scelta.

Il Proton conosco molte persone che lo usano. Personalmente l'avevo in bobina alcuni anni fa poi ho cambiato per fare qualche prova, dopo svariate prove sono ritornato al Proton ma non ne sono stato minimamente soddisfatto dato che dopo 4 mesi di gare mi imparrucca troppo troppo troppo (considera che almeno 3/4 gare al mese più qualche volta ad ore.

Mi sa che se continua così lo cambio prima dell'estate perchè così mi è impossibile pescare. E' la volta buona che torno alle origini, all'Epoca dell'Artico.

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

Team Daiwa Specialist Super Slim Seconda Generazione Qualsiasi appassionato di pesca, conosce il marchio Daiwa; il quale rappresenta, da anni, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale. Trattando nello specifico il settore: "Trota lago" e riferendosi in particolare alle canne da pesca telescopiche, da circa 4 anni a questa parte, tra le TOP di gamma più apprezzate e più vendute del marchio Daiwa spiccano sicuramente le Team Daiwa Specialist Super Slim: caratterizzate dal colore bianco del loro fusto "Super Slim". Giunti però a circa metà novembre 2013,

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

  Classificata in parte come Riserva Naturale Orientata ed in parte come Riserva Parziale Zoologica; il Mortone è un antico alveo del fiume Adda, anche se l'attuale presenza di acqua è dovuta ad affioramenti spontanei. Situato a Ca’ Isola di Villa Pompeiana Zelo Buon Persico (LO), il suo territorio, che si estende per circa 800 ettari, costituisce una magnifica riserva di caccia e pesca il cui accesso è riservato ai soci, i quali possono invitare ad accedervi amici e conoscenti rimanendo, ovviamente, nelle ferree regole che una riserva tanto interessante non potrebbe non avere. Nelle

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: