• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ami con o senza ardiglione e quale misura?

  • fabiuzz
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Elit Utente
  • Elit Utente
Espandi
03/05/2015 17:44 #1 da fabiuzz
Ami con o senza ardiglione e quale misura? - discussione creata da: fabiuzz
ciao ragazzi, volendo io iniziare a fare gare di pesca vorrei chiedere ai più esperti qualche consiglio sull'amo. È meglio utilizzare un amo senza ardiglione che aiuta nella slamatura, ma magari ci fa perdere qualche pesce o con ardiglione ? in secondo luogo, conviene utilizzare un amo di misura più piccola ( 8 ) o più grande (6) ?
:thanks

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
03/05/2015 18:11 #2 da Halfy
Io mi trovo bene con amo dell'8 dritto con ardiglione. Impari a slamare con il dito così perdi meno tempo con la slamatura. Poi se impari a ferrare in anticipo, la maggior parte delle volte le prendi per il labbro. :ok

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
03/05/2015 18:33 #3 da Pizza93
La misura dell'amo dipende anche dal tipo di amo, per esempio io i 607/608 uso il 6 normalemente e scendo sul 7/8 in ricerca coi 623. Quando usavo i serie 20 Tubertini usavo gli 8 normalmente e i 10 in ricerca dato che hanno il gambo lungo...

L'ardiglione penso sia pressochè obbligatorio quasi, come dice Halfy le trote vanno slamate col dito per essere più veloci...

TOP PESCA Maranello

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • fabiuzz
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Elit Utente
  • Elit Utente
Espandi
03/05/2015 18:39 #4 da fabiuzz
si in realtá la domanda su l'amo senza ardiglione era indirizzato al 7077B che ha una particolare curva che permette di non perdere pesci

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • DavideC
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
  • Ti riempio di pesci!!!!
Espandi
03/05/2015 19:49 #5 da DavideC

fabiuzz ha scritto: si in realtá la domanda su l'amo senza ardiglione era indirizzato al 7077B che ha una particolare curva che permette di non perdere pesci


Lascia perdere quegli ami...la "particolare curva" permetterà anche di nn perdere pesci, ma allamarli è parecchio difficile!:ko
Te lo dico perché li ho provati in gara diverse volte, e se vuoi anticipare la ferrata molte volte le pungi ma dopo pochi giri di mulinello si slamano...al contrario se le fai mangiare perdi un sacco di tempo con la slamatura in quanto sono si senza ardiglione, ma la curvatura che hanno nn fanno passare con facilità il dito e per di più sono anche molto più piccoli di altri ami di pari misura!:sfida

Io ora uso 608 storti teflonati del 6 e in ricerca, ma nn sempre, i 623 del 7...:bye

IL GABBIANO Team Daiwa Milano

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • fabiuzz
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Elit Utente
  • Elit Utente
Espandi
03/05/2015 19:55 #6 da fabiuzz
grazie per il chiarimento, in effetti ero un po' diffidente ma volevo sapere qualcosa da voi esperti, allora rimarrò ai cari 607-623
:thanks

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
04/05/2015 20:11 #7 da Bonez

fabiuzz ha scritto: ciao ragazzi, volendo io iniziare a fare gare di pesca vorrei chiedere ai più esperti qualche consiglio sull'amo. È meglio utilizzare un amo senza ardiglione che aiuta nella slamatura, ma magari ci fa perdere qualche pesce o con ardiglione ? in secondo luogo, conviene utilizzare un amo di misura più piccola ( 8 ) o più grande (6) ?
:thanks


Ciao, il mio consiglio è: Gamakatsu LS607N misura 8 per la partenza e turni centrali di gara e Gamakatsu LS623N misura 8 o 10 per la ricerca. I due ami sono praticamente identici ed hanno un micro ardiglione che contribuisce ad evitare slamature durante il recupero ma consente, al tempo stesso, di velocizzare le operazioni di slamatura. La differenza tra il 607 ed il 623 stà nel "filo" che è più sottile nel caso del 623 per una presentazione più naturale dell'esca.

ciauuuuuuuuuz

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • fabiuzz
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Elit Utente
  • Elit Utente
Espandi
04/05/2015 20:47 #8 da fabiuzz
grazie mille, perfetto nella descrizione come al solito

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
04/05/2015 22:20 #9 da Justo
Senza ardiglione..... Sempre..... In gara e non è in qualsiasi tecnica che pratico!!! E non è vero che si slamano come narrano in tanti!!

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.

Domenica 12 giugno, presso il Lago Smeraldo di Langhirano (PR), si è svolta una bellissima gara aperta a 60 coppie che pescavano alternativamente sullo stesso picchetto; proprio per questo alcuni concorrenti hanno deciso di parteciparvi individualmente pagando ovviamente la quota d’iscrizione doppia. La manifestazione prevedeva il rilascio di ben 7 quintali di trotelle da gara (circa 10/12 pesci per ogni Kg) ed è stata suddivisa in 10 spostamenti; ognuno dei quali prevedeva il doppio turno di pesca: prima pescava il concorrente n°1 e poi il concorrente n°2 di ogni coppia. Giunti sul posto, a noi

Scattare una foto con una BIG TROUT è il sogno segreto di qualsiasi angler appassionato di Lake Trout Fishing, ma per farlo è necessario prima catturare la TROTA BIG… un problema non indifferente, se si considera che pesci di quelle dimensioni sono VERAMENTE difficili da catturare. Ecco dove veniamo in soccorso noi! In questo episodio imparerete tantissimi trucchi e segreti per catturare una BIG TROUT degna di foto… e magari anche di qualcosina in più! Buona visione https://www.youtube.com/watch?v=HzXXHovHVUo   🧰 Per questo video abbiamo usato… 🧰 Canne da Trota Lago per Bombarda e

Domenica 1 maggio 2011 si è svolta, presso il lago Verde di Piacenza, una gara a coppie a cui i Macinator Bonez e Pordo hanno partecipato. Le coppie iscritte alla competizione erano 16, suddivise in 4 settori da 4 coppie. Per l'occasione sono state seminate nel lago 2 quintali di trote di piccola taglia che si sono distribuite abbastanza uniformemente su tutto il campo permettendo di effettuare un buon numero di catture a tutti i partecipanti e per tutti i 12 turni di gara. Data la stagione e l’acqua limpidissima le trote erano visibili appena sotto

In questo nuovo episodio di Lake Trout Academy 2023, Daniele esplora il mondo delle esche per la pesca a trota lago. Dopo aver affrontato le canne nella puntata precedente, ci guida attraverso la scelta delle esche più efficaci in base alle variabili del luogo di pesca. Presso il lago Bernardi di Aulla, Daniele analizza la taglia del pesce target, determinando così le esche più adatte. Si approfondisce anche l'importanza dei colori in diverse condizioni ambientali. Il video offre inquadrature dettagliate sulle esche artificiali, fornendo consigli su come ottenere inneschi perfetti. Daniele mostra l'efficacia dell'innesco multiplo

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.