Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Ardiglione

15/07/2015 11:27 #1 da chichibio
Ardiglione - discussione creata da: chichibio
Ciao a tutti,
premesso che faccio sempre fatica a slamare una trota :ko , vorrei sapere, se gli ami senza ardiglione mi facilitano la slamatura senza far soffrire molto il pesce e poi se è giusto schiacciare gli ardiglioni degli ami in mio possesso senza acquistarne degli altri.

Grazie ancora per i preziosi consigli :thanks .
ByBy

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 11:44 #2 da Pizza93
Ardiglione - Risposta di: Pizza93
Se parli di pesca in laghetto secondo me non ha senso usare gli ami senza ardiglione dato che rischi di perdere solo pesci per niente... Se parliamo di spinning in acqua libera sarebbe meglio dato che il pesce soffre meno... Nei tratti no kill è obbligatorio...

TOP PESCA Maranello

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 12:30 #3 da Justo
Ardiglione - Risposta di: Justo
Se vuoi un consiglio, usa sempre e solo ami senza ardiglioni, io in tutte le tecniche che pratico non adopero ardiglione, e debho dire che con le trote mi facilita tantissimo la slamatura!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 13:46 #4 da Bonez
Ardiglione - Risposta di: Bonez
Ciao chichibio, utilizzare una amo senza ardiglione agevola sicuramente, anche se leggermente, le operazioni di slamatura ma di "contro" ovviamente devi mettere in conto che, probabilmente, potrai slamare qualche pesce in più durante la fase di recupero.

ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 14:02 - 15/07/2015 14:03 #5 da chichibio
Ardiglione - Risposta di: chichibio
Grazie a tutti,
ma si possono schiacciare con una pinzetta a becco gli ardiglioni degli ami in mio possesso senza acquistarne degli altri dato che ne ho abbastanza. Ovviamente con le dovute attenzioni in modo tale da non rovinare l'amo.

ByBy

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 15:06 - 15/07/2015 15:08 #6 da xxxgrimox
Ardiglione - Risposta di: xxxgrimox
si gli ardiglioni si possono schiacciare,
ma se peschi in amatoriale ha poco senso pescare con ami senza ardiglione o con ardiglione schiacciato,
mettici quei 3 secondi in più e passa la paura,
considera poi che con un senza ardiglione devi sempre tenere obbligatoriamente la lenza tesa, appena perde tensione si slama...

poi parere estremamente personale, i senza ardiglione sono una commercialata, mascherata dietro la salvaguardia del pesce (giustissima)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2015 15:29 #7 da Bonez
Ardiglione - Risposta di: Bonez

chichibio ha scritto: Grazie a tutti,
ma si possono schiacciare con una pinzetta a becco gli ardiglioni degli ami in mio possesso senza acquistarne degli altri dato che ne ho abbastanza. Ovviamente con le dovute attenzioni in modo tale da non rovinare l'amo.

ByBy


Esatto, puoi schiacciare l'ardiglione degli ami che utilizzi abitualmente; in alternativa esistono ami studiati e realizzati senza ardiglione che possiedono alcune caratteristiche e dettagli utili a prevenire le slamature accidentali come ad esempio gli ottimi Gamakatsu LS 7077 B

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/07/2015 22:52 #8 da Justo
Ardiglione - Risposta di: Justo
Bonez si trova in commercio la serie 7077B già legati alla valsesiana?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/07/2015 09:00 #9 da Bonez
Ardiglione - Risposta di: Bonez

Justo ha scritto: Bonez si trova in commercio la serie 7077B già legati alla valsesiana?


Purtroppo no Justo; a meno che qualche negoziante si diletti nel realizzare lui stesso montaggi personalizzati come questo...

:occhiolino

ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.303 secondi

Lunedì 22 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in occasione del compleanno di Pordo, ci siamo recati al lago 3 Sport che si trova a Seguo di Settimo Milanese (MI): un lago di medie dimensioni e dalla elevata profondità, che consente alle trote di sopravvivere anche durante i periodi più caldi dell’anno. Si tratta di un complesso piuttosto spartano, dall’acqua non particolarmente limpida, nel quale abbiamo scelto di festeggiare questo compleanno, per il fatto che, in questo periodo, se ne sentiva parlare molto bene ovunque ed era una meta consigliata da molti pescatori. Giunti

Sabato 18 giugno 2011, abbiamo testato il laghetto azzurro di Peschiera Borromeo (MI); un bel lago dalle grandi dimensioni situato praticamente al centro del paese. Dato che ci era già capitato di pescare in questo lago in questa stagione e conoscevamo quindi la zona in cui stazionano solitamente le trote e considerando che i 4 – 5 pescatori giunti al lago prima di noi si trovavano tutti in quella zona, abbiamo scelto di pescare sulla sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso (più precisamente proprio tenendoci alle spalle in container bianco). Con l’aiuto dell’ INDISPENSABILE

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

Accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca alla trota lago a livello agonistico ma indubbiamente utile anche per il pescatore amatoriale è il: “Cestello portatrote”. Esso, non soltanto, ha il compito di contenere e trasportare le trote ma si rivela, allo stesso tempo, estremamente utile per contenere sia le esche che tutta la minuteria necessaria per la realizzazione delle lenze. Oggi in circolazione ve ne sono moltissimi modelli differenti tra loro, più o meno voluminosi, più o meno capienti, più o meno dotati di “accessori” ed ovviamente più o meno costosi. Non soltanto alcuni tra i

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: