maracas affondanti

30/10/2015 22:13 - 30/10/2015 22:15#1da maxlo73
maracas affondanti - discussione creata da: maxlo73
ciao,
ho provato a cercare nelle varie discussioni ma non ho trovato nulla di queste maracas trasparenti affondanti
Non sono in vetro..sono proprio di plastica... e affondano
I "G" di affondamento non è dato sapere.Credo che comunque non sia elevato il grado di affondamento
.e che lavorino in prossimità della superficie.Mi domando se forse non sia il caso di usare una bombarda Ghost a questo punto...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 14:35#2da xxxgrimox
Io le uniche maracas affondanti le ho viste della camor erano g1 ....ma questa marca te.la.sconsiglio vivamente ...

Altre affondanti...una maracas g1 la fa anche la tubertini e tutta nera con la scritta gialla mi pare
Ringraziano per il messaggio: maxlo73

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 18:29 - 31/10/2015 18:30#3da maxlo73
ma..quindi diciamo che mi sono imbattuto in un prodotto abbastanza sconosciuto...
diciamo che passo..anche perchè sto iniziando ad accumulare troppa roba

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/10/2015 19:30#4da gio60
maracas affondanti - Risposta di: gio60
si ci sono di Tubertini sono nere e fanno G1 , G2, ma non ne capisco l'utilità.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/11/2015 10:08#5da chiurulla
c'è la tubertini, mi pare si chiami calimero, è tutta nera ed è una g1.ma io se devo scendere un pochino con la maracas metto un pallino di piombo a 50 cm dal finale
:thanks
Ringraziano per il messaggio: maxlo73

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/11/2015 13:52#6da maxlo73

chiurulla ha scritto: io se devo scendere un pochino con la maracas metto un pallino di piombo a 50 cm dal finale
:thanks

dall'alto della mia esperienza....( :risata) straquoto :applausi_ma
Ringraziano per il messaggio: chiurulla

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.169 secondi

Laghetto Cantone - Nerviano (MI) - 05/05/2018 Come ormai ogni anno accade, a partire dal 2012, sabato 5 Maggio 2018, presso il Laghetto Cantone di Nerviano (MI), si è svolto il: “7° Raduno Macinator”. Per tutti coloro che ancora non avessero chiaro di cosa si tratta preciso che: il Raduno Macinator NON è una gara di pesca ma una divertente giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando ed alla quale CHIUNQUE può partecipare. Un evento al quale tengo particolarmente, che richiede parecchio tempo ed un non indifferente impegno, per una buona

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Dato il successo ottenuto con il "2° Raduno MACINATOR", caratterizzato anche dalla mia assenza, a causa dell'infezione che mi ha colpito: la varicella e considerate le numerose richieste che ho ricevuto nei giorni seguenti all'evento passato ho così deciso di riproporre, entro tempi brevissimi, la manifestazione intitolandola: "REMAKE 2° raduno MACINATOR". Un evento così speciale meritava anche un luogo altrettanto speciale; e per non essere ripetitivo, ho così scelto come "teatro" di questa manifestazione la bellissima struttura: "Lago Verde" sito in loc. Mortizza (PC): un bellissimo complesso costituito da 2 laghi uno grande ed uno piccolo

Per chi non lo conoscesse: "Gorreto"è un piccolo Comune della provincia di Genova in Liguria, al confine tra il Piemonte (provincia di Alessandria) e l'Emilia-Romagna con la provincia di Piacenza: questo "paesino" è ubicato alla confluenza del torrente Dorbera e del fiume Trebbia che, nell'alta valle ligure, si presenta con correnti, buche e bellissime lame d'acqua e nel quale è possibile esercitare tutte le tecniche di pesca, nelle "acque libere" e nelle "riserve di pesca" gestite con cura dall'Associazione Pescatori Val Trebbia. Così, venerdì 13 Giugno 2014, io (Bonez) assieme a 2 amici (Teo e Bonfi)

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: