Ami barkley con molletta

06/11/2015 15:30 #1 da Armando
Ami barkley con molletta - discussione creata da: Armando
Buona giornata,mio figlio mi ha regalato delle buste di ami della Barkley con la molletta purtroppo il filo è di 60 cm e ritengo sia un poco corto per, :thanks utilizzarli secondo voi è meglio fare un nodo con altro filo se si come? o e meglio rifare la montatura.
Grazie per le cortesi risposte
Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2015 15:57 #2 da xxxgrimox
a galleggiante potrebbero essere usati...potrebbero essere usati anche a fondo con la pastella perche no? tutto dipende dove stanno le trote, se le trote sono a 50 cm dal fondo puoi usarli benissimo,
non a caso nella pesca a fondo ci si porta dietro i terminali scalati, 0.50 mt, 1 mt, 1.5 mt , 2 mt 2.5 mt...e cosi via fino a quando la canna ti permette di lanciarli
Ringraziano per il messaggio: Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2015 16:49 #3 da Gualandris
Gli ami della Berkley con molletta li compro anche io ma solo per la molletta perché il finale oltre ad essere corto è pure spesso; perciò butto il filo, gli ami li uso per fare mosche da carpa e le mollette le uso quando mi servono su normali ami da trota!
Ringraziano per il messaggio: Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2015 22:40 #4 da xxxgrimox

Gualandris ha scritto: Gli ami della Berkley con molletta li compro anche io ma solo per la molletta perché il finale oltre ad essere corto è pure spesso; perciò butto il filo, gli ami li uso per fare mosche da carpa e le mollette le uso quando mi servono su normali ami da trota!


Perdonami ma non sarebbe più appropriato comprare ami da Mosca da carpa e.mollette in modo separato?
Poi gli ami con molletta della berkley se non erro son quelli rossi dedicati alle trote

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2015 00:09 #5 da Uluru
Vi sembreró pazzo ma, oltre il fatto che non uso mollette perchè non mi piacciono, un paio di volte giusto per provare ho usato una molla da penna tagliata a meta e schiaccciata alle estremitá...andava che era una bomba! Ahahahah

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2015 10:22 #6 da IvanC
Ciao,io uso per la pastella ami della Berkley con molla del 6,il finale (60cm) è corto per
pescarci a striscio e lungo per il galleggiante,oltre a essere una fune (gli ami del 6 sono
legati con uno 0.22) quindi rifaccio il finale con un fuorocarbon dello 0.16 lungo in base
alle esigenze.
Su una canna a galleggiante ti consiglio un finale di 30 cm,per lo striscio dipende da che
lenza stai usando e dall'aggressività delle trote,per la pesca a fondo ti ha spiegato
perfettemente Grimox. :bye
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox, Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/11/2015 14:49 #7 da Gualandris

xxxgrimox ha scritto:

Gualandris ha scritto: Gli ami della Berkley con molletta li compro anche io ma solo per la molletta perché il finale oltre ad essere corto è pure spesso; perciò butto il filo, gli ami li uso per fare mosche da carpa e le mollette le uso quando mi servono su normali ami da trota!


Perdonami ma non sarebbe più appropriato comprare ami da Mosca da carpa e.mollette in modo separato?
Poi gli ami con molletta della berkley se non erro son quelli rossi dedicati alle trote

Compro già ami per pescare a mosca le carpe ma visto che quelle mollette le trovo ottime compro queste buste e invece che buttare gli ami li riciclo!
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.048 secondi

Sabato 17 settembre 2011, io (Bonez), Cavoz e Soffritto, abbiamo deciso di fare una pescata in un laghetto piccolo e ci siamo così recati al laghetto di Roccafranca (BS). Muniti di navigatore, dato che nessuno di noi era mai stato in quel lago, siamo giunti a destinazione verso le ore 7:10 del mattino e nonostante fosse abbastanza presto, la prima metà del laghetto era già occupata, su entrambe le sponde, da parecchi pescatori. Così, dopo aver effettuato il biglietto, ci siamo posizionati in una posizione quasi “obbligata”; precisamente a circa metà del lago sulla sponda opposta

Ciao a tutti, quest’oggi ho pensato di andare leggermente fuori tema rispetto a cio per qui è nato macinator.it; ossia il fantastico mondo della trota lago scegliendo di raccontarvi un’esperienza piuttosto insolita, ma ovviamente di pesca, vissuta dal nostro “socio”; nonché Amico Teo (gatTeo). Per chi non lo conoscesse infatti, va detto che, il nostro compagno di squadra Teo, si è avvicinato da poco al mondo della trota lago, ma fin da bambino ha sempre avuto una grandissima passione per la pesca in generale. Egli infatti, si diletta spesso praticando differenti tecniche di pesca sia

  Come da calendario F.I.P.S.A.S di Lodi, domenica 11 Marzo 2012 si è disputata, presso il laghetto “Travacon” di Fombio (LO), la prima prova del: “Campionato Provinciale a Coppie di pesca alla trota in lago” al quale anche io (Bonez) e Pordo, assieme ad altre 2 coppie di garisti della nostra società A.S.D. Pescasport Graffignana (Teo-Lele e Ivan-Andrea), abbiamo partecipato. Per chi non conoscesse il laghetto in oggetto si tratta di un lago comunale, di forma rettangolare, nel quale non si effettua pesca sportiva a pagamento, ed in cui non vengono regolarmente immesse le trote

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: