Consiglio modello filo per shock leader

04/02/2016 14:28#1da catti81
Ciao ragazzi..che modello/marca di monofilo usate e consigliate x effettuare lo shock?lo abbinerei al filo proton 0/16 in canna..misura shock 0.22..:brindisi

Lascia ke la magna.....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/02/2016 21:21#2da Pizza93
Io solitamente prendo il Techno Reel della Tubertini semplicemente perchèè quello più economico, usando del 22 alla fine uno vale l'altro.

TOP PESCA Maranello
Ringraziano per il messaggio: catti81

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/02/2016 21:53#3da mess
io uso questo di colore rosso
QUI

La Veritàè quello a cui scegli di credere

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/02/2016 23:22#4da xxxgrimox
O lo stesso filo che utilizzi solo dello 0.22
Oppure ad esempio un filo pastoso ma visibile e con una perfetta asuccatura dei nodi ...l'asso diamond della DP di genova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 00:17 - 05/02/2016 00:18#5da Giorgio
Concordo con grimox , :okAsso di quadri ,colore giallo della DP , in quanto oltre alla visibilità permette nodi di una pastosità che garantisce la tenuta con altri nylon di qualsiasi marca.:occhiolino
Magari non è di facile reperimento ma vale la pena cercarlo.:magheggio

Ciao :bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 06:24#6da mess

xxxgrimox ha scritto: visibile e con una perfetta asuccatura dei nodi ...


non conosco il filo menzionato ma confermo che la visibilità sia un caratteristica molto interessante e comoda
:applausi:applausi

La Veritàè quello a cui scegli di credere
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 06:53#7da catti81
Grazie ragassi!ho optato x il falcon prestige 0.22..fluorocoated 100m

Lascia ke la magna.....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 16:33#8da Armando
Avendo sulla bobina lo 016 da quale grammatura della bombarda è megli mettere lo shock leader?
Grazie per la risposta :thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 16:38#9da mess

Armando ha scritto: Avendo sulla bobina lo 016 da quale grammatura della bombarda è megli mettere lo shock leader?
Grazie per la risposta :thanks


è molto soggettivo.
Io, a partire dai 20gr faccio lo shock leader...
Ma conosco gente che lascia anche 25gr senza ...
:ceerleader

La Veritàè quello a cui scegli di credere
Ringraziano per il messaggio: Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/02/2016 16:46#10da Bonez

Armando ha scritto: Avendo sulla bobina lo 016 da quale grammatura della bombarda è megli mettere lo shock leader?
Grazie per la risposta :thanks


Il mio consiglio è quello di adoperare lo shock leader dai 20-25 grammi in su; con un buon 0,16mm si possono lanciare zavorre da 20gr anche senza shock leader ma dai 25gr in su è assolutamente raccomandato.

ciauuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: Armando

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.077 secondi

Domenica 25 Settembre 2011, io (Bonez), Pordo e Teo, siamo andati a fare una pescata nel, non lontano da noi, laghetto Passoguado di Quinzano d’oglio (BS). Si tratta di un laghetto dalle piccolissime dimensioni, caratterizzato da una cascata presente in uno dei quatto angoli, provocata da un piccolo fiumiciattolo che alimenta il lago; ed è proprio grazie all’acqua fresca di questo fiume che, assieme all’abbassarsi delle temperature ha permesso l’immissione delle trote anche in questo periodo, nonostante la bassa profondità del lago che raggiunge all’incirca i 2,50 metri nei punti più profondi. Noi tutti conoscevamo

Domenica 12 giugno, presso il Lago Smeraldo di Langhirano (PR), si è svolta una bellissima gara aperta a 60 coppie che pescavano alternativamente sullo stesso picchetto; proprio per questo alcuni concorrenti hanno deciso di parteciparvi individualmente pagando ovviamente la quota d’iscrizione doppia. La manifestazione prevedeva il rilascio di ben 7 quintali di trotelle da gara (circa 10/12 pesci per ogni Kg) ed è stata suddivisa in 10 spostamenti; ognuno dei quali prevedeva il doppio turno di pesca: prima pescava il concorrente n°1 e poi il concorrente n°2 di ogni coppia. Giunti sul posto, a noi

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Ti sei mai trovato in presenza di trote, particolarmente svogliate, che stazionano ferme in superficie e che ignorano qualsiasi cosa gli passi davanti? In situazioni come questa, il mio consiglio è quello di provare ad innescare una camola alla "svizzera". Il suon innesco è piuttosto semplice: si inizia infilando l'amo a circa metà della pancia per poi far fuoriuscire la punta dalla coda o dalla testa (a seconda della direzione dell'innesco).   Fai ATTENZIONE! Si tratta di un innesco particolarmente delicato che richiede un po' di esperienza, e la dovuta accortezza, sia nella fase di innesco che durante il

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: