Colore della lenza

01/03/2016 21:06 #1 da Trotaiolo_della_domenica
Colore della lenza - discussione creata da: Trotaiolo_della_domenica
:agli_ordiniil colore della lenza è visibile al pesce? O meglio una lenza di color rosso o giallo o quel che si vuole può avere una maggior visibilità agli occhi del pesce rispetto a un color biano o trasparente? Cio' può influenzare l attacco?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/03/2016 10:03 #2 da Bonez
Colore della lenza - Risposta di: Bonez
Se si tratta della lenza madre puoi utilizzare qualsiasi colore; per quanto riguarda invece lo spezzone terminale sempre meglio utilizzare un fluorocarbon o filo per terminali neutro.

ciauuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: Trotaiolo_della_domenica

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/03/2016 12:43 #3 da xxxgrimox
Colore della lenza - Risposta di: xxxgrimox
concordo con bonez
per la lenza madre il colore non è importante,
io starei attento al terminale :ok:ok
Ringraziano per il messaggio: Trotaiolo_della_domenica

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 11:25 #4 da Trotaiolo_della_domenica
Ma per esempio nello spinning se pesco con un nylon 0,20 rosso o verde o neutro fa differenza secondo voi?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 11:47 #5 da mariolino89
Nel caso dello spinning io andrei a scegliere un file neutro.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/03/2016 12:33 #6 da xxxgrimox
Colore della lenza - Risposta di: xxxgrimox

Trotaiolo_della_domenica ha scritto: Ma per esempio nello spinning se pesco con un nylon 0,20 rosso o verde o neutro fa differenza secondo voi?


dipende dall'ambiente dove peschi a spinning
in laghetto si e no...ho pescato a spinning con fili fluo e prendevo anche più rispetto a chi pescava con fili neutri....in laghetto a quanto sembra non mi fa molta differenza, forse conta più lesca ed il suo movimento.. forse stavo piu sul branco..in laghetto ancora devo farmi un idea precisa,

in acque libere...preferisco avere un filo neutro o trasparente anche se appena colorato, anche se altri pescatori con me han catturato anche con fili fluò diretti....

però onestamente sul selvatico preferisco filo neutro, a pagamento per ora mi pare indifferente
dopo chiaramente sono opinionipersonali
:ok:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.046 secondi

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

Tipicamente un pesce solitario, territoriale ed aggressivo, staziona spesso al riparo tra la vegetazione scrutando l’ambiente circostante in attesa della sua preda. Ha un comportamento di caccia molto tipico; è in grado di rimanere fermo nell’acqua muovendo i raggi finali delle pinne dorsali e le pinne pettorali. Il luccio ha l’abitudine di sferrare il suo attacco aggredendo la preda lateralmente. Una volta stretta nella morsa della sua bocca, grazie ai suoi oltre 600 affilatissimi denti, rivolti all’indietro, la immobilizza per poi “girarla” ed inghiottirla. Si alimenta di altri pesci, rane, topi ed è anche affetto da

Domenica 8 gennaio 2012 si è svolta la prima di quattro prove del campionato invernale di pesca alla trota in lago che si disputa presso il laghetto Passo Guado in località Quinzano d’Oglio (BS). I partecipanti a questo campionato sono ben 90 concorrenti suddivisi in 45 coppie ed ogni coppia pesca alternativamente sullo stesso picchetto per 9 turni di gara per ciascun agonista costituendo un totale di 18 brevissimi turni di gara. In ognuna delle quattro prove vengono immessi 450kg di trotelle di piccola taglia che, viste le dimensioni ridotte del lago, garantiscono a tutti

  Domenica 25 Marzo 2012, presso il laghetto: “La Trota nel Birreto” di Corno Giovine (LO), si è disputata la prima prova del Campionato Provinciale Individuale ed a Squadre della provincia di Lodi organizzata dalla società A.S.D. Pescasport Graffignana Milo. Non mi soffermo sulla descrizione del complesso in quanto è già stato recensito in altre occasioni, ma passo subito al “vivo” della manifestazione. Per quanto riguarda me (Bonez) e Pordo, facendo parte della società organizzatrice, il tutto ha avuto inizio nel tardo pomeriggio di sabato 24 Marzo; quando verso le ore 18:45, dopo aver atteso

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: