Informazioni peso ondulanti/rotanti

05/11/2016 12:23#1da pezio
Ciao a tutti.
Frequento dei laghetti di pesca sportiva (cave) del centro italia e solitamente pesco a tremarella. Vorrei però iniziare ad alternare ogni tanto la pesca a spinning, ma sono agli inizi.Aprirò successivamente un altro post con l attrezzatura che ho al momento e qualche consiglio per ampliarla, in particolare vorrei prendere qualcosa per il "light spinning" , ma intanto ho un dubbio che mi assale da qualche tempo a cui non sono riuscito a trovare una risposta chiara.
Cercando di acquistare ondulanti e/o rotanti , soprattutto su internet quindi non rendendomi conto ad occhio della grandezza, mi sono accorto che a meno di descrizioni specifiche, non sempre presenti sui negozi, a volte non si capisce il reale peso/grandezza di quest' ultimi. Soprattutto cercando marche diverse si trovano riferimenti numerici che non sono mai uguali. Ad esempio vorrei prendere appunto degli ondulanti leggeri tra 1 grammo e 4 grammi, ma provando ad esempio a prendere il numero 3 di varie marche diverse mi sono trovato ad avere peso e dimensioni molto diverse tra loro. Sapreste intanto aiutarmi a chiarire questo dubbio? Esiste una tabella o un indicazione su come orientarmi? Grazie a chi saprà darmi consigli.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/11/2016 12:59#2da Giorgio
Ciao , normalmente negli ondulanti per la trota ligth ,il peso è inciso direttamente sull'ondulante , discorso diverso per i rotanti sia i Martin che i Mepps.
I Martin modello vespa che hanno il corpo centrale in dipinto in giallo/nero o rosso/nero a ricordare appunto una vespa hanno il peso inciso sopra al corpo o sulla paletta ; diverso il discorso Mepps che vanno a numero riferito alla grandezza Tipo N 1,2,3 ecc. In quanto la differenza nell'assemblaggio dei vari modelli rende impossibile catalogarli in base al peso/numero in quanto la differenza dei vari modelli come materiali impiegati (plastica,metalli vari ,piume e adesivi) li rende molto differenti oltre che nell'aspetto anche ovviamente nel peso.
per il light nei rotanti non si va oltre al 2 di solito.
Io personalmente ho risolto sia per ondulanti che per rotanti ,con una bilancia di precisione (pochi € dai cinesi o su internet) , per le gomme il problema non si pone in quanto vanno abbinate a teste piombate che sono già classificate.
Spero di essermi spiegato, ciao:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/11/2016 13:32#3da pezio
Si sei stato chiarissimo grazie. Cercherò di acquistare su negozi fisici o con indicazioni piu precise. Mi consigli quindi di rimanere su un peso intorno ai 3 o 4 gr e max 5 cm di grandezza? Qualche modello buono da cercare? Al momento uso una daiwa crossfire 7-21 gr ma volevo prenderne una leggermente migliore con range intorno a 1-7 /10 o similare. Con questa al momento lanciare cose leggere è difficoltoso. Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.039 secondi

Son certo di poter affermare che, la più grande novità Fassa 2017 è, senza dubbio, rappresentata dalla nuovissima serie di canne, da trota lago, che prende il nome di Essence. Presentate lo scorso Febbraio, in occasione del Pescare Show di Vicenza, le nuovissime Essence hanno, in questi giorni, finalmente fatto la loro comparsa nei negozi. Attualmente, la serie Essence non sostituisce nessuna delle altre serie di canne, a marchio Fassa, in commercio ma le affianca interponendosi, a livello qualitativo, tra le Entry level: “Prime” e le top di gamma: “Spirit”. Si tratta però di una

Sabato 23 aprile abbiamo testato per voi i laghi Carcana: un bellissimo complesso di tre laghetti adibiti soprattutto per la pesca alla trota, che si trova a Zibido S.Giacomo,in provincia di Milano; dopo aver dato un occhiata veloce ai tre laghi, abbiamo scelto il lago 1. In questa battuta di pesca abbiamo coinvolto oltre che alle nostre ragazze Ele e Anto anche il paparazzo Ghibbo e la sua bellissima famiglia composta dalla sua compagna Marty e dal piccolo Gabry che come vedrete è già un promettente Macinator! La giornata purtroppo non era cominciata benissimo a causa di

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

Come da tradizione, a partire dal 2012, ogni anno, ci si ritrova, assieme agli utenti Macinator che decidono di partecipare, sulle sponde di un lago per trascorrere una piacevole giornata in compagnia della nostra passione comune: la pesca della trota in lago; così, sabato 2 Maggio 2015, presso il laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "4° Raduno Macinator". Per quanto mi riguarda, ogni Raduno Macinator, considerata la sua importanza e considerati tutti i dettagli organizzativi, inizia qualche mese prima rispetto al giorno in cui ci si ritrova ma l'aspetto più bello è

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: