Informazioni peso ondulanti/rotanti

05/11/2016 12:23 #1 da pezio
Informazioni peso ondulanti/rotanti - discussione creata da: pezio
Ciao a tutti.
Frequento dei laghetti di pesca sportiva (cave) del centro italia e solitamente pesco a tremarella. Vorrei però iniziare ad alternare ogni tanto la pesca a spinning, ma sono agli inizi.Aprirò successivamente un altro post con l attrezzatura che ho al momento e qualche consiglio per ampliarla, in particolare vorrei prendere qualcosa per il "light spinning" , ma intanto ho un dubbio che mi assale da qualche tempo a cui non sono riuscito a trovare una risposta chiara.
Cercando di acquistare ondulanti e/o rotanti , soprattutto su internet quindi non rendendomi conto ad occhio della grandezza, mi sono accorto che a meno di descrizioni specifiche, non sempre presenti sui negozi, a volte non si capisce il reale peso/grandezza di quest' ultimi. Soprattutto cercando marche diverse si trovano riferimenti numerici che non sono mai uguali. Ad esempio vorrei prendere appunto degli ondulanti leggeri tra 1 grammo e 4 grammi, ma provando ad esempio a prendere il numero 3 di varie marche diverse mi sono trovato ad avere peso e dimensioni molto diverse tra loro. Sapreste intanto aiutarmi a chiarire questo dubbio? Esiste una tabella o un indicazione su come orientarmi? Grazie a chi saprà darmi consigli.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/11/2016 12:59 #2 da Giorgio
Ciao , normalmente negli ondulanti per la trota ligth ,il peso è inciso direttamente sull'ondulante , discorso diverso per i rotanti sia i Martin che i Mepps.
I Martin modello vespa che hanno il corpo centrale in dipinto in giallo/nero o rosso/nero a ricordare appunto una vespa hanno il peso inciso sopra al corpo o sulla paletta ; diverso il discorso Mepps che vanno a numero riferito alla grandezza Tipo N 1,2,3 ecc. In quanto la differenza nell'assemblaggio dei vari modelli rende impossibile catalogarli in base al peso/numero in quanto la differenza dei vari modelli come materiali impiegati (plastica,metalli vari ,piume e adesivi) li rende molto differenti oltre che nell'aspetto anche ovviamente nel peso.
per il light nei rotanti non si va oltre al 2 di solito.
Io personalmente ho risolto sia per ondulanti che per rotanti ,con una bilancia di precisione (pochi € dai cinesi o su internet) , per le gomme il problema non si pone in quanto vanno abbinate a teste piombate che sono già classificate.
Spero di essermi spiegato, ciao:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/11/2016 13:32 #3 da pezio
Si sei stato chiarissimo grazie. Cercherò di acquistare su negozi fisici o con indicazioni piu precise. Mi consigli quindi di rimanere su un peso intorno ai 3 o 4 gr e max 5 cm di grandezza? Qualche modello buono da cercare? Al momento uso una daiwa crossfire 7-21 gr ma volevo prenderne una leggermente migliore con range intorno a 1-7 /10 o similare. Con questa al momento lanciare cose leggere è difficoltoso. Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.043 secondi

Venerdì 26 agosto 2011, io (Bonez) in compagnia del Cavoz, mentre Pordo stava lavorando, abbiamo deciso di concludere le nostre ferie estive con una pescata a trote in un lago del milanese e ci siamo così recati al Lago Capanna di Cusago (MI). Si tratta di una immensa e molto profonda cava in cui parte della quale stanno tutt’ora prelevando ghiaia; immersa nel verde e caratterizzata da un’acqua molto trasparente nella quale si possono pescare trote, ma anche effettuare il carpfishing, in una zona riservata. Nella struttura, piuttosto curata, è presente anche un ristorante con

Domenica 12 giugno, presso il Lago Smeraldo di Langhirano (PR), si è svolta una bellissima gara aperta a 60 coppie che pescavano alternativamente sullo stesso picchetto; proprio per questo alcuni concorrenti hanno deciso di parteciparvi individualmente pagando ovviamente la quota d’iscrizione doppia. La manifestazione prevedeva il rilascio di ben 7 quintali di trotelle da gara (circa 10/12 pesci per ogni Kg) ed è stata suddivisa in 10 spostamenti; ognuno dei quali prevedeva il doppio turno di pesca: prima pescava il concorrente n°1 e poi il concorrente n°2 di ogni coppia. Giunti sul posto, a noi

Domenica 11 settembre 2011, presso il laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) si è svolta una bellissima gara di pesca alla trota ad invito, aperta a 45 coppie, a cui anche noi Macinator (io Bonez e Pordo) abbiamo partecipato. Per l’occasione sono state immesse la bellezza di 750Kg di trotelle da gara; per un totale di circa 6000 pesci, che al nostro arrivo al lago, verso le 7 del mattino, si trovavano sparse per tutto il lago, appena al di sotto della superficie dell’acqua: praticamente uno spettacolo!!! Non mi soffermo a descrivervi la struttura in quanto

Venerdì 16 Marzo 2012, io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di fare una pescatina pomeridiana e, considerato che avevamo in programma di fare qualche piccolo acquisto dal nostro amico Brandazza di Gragnano, abbiamo deciso di recarci a testare i laghi di Tuna. Questo bel complesso sito a Tuna di Gazzola (PC) è costituito da 3 differenti laghi, ma solamente in uno dei tre si effettua pesca sportiva alla trota; ossia in quello situato sotto la gradinata che si trova immediatamente fuori dal bar. Si tratta di un lago, con un’acqua non particolarmente limpida,  profondo al

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: