• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni peso ondulanti/rotanti

  • pezio
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
05/11/2016 12:23 #1 da pezio
Informazioni peso ondulanti/rotanti - discussione creata da: pezio
Ciao a tutti.
Frequento dei laghetti di pesca sportiva (cave) del centro italia e solitamente pesco a tremarella. Vorrei però iniziare ad alternare ogni tanto la pesca a spinning, ma sono agli inizi.Aprirò successivamente un altro post con l attrezzatura che ho al momento e qualche consiglio per ampliarla, in particolare vorrei prendere qualcosa per il "light spinning" , ma intanto ho un dubbio che mi assale da qualche tempo a cui non sono riuscito a trovare una risposta chiara.
Cercando di acquistare ondulanti e/o rotanti , soprattutto su internet quindi non rendendomi conto ad occhio della grandezza, mi sono accorto che a meno di descrizioni specifiche, non sempre presenti sui negozi, a volte non si capisce il reale peso/grandezza di quest' ultimi. Soprattutto cercando marche diverse si trovano riferimenti numerici che non sono mai uguali. Ad esempio vorrei prendere appunto degli ondulanti leggeri tra 1 grammo e 4 grammi, ma provando ad esempio a prendere il numero 3 di varie marche diverse mi sono trovato ad avere peso e dimensioni molto diverse tra loro. Sapreste intanto aiutarmi a chiarire questo dubbio? Esiste una tabella o un indicazione su come orientarmi? Grazie a chi saprà darmi consigli.

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
05/11/2016 12:59 #2 da Giorgio
Informazioni peso ondulanti/rotanti - Risposta di: Giorgio
Ciao , normalmente negli ondulanti per la trota ligth ,il peso è inciso direttamente sull'ondulante , discorso diverso per i rotanti sia i Martin che i Mepps.
I Martin modello vespa che hanno il corpo centrale in dipinto in giallo/nero o rosso/nero a ricordare appunto una vespa hanno il peso inciso sopra al corpo o sulla paletta ; diverso il discorso Mepps che vanno a numero riferito alla grandezza Tipo N 1,2,3 ecc. In quanto la differenza nell'assemblaggio dei vari modelli rende impossibile catalogarli in base al peso/numero in quanto la differenza dei vari modelli come materiali impiegati (plastica,metalli vari ,piume e adesivi) li rende molto differenti oltre che nell'aspetto anche ovviamente nel peso.
per il light nei rotanti non si va oltre al 2 di solito.
Io personalmente ho risolto sia per ondulanti che per rotanti ,con una bilancia di precisione (pochi € dai cinesi o su internet) , per le gomme il problema non si pone in quanto vanno abbinate a teste piombate che sono già classificate.
Spero di essermi spiegato, ciao:bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • pezio
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo Utente
  • Nuovo Utente
Espandi
05/11/2016 13:32 #3 da pezio
Si sei stato chiarissimo grazie. Cercherò di acquistare su negozi fisici o con indicazioni piu precise. Mi consigli quindi di rimanere su un peso intorno ai 3 o 4 gr e max 5 cm di grandezza? Qualche modello buono da cercare? Al momento uso una daiwa crossfire 7-21 gr ma volevo prenderne una leggermente migliore con range intorno a 1-7 /10 o similare. Con questa al momento lanciare cose leggere è difficoltoso. Grazie

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

La pesca sportiva non è una scienza perfetta ed è proprio anche questa sua particolarità che la rende così affascinante e stimolante; se avessimo la certezza di essere vincenti non saremmo pescatori. Uno degli elementi fondamentali per poter riuscire a rendere le nostre battute di pesca il più possibile vincenti e divertenti è, senza dubbio, l'esperienza. Grazie infatti al nostro vissuto trascorso sulle sponde di un lago, con una canna in mano, saremo in grado di poter analizzare e riconoscere al meglio ogni situazione, ogni condizione e di conseguenza adeguarci ad essa per poter sceglier

Siamo in autunno, ci troviamo al Lago Venere di Livraga (LO), scopriamo assieme come capire dove posizionarci sulle sponde del lago e come affrontare al meglio la nostra battuta di pesca. In questo video affronteremo molti altri argomenti e vedremo assieme ad esempio come imbobinare correttamente un mulinello da pesca. Non poteva mancare l'introduzione di novità riguardanti il mondo della pesca sportiva come ad esempio il nuovissimo mulinello Trabucco Xplore MTC al quale è già stato dedicato un articolo sul blog di macinator che potete trovare QUI. Come di consueto le catture non sono affatto mancate ed il Lago Venere i

La scelta della lenza con cui affrontare le nostre battute di pesca è spesso una scelta difficile da compiere. Nella maggior parte dei casi si procede realizzando la lenza basandosi sulla propria esperienza nonché sulle varie teorie basate sul comportamento delle trote nelle varie stagioni dell'anno. Capita spesso però di effettuare i primi lanci per poi scoprire che qualcosa non funziona. In casi come questi dobbiamo essere pronti a cambiare tipo di lenza fino a trovare quella più adatta alla situazione e che ci consente di effettuare catture con regolarità. In questo episodio di Lake

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.