Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

come riponete i terminali pronti?

15/08/2017 18:09 #1 da MarcoAFF
come riponete i terminali pronti? - discussione creata da: MarcoAFF
potrà sembrare una domanda banale ma vorrei sapere come vi siete attrezzati per portare con voi sul campo gara i terminali precedentemente preparati.

Io fino ad ora ho usato dei "cartoncini" specifici, in pratica sono simili a quelli dei terminali che si comprano già fatti.

Vorrei cambiare modo dato che sono scomodi per le operazioni in velocità e oltetutto cadono quando stai liberandone uno, pensavo ai rotolini su cui avvolgerli ma come ripoli? Ho visto che nel surfacsting se ne usano in grande quantità ma li sono attrezzati per "esporli" nel cassone e poi parliamoci chiaro, hanno tutto il tempo che trovano per allungare un trave...

quindi voi come fate?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/08/2017 20:17 #2 da abulgher
Io uso i rotolini come dicevi. Inizio con un amo e avvolgo fino all'asola, quindi fisso questa still bordo del rotolino con l'amo del prossimo terminale. Fisso l'asola dell'ultimo terminale con uno spillo a capocchia sferica colorata.

Uso i colori dei rotolini per distinguere il diametro del fluorocarbon e il colore dello spillo per la lunghezza dei terminali.

Io non faccio gare, quindi le mie esigenze di velocità sono molto ridotte, ma trovo il sistema molto pratico.

Petri heil!
Toto
Ringraziano per il messaggio: Gianni68

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/08/2017 20:49 #3 da Vampiretto
Esatto anche io come ha ben spiegato albugher

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/08/2017 17:49 #4 da MarcoAFF
invece chi partecipa a gare (di vario tipo) come ma soprattutto DOVE li mette? nella sacca sparpagliati o legati tra loro?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.274 secondi

 Sabato 10 settembre 2011, io (Bonez) ed il Cavoz, abbiamo deciso di trascorrere la nostra mattinata in un altro lago della provincia di Brescia e più precisamente al lago Canada, che si trova a Borgosatollo (BS), a poco più di un chilometro di distanza dal laghetto del Cigno. Si tratta di un laghetto di forma quasi rettangolare, dalle medie dimensioni e piuttosto profondo, avente un’acqua abbastanza trasparente e fresca nel quale, ovviamente, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno, anche durante i periodi più caldi dell’anno, come questo. Siamo arrivati a destinazione verso le

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Domenica 12 giugno, presso il Lago Smeraldo di Langhirano (PR), si è svolta una bellissima gara aperta a 60 coppie che pescavano alternativamente sullo stesso picchetto; proprio per questo alcuni concorrenti hanno deciso di parteciparvi individualmente pagando ovviamente la quota d’iscrizione doppia. La manifestazione prevedeva il rilascio di ben 7 quintali di trotelle da gara (circa 10/12 pesci per ogni Kg) ed è stata suddivisa in 10 spostamenti; ognuno dei quali prevedeva il doppio turno di pesca: prima pescava il concorrente n°1 e poi il concorrente n°2 di ogni coppia. Giunti sul posto, a noi

Ciao a tutti! Chiunque di voi, agonisti e non, dal nord al sud, più o meno “patiti” di trota lago, avrà comunque sentito parlare di un famosissimo personaggio della trota lago: “Fausto Buccella”: esperto indiscusso della trota lago, tra i primi a portare e praticare questa disciplina in Italia. Mi sembra quindi “superfluo” soffermarmi sulla  presentazione del consulente tecnico Daiwa che voi tutti conoscerete per lo meno per sentito dire e passo così subito al sodo di questo articolo; ossia: “L'opinione del campione Fausto Buccella riguardo a macinator.it”. Tutto è iniziato l’11 Aprile 2012; quando

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: