Chiedo informazioni su queste bombarde (Fassa, Milo, Triana ecc.)

20/09/2017 19:59#1da MarcoAFF
Salve a tutti, tempo fa comprai delle canne usate ed insieme ad esse mi fu regalato un

portabombarde con un po di bombarde all'interno, non le ho mai nemmeno guardate perchè a

prima vista non erano grammature che potevano servire quindi le ho quasi completamente

ignorate fino ad ora, vedo che tra queste ci sono bombarde che non riesco a capire cosa sono

o come si comportano, mi affido a voi

Per semplificare le ho numerate:
1 MILO LEO GR12 N60 (quanto affonda?)
2 MILO LEO GR12 N60 (quanto affonda?)
3 Fassa Match Speedy gr 18 G 7
4 Fassa New competition gr 8 G 2.5
5 Fassa Bugiardino gr 25
6 Fassa Bugiardino gr 20
7 Fassa Moretto gr 15 G 8.5
8 Fassa gr 15 (quanto affonda?)
9 Fassa gr 15 (quanto affonda?)
10 Fassa New competition gr 15 G 6
11 Fassa New competition gr 12 G 2


12 15 STRIKE +2 (?!?)
13 KRISTAL gr 12 g 2.5
14 MILO LEO N=45 BU.BO E.C. =15° super affondante gr 12.5
15 MILO LEO "BUBO" SEMI AFF. "DYNAMIC gr 13.5 E.C.=0° N=20 -0.5/-1MT
16 MILO LEO N=60 BU.BO E.C.=45° SUPER AFF DYNAMIC gr30
17 SBIRULINO GHIRARDELLI gr 10
18 Maver Gr 20 aff 2
19 TRIANA tris 18
20 TRIS 15
21 KORAL gr 10 Affondante (si ma quanto?)


chiedo a voi, soprattutto a Bonez che dovrebbe conoscere queste fassa, quali sono le

differenze tra Match Speedy,New competition,Moretto,sbirulino,Tris?

che differenza c'è tra la 8 e 9 ?

Chi saprebbe spiegrmi come funzionano e come vanno interpretate le milo statiche?

Di sicuro 3/4 bombarde verranno riutilizzate, il resto non so, illuminatemi!!

ecco le foto

File allegato:


File allegato:


File allegato:


:angel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/09/2017 09:19#2da Bonez
Ciao Marco, provo a risponderti, in modo sintetico, per punti:

1 MILO LEO GR12 N60 (quanto affonda?) ---> N60 stà per affondamento 60% rispetto al peso.

2. Le Fassa Match Speedy si caratterizzano per il peso concentrato in punta (dalla parte dell'astina) e mantengono quindi un assetto orizzontale in acqua anche durante un recupero a tremarella.

3. Le Fassa New Competition hanno invece il peso distribuito più o meno su tutta la lunghezza del corpo ed un assetto in acqua di "punta" ossia, lasciate libere tendono a cadere all'indietro; rivelandosi "ideali" per rapidi cambi di corsia durante il recupero; ovvero un recupero a: "zig zag".

4. Moretto è il vecchio Deep Moretto: ideale per una pesca a mezz'acqua o in profondità il quale mantiene un assetto tendenzialmente orizzontale durante il recupero ma scende piuttosto velocemente di punta, se rilasciato.

5. Fassa G15 (n.8) affonda 7 ed è il "vecchio" Deep opaco. La 9 è la stessa bombarda.

6. Le Milo statiche mantengono un assetto orizzontale in acqua e si rivelano quindi ideali per un lento recupero in presenza di trote "svogliate"

ciauuuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 05:42 - 22/09/2017 05:43#3da Alex822
Dopo le gentili spiegazioni di Bonez, mi permetto di allegare questo pdf
PDF


@Bonez

3. Le Fassa New Competition hanno invece il peso distribuito più o meno su tutta la lunghezza del corpo ed un assetto in acqua di "punta" ossia, lasciate libere tendono a cadere all'indietro; rivelandosi "ideali" per rapidi cambi di corsia durante il recupero; ovvero un recupero a: "zig zag"

Penso che ti sia confuso :angel , se a filo molle "cadono" all'indietro(cioe' per il verso dell'astina o verso il pescatore) dovrebbero avere un assetto di coda, non di punta che e' proprio la caratteristica delle New Competition.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 09:00#4da Bonez

Alex822 ha scritto: Penso che ti sia confuso :angel , se a filo molle "cadono" all'indietro(cioe' per il verso dell'astina o verso il pescatore) dovrebbero avere un assetto di coda, non di punta che e' proprio la caratteristica delle New Competition.


Si, Alex, con cadere all'indietro intendevo dalla parte opposta rispetto all'astina; scusa se sono stato poco chiaro.

ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 10:02#5da lucabenve
Il ghirardelli è una bombarda che cade di culo piuttosto veloce
È piombata per un buon 50% del suo peso
L'unico utilizzo che ci vedo è in partenza su pesca lunga oppure in ricerca vicini al fondo... Il fatto che sia veloce nn la rende adatta su pesce indolente molto meglio il 5gr oppure 8gr più morbido in pesca
Saputa mamdare è un'alternativa al Tiger

Sono bombarde strane, nate quando i pesci piccoli erano 2 etti, ormai inutilizzate perché sparite dal mercato

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 10:11 - 22/09/2017 10:13#6da Alex822

Bonez ha scritto:

Alex822 ha scritto: Penso che ti sia confuso :angel , se a filo molle "cadono" all'indietro(cioe' per il verso dell'astina o verso il pescatore) dovrebbero avere un assetto di coda, non di punta che e' proprio la caratteristica delle New Competition.


Si, Alex, con cadere all'indietro intendevo dalla parte opposta rispetto all'astina; scusa se sono stato poco chiaro.

ciauuuuuuuuuuz


Figurati Daniele, tra tutti i nuovi termini teorici e adattati che imparo giornalmente in questo forum(il piu' epico e' l'affondamento di "culo" del mitico Luca :spancia ), a volte mi sembra di andare in confusione :)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 10:12 - 22/09/2017 10:14#7da lucabenve
Buccella nn lo può dire.... Ma noi sì
:occhiolino


PS
La mia nonna diceva sempre
L'importante è capirsi

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2017 10:14#8da Alex822

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.064 secondi

Sabato 3 settembre 2011, io (Bonez) assieme al Cavoz, ci siamo recati al lago del Cigno che si trova in via Donzinetti 43 a Borgosatollo (BS): un lago dalle medie dimensioni, ma piuttosto profondo; caratterizzato da un’acqua limpidissima e fresca in grado di ospitare le trote anche durante i periodi più caldi dell’anno. Giunti sul posto, verso le 7:30 del mattino, abbiamo dato uno sguardo generale al lago, analizzando soprattutto le zone più affollate dalla presenza di pescatori, ed abbiamo subito notato che vi era una densa concentrazione di pescatori sulla riva di ghiaia, opposta

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Domenica 26 giugno 2011, io (Bonez), Gio (Pordo) e Teo abbiamo deciso di fare una pescata in compagnia in un bel lago della provincia di Bergamo: il laghetto Smeraldo di Ghisalba (BG). Siamo giunti sul posto verso le 7 di mattina e non conoscendo il lago abbiamo scelto la nostra postazione di pesca recandoci sulla sponda lunga di destra rispetto all’ingresso dato che era la zona più affollata di pescatori, indice quindi del fatto che le postazioni più redditizie erano situate in quella zona e ci siamo così fermati nel primo spazio libero, situato a

Venerdì 26 agosto 2011, io (Bonez) in compagnia del Cavoz, mentre Pordo stava lavorando, abbiamo deciso di concludere le nostre ferie estive con una pescata a trote in un lago del milanese e ci siamo così recati al Lago Capanna di Cusago (MI). Si tratta di una immensa e molto profonda cava in cui parte della quale stanno tutt’ora prelevando ghiaia; immersa nel verde e caratterizzata da un’acqua molto trasparente nella quale si possono pescare trote, ma anche effettuare il carpfishing, in una zona riservata. Nella struttura, piuttosto curata, è presente anche un ristorante con

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: