Astina bombarde

11/05/2018 10:55#1da Maurizio
Astina bombarde - discussione creata da: Maurizio
Ciao, ieri parlando con un pescatore a fianco a me ha accennato ad una cosa a cui non avevo mai pensato, anche se avevo notato la diversità. Alcune bombarde nella fattispecie Moretto avevo notato che avevano una lunghezza dell'astina diversa e pensavo fossero differenze legate ad un diverso periodo di produzione, al fatto che questo aspetto potesse determinare un stazionamento in acqua leggermente diverso non ci avevo mai pensato. Infatti parlando col tizio del tempo di affondamento, se ne è uscito che a parità di secondi, nel recupero successivo la bombarda con l'astina più corta sarebbe stata più "giù" rispetto all'altra.
Quanto c'è di vero e quanto può essere significativo questo diverso assetto in acqua?
Personalmente a parte le capacità ovviamente differenti tra lui ed io, quando ho trovato la corsia corretta le ho prese anch'io, anche se in numero minore rispetto a lui ed imputo questa differenza nelle catture all'abilità, tecnica ecc. ecc.

Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/05/2018 12:24#2da Bonez
Astina bombarde - Risposta di: Bonez
Ciao, a livello produttivo (e mi riferisco a tutte le bombarde a marchio Fassa) la lunghezza delle astine è IDENTICA tra tutte le bombarde di pari modello e peso anche a differenza di lotti di produzione. La lunghezza delle astine viene determinata in fase di progetto tenendo conto dell'assetto in acqua ed il fattore G. Asportando centimetri di astina, oltre ad aumentare le probabilità di grovigli in fase di lancio, si contribuisce quindi nell'alterale assetto e fattore G (seppur con differenze, "minime"); il mio consiglio è quindi quello di NON tagliare mai le astine delle bombarde. Nel tuo caso specifico stai facendo riferimento al "vecchio" Moretto a al nuovo Deep Moretto?

ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/05/2018 13:59#3da Maurizio
Astina bombarde - Risposta di: Maurizio
Al vecchio Moretto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/05/2018 14:11#4da Bonez
Astina bombarde - Risposta di: Bonez
Trattandosi dei vecchi: "Moretti", Bugiardini e Banda Blu, considerando i materiali utilizzati ed il processo produttivo utilizzato, è ormai risaputo che a parità di modello e peso della bombarda potevano, purtroppo, verificarsi dei discostamenti, spesso, troppo evidenti di peso e di "G". Tali differenze si ripercuotevano anche in pesca causando un cambio di "corsia" a parità di tempo di affondamento e/o velocità di recupero. Proprio anche per questo, assieme a Fassa, abbiamo deciso di sviluppare la nuovissima linea di bombarde affondanti: " Fassa Deep "; le quali si caratterizzano per robustezza ed OTTIMA precisione di peso e di G.

Spero di averti chiarito un po' le idee.

ciauuuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

Come da tradizione, a partire dal 2012, ogni anno, ci si ritrova, assieme agli utenti Macinator che decidono di partecipare, sulle sponde di un lago per trascorrere una piacevole giornata in compagnia della nostra passione comune: la pesca della trota in lago; così, sabato 2 Maggio 2015, presso il laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "4° Raduno Macinator". Per quanto mi riguarda, ogni Raduno Macinator, considerata la sua importanza e considerati tutti i dettagli organizzativi, inizia qualche mese prima rispetto al giorno in cui ci si ritrova ma l'aspetto più bello è

Sabato 23 aprile abbiamo testato per voi i laghi Carcana: un bellissimo complesso di tre laghetti adibiti soprattutto per la pesca alla trota, che si trova a Zibido S.Giacomo,in provincia di Milano; dopo aver dato un occhiata veloce ai tre laghi, abbiamo scelto il lago 1. In questa battuta di pesca abbiamo coinvolto oltre che alle nostre ragazze Ele e Anto anche il paparazzo Ghibbo e la sua bellissima famiglia composta dalla sua compagna Marty e dal piccolo Gabry che come vedrete è già un promettente Macinator! La giornata purtroppo non era cominciata benissimo a causa di

Laghi di Castello - Castel San Giovanni (PC) - 13/04/2019 Sabato 13 Aprile 2019, presso i Laghi di Castello di Castel San Giovanni (PC), si è svolto l 8° Raduno Macinator. Il Raduno Macinator, NON è una gara ma un'imperdibile: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Al Raduno Macinator è possibile partecipare pescando sia con le varie tecniche dello striscio, che a spinning e trout area. Non trattandosi di una competizione, al termine della pescata, non viene mai effettuato alcun conteggio del pescato

Domenica 25 Settembre 2011, io (Bonez), Pordo e Teo, siamo andati a fare una pescata nel, non lontano da noi, laghetto Passoguado di Quinzano d’oglio (BS). Si tratta di un laghetto dalle piccolissime dimensioni, caratterizzato da una cascata presente in uno dei quatto angoli, provocata da un piccolo fiumiciattolo che alimenta il lago; ed è proprio grazie all’acqua fresca di questo fiume che, assieme all’abbassarsi delle temperature ha permesso l’immissione delle trote anche in questo periodo, nonostante la bassa profondità del lago che raggiunge all’incirca i 2,50 metri nei punti più profondi. Noi tutti conoscevamo

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: