Bombarda moretto

15/07/2018 18:40 - 15/07/2018 18:44 #1 da Robertob
Bombarda moretto - discussione creata da: Robertob
Se con un moretto 20 grammi trovo il pesce contando 10 secondi se passo al 30gr devo sempre contare 10?:thanks:thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2018 19:38 #2 da Bonez
Bombarda moretto - Risposta di: Bonez
Esattamente! È vero che, nell’immediato, verrebbe da pensare ad una riduzione di conteggio ma va considerato il fatto che: all’aumentare del peso della zavorra aumentano, proporzionalmente, sia il fattore G che il volume del corpo della bombarda. Di coseguenza, il “tempo” di affondamento rimane pressochè simile all’aumentare del peso della zavorra adoperata.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2018 21:09 #3 da Robertob
Bombarda moretto - Risposta di: Robertob

Bonez ha scritto: Esattamente! È vero che, nell’immediato, verrebbe da pensare ad una riduzione di conteggio ma va considerato il fatto che: all’aumentare del peso della zavorra aumentano, proporzionalmente, sia il fattore G che il volume del corpo della bombarda. Di coseguenza, il “tempo” di affondamento rimane pressochè simile all’aumentare del peso della zavorra adoperata.

La pensi come me ma quando capita di parlarne trovo tanti che non sono daccordo:ok :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/07/2018 08:29 #4 da Maurizio
Bombarda moretto - Risposta di: Maurizio
Avrei pensato diversamente, solo per il fatto che aumentando il G, la bombarda dovrebbe calare più rapidamente. Un piombo da g. 15 affonda più rapidamente da uno da g. 10, o no:thoughtful

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/07/2018 13:54 #5 da Bonez
Bombarda moretto - Risposta di: Bonez

Maurizio ha scritto: Avrei pensato diversamente, solo per il fatto che aumentando il G, la bombarda dovrebbe calare più rapidamente. Un piombo da g. 15 affonda più rapidamente da uno da g. 10, o no:thoughtful


All'aumentare del fattore G aumenta, proporzionalmente, anche il volume del corpo; il quale fa si che la "massa" d'acqua da spostare, durante l'affondamento, sia maggiore. Questa proporzione costante mantiene pressochè costante anche la velocità di affondamento di due bombarde (di peso differente) della stessa tipologia, della medesima serie. Prendiamo, ad esempio la serie Fassa Specialist Eva: abbiamo una zavorra da 9gr con fattore G pari a 0,40 ed al tempo stesso una bombarda da 26gr con fattore G pari a 1,20. Una volta in acqua, pur avendo peso e G differente, le due bombarde si "comporteranno" allo stesso modo.

ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/07/2018 09:33 #6 da Maurizio
Bombarda moretto - Risposta di: Maurizio
Come le "Costante" della Dream.

Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/07/2018 09:36 #7 da Maurizio
Bombarda moretto - Risposta di: Maurizio
È corretto dire però che una bombarda da g. 20 rispetto ad una da g. 25 o 30, pur come detto calando nello stesso tempo, nel recupero tenga meno la corsia in quanto più leggera e quindi tendente a salire maggiormente?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/07/2018 14:22 #8 da Bonez
Bombarda moretto - Risposta di: Bonez

Maurizio ha scritto: È corretto dire però che una bombarda da g. 20 rispetto ad una da g. 25 o 30, pur come detto calando nello stesso tempo, nel recupero tenga meno la corsia in quanto più leggera e quindi tendente a salire maggiormente?


Direi che lo stesso "ragionamento" fatto per la velocità di affondamento vale anche per la "risalita" durante il recupero.

ciauuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/07/2018 16:24 #9 da Maurizio
Bombarda moretto - Risposta di: Maurizio
Ok grazie, mi avevano detto diversamente.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.050 secondi

Venerdì 16 Marzo 2012, io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di fare una pescatina pomeridiana e, considerato che avevamo in programma di fare qualche piccolo acquisto dal nostro amico Brandazza di Gragnano, abbiamo deciso di recarci a testare i laghi di Tuna. Questo bel complesso sito a Tuna di Gazzola (PC) è costituito da 3 differenti laghi, ma solamente in uno dei tre si effettua pesca sportiva alla trota; ossia in quello situato sotto la gradinata che si trova immediatamente fuori dal bar. Si tratta di un lago, con un’acqua non particolarmente limpida,  profondo al

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory" è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Laghi di Castello - Castel San Giovanni (PC) - 13/04/2019 Sabato 13 Aprile 2019, presso i Laghi di Castello di Castel San Giovanni (PC), si è svolto l 8° Raduno Macinator. Il Raduno Macinator, NON è una gara ma un'imperdibile: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Al Raduno Macinator è possibile partecipare pescando sia con le varie tecniche dello striscio, che a spinning e trout area. Non trattandosi di una competizione, al termine della pescata, non viene mai effettuato alcun conteggio del pescato

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: