nylon o trecciato/flourcarbon

17/01/2019 12:21#1da acquagol87
nylon o trecciato/flourcarbon - discussione creata da: acquagol87
Ciao scusate, ho una canna trout area rapture helexire con azione 0,5 4,5 , fino a 4libre, lunga 180 cm , con mulinello daiwa revros 2000, ora mi sta sorgendo il dubbio se montate il nylon varivas 0,12 oppure la treccia ed un finale in flour carbon, ci sono moltissimi tipi , ma non so quale scegliere ed la il diametro , il variva pe , voi che mi consigliate

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2019 13:05 - 17/01/2019 13:05#2da franziskaner
Nylon,varivas va bene ma anche tow fluoro coated ha un'ottimo rapporto qualitá prezzo.
Se vuoi provare la treccia senza svenarti sunline super pe 4lb ,favorite arena o pline light pe
Misura pe 2 di treccia e 0.12 di nylon

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2019 15:58#3da Melo
Io mi sono fatto l'idea che non tutte le canne da area possano montare tutto indifferente (nylon, treccia, fluoro o ester), ma ogni canna è più indicata per un tipo di filo piuttosto che un altro (il che aiuta a slamarle anche molto meno), anche a seconda dell'utilizzo (spoon, crank, microspoon, bottom).
Quando devo montare il nylon io uso lo stesso con mi sono trovato sempre bene a tremarella, chiaramente con un diametro più esiguo (in questo caso 0,12) ed è il tatanka Evo green. Poi ognuno sceglie quello che preferisce.
Io andrò controcorrente ma se posso scegliere io preferisco il buon vecchio nylon, poi anch'io uso la treccia su una canna ma solo perché non ho alternative

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2019 17:49#4da Ferdinando
Ciao, vorrei sapere a che diametro effettivo risulta il Falcone blu 0,14, visto che lo 0,16 risulta come uno 0,178. Grazie.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2019 18:22#5da franziskaner

Melo ha scritto: Io mi sono fatto l'idea che non tutte le canne da area possano montare tutto indifferente (nylon, treccia, fluoro o ester), ma ogni canna è più indicata per un tipo di filo piuttosto che un altro (il che aiuta a slamarle anche molto meno), anche a seconda dell'utilizzo (spoon, crank, microspoon, bottom).
Quando devo montare il nylon io uso lo stesso con mi sono trovato sempre bene a tremarella, chiaramente con un diametro più esiguo (in questo caso 0,12) ed è il tatanka Evo green. Poi ognuno sceglie quello che preferisce.
Io andrò controcorrente ma se posso scegliere io preferisco il buon vecchio nylon, poi anch'io uso la treccia su una canna ma solo perché non ho alternative


Esatto,in molti casi ad area sopratutto con spoon e crank meglio nylon o fluorocoated(io preferisco questo perchè ha una resistenza all'abrasione leggermente maggiore,che usando il releaser non guasta),la treccia per come la vedo io è necessaria solo con canne particolari se si pesca bottom,o comunque con jerk,popper ed esche che vanno usate con alternaza di stop e go per avere sensibilità anche su mangiate ad esca ferma ed una ferrata più pronta.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/05/2021 23:20#6da Pescùn82
buonasera,
io di solito uso shimano speedcast 0.18 naylon ma in questo periodo non lo trovo.
sto pensando a shimano tecnium oppure un trecciato shimano 0,16 o 0,14
ho una domanda se passo al trecciato devo fare lo shok finale.
è diverso pescare con un trecciato?
ciao

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/05/2021 07:44#7da Bonez
Ciao, se vuoi un ottimo filo da imbobinare ti consiglio: Trabucco Abrasion Plus 0,16mm. Per quanto riguarda il trecciato te lo consiglio semmai solo per bombarde da 20gr in su a vantaggio di lanci lunghi e maggiore sensibilità. Attento però che l'assenza di elasticità ti costringerà a dover adeguare le ferrate onde evitare di spezzare il finale ad ogni abboccata. Nelcaso in cui tu volessi utilizzare un trecciato scegli un diametro 0.10 però.

ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/05/2021 11:18#8da Pescùn82
Ciao,
ho montato il trabucco abrasion e l'ho provato venerdì
ottimo filo, grazie per il consiglio.
ciao

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/05/2021 11:41#9da Bonez

Pescùn82 post=132638 ha scritto: Ciao,ho montato il trabucco abrasion e l'ho provato venerdì
ottimo filo, grazie per il consiglio.
ciao
 

Ottimo! Grazie mille per il feedback.
Mi fa molto piacere che il suggerimento sia stato apprezzato.
ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.048 secondi

L’aspio: un predatore dalla costituzione massiccia appartenente alla famiglia dei ciprinidi. Originario dell’est Europa dagli ultimi anni del XX secolo è entrato a far parte anche del nostro ecosistema nei fiumi e laghi del centro-nord Italia. Il suo habitat naturale è quello dei grandi fiumi di pianura con acqua a corrente veloce o moderata, ricchi di piccoli ciprinidi che costituiscono le sue prede predilette. L’aspio è un perfetto “game fish”: piuttosto resistente agli stress della pesca, abbocca con violenza e raggiunge taglie molto interessanti. Frequentemente tra i cinquanta ed i settanta centimetri può raggiungere il peso di 9-10 kg

  Classificata in parte come Riserva Naturale Orientata ed in parte come Riserva Parziale Zoologica; il Mortone è un antico alveo del fiume Adda, anche se l'attuale presenza di acqua è dovuta ad affioramenti spontanei. Situato a Ca’ Isola di Villa Pompeiana Zelo Buon Persico (LO), il suo territorio, che si estende per circa 800 ettari, costituisce una magnifica riserva di caccia e pesca il cui accesso è riservato ai soci, i quali possono invitare ad accedervi amici e conoscenti rimanendo, ovviamente, nelle ferree regole che una riserva tanto interessante non potrebbe non avere. Nelle

I migliori team di pesca alla trota lago si sono dati sfida in occasione del più grosso evento del centro Italia, organizzato dalla società folignate dell’A.S.D. Pescatori del Topino, denominato “Gara della Madonna”. Nel giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre, il club umbro ha saputo soddisfare al meglio le aspettative dei quasi 150 partecipanti accorsi a tale manifestazione. Oltre al puro, classico e insostituibile divertimento di pescare, gli agonisti hanno potuto ricevere ricchi premi offerti dagli sponsor nonché un pacco gara all’atto dell’iscrizione: riviste di Pesca In, bombarde Dream Fish e gadget della federazione Fipsas. Spunta su tutti, per

  Sabato 9 Aprile 2016, presso il Lago Venere di Livraga (LO), si è disputato il: “5° Raduno Macinator”: un evento dedicato a tutti gli utenti ed amici di www.macinator.it; ossia una piacevole giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando. Il Raduno Macinator, non è una gara ma una: “pescata in compagnia” alla quale possono partecipare sia i più esperti pescatori che tutti coloro che si sono da poco approcciati alla pesca della trota in lago. Ogni Raduno Macinator permette di incontrare “vecchi” amici ma allo stesso tempo consente di conoscerne

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: