bombarda

05/03/2019 12:33 #1 da acquagol87
bombarda - discussione creata da: acquagol87
ragazzi ho bisogno di una serie di bombarde che devo utilizzare sempre nel lago in abruzzo , adatta da ora fino a settembre , quindi devo lavorare anche a mezz'acqua in questo periodo mentre ad agosto dovrei quasi toccare il fondo, voi che mi consigliate, devo stare sui 10 gr

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 08:59 #2 da masterpiro88
bombarda - Risposta di: masterpiro88
ciao, non sono un esperto ma provo a risponderti.
partendo dal presupposto che vuoi bombarde gr10 ... ti servono tutti gradi di affondabilita'da quelle galleggianti a quelli completamente affondanti.

quante e quali dipende dal numero effettivo di bomabrde che vuoi acquiestare.

se dovessi comprante IO 5 . comprerei:
1 g0
1g2
1g4
1g6/7
1completamente affondante.

se ne vuoi comprare 10 o 15 0 20 il discorso cambia, diverse marchi producono bombarde con differenze di aff. minime. es g0.1 /g0.2 /g0.3 ecc.

questo e' il mio modestissimo parere... sicuramente i piu esperti potranno darti informazioni migliori.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 12:14 #3 da lucabenve
bombarda - Risposta di: lucabenve
secondo me se i laghi sono simili a quelli che trovo in Toscana e quindi non troppo fondi ti direi queste:

- maracas per pesca completamente a galla su pesci fermi

- G1 per pesca lenta a galla

- G2 per pesca più dinamica o lenta a contare 5-6 secondi

- tiger di 8 pesca molto veloce a galla oppure appoggiati su poco fondo

- buccella per raggiungere velocemente il fondo

eviterei gli sgrammati perchè la maracas è più facile da usare!

la scelta del G1 e G2 dipende da cosa trovi nelle tue zone, io uso soprattutto Tubertini gialla G1 e blu G2 ma hai una scelta ampia anche con altre marche

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 12:23 #4 da acquagol87
bombarda - Risposta di: acquagol87
io volevo andare a pescare nel laghetto a Castel di sangro in abruzzo , li ci sono anche le trote nel periodo estivo come luglio ed agosto,

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 12:34 #5 da lucabenve
bombarda - Risposta di: lucabenve
Non lo conosco
dipende tutto da quanto è fondo e grande ma in linea di massima se dici che 10 gr servono per coprire il lago allora le indicazioni che ti ho dato potrebbero essere giuste

"potrebbero" perchè ripeto non conosco il lago!

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 12:51 #6 da acquagol87
bombarda - Risposta di: acquagol87
la maracas a luglio non so se è efficace

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/03/2019 12:59 #7 da lucabenve
bombarda - Risposta di: lucabenve
Hai chiesto cosa è utile da ora fino a settembre...
:magheggio

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/03/2019 20:31 #8 da JaKe
bombarda - Risposta di: JaKe
luglio o non luglio, la maracas o simili si usano se le trote sono attive in superficie... generalmente direi primavera, poi mai si sa dipende dalla giornata. Osserva il pelo dell'acqua, inutile che stai alto se loro stanno sotto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

25/03/2019 18:03 #9 da acquagol87
bombarda - Risposta di: acquagol87
Se la trota è a a fondo laghetto, devo usare il piombo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.050 secondi

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Indipendentemente dalla stagione, in presenza di laghi di piccole dimensioni o comunque in tutti i casi in cui le trote stazionano nei primi 20-30 metri d’acqua dalla sponda, una lenza a piombino o una a catenella costituiscono una delle soluzioni migliori, e più redditizie, per la pesca alla trota in lago. "Piombo" è il termine più diffuso, molto generalizzato, che l'agonista, o comunque la maggior parte dei pescatori, utilizza per far riferimento alla zavorra che si utilizza per la costruzione di una lenza. Come dice la parola stessa, si tratta di un cilindretto di piombo,

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Domenica 30 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz; nonostante la stagione estiva, tipicamente da pesca a bombarda in laghi medio/grandi, abbiamo deciso di trascorrere una giornata non molto lontano da casa,  pescando a piombino; soprattutto per poter inaugurare la nuova canna appena acquistata dal Cavoz: una Strabilya 4 e ci siamo così recati al laghetto di Bordolano (CR). Per chi non lo conoscesse, si tratta di un piccolo laghetto, che sembra una piscina, di forma trapezoidale, avente le sponde di cemento, il quale è tutto circondato da ghiaia bianca. Il lago presenta una profondità

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: