Trote nel sotto riva
Lake trout Academy 2020 - 5 puntata
Trabucco Switch Lake Trout
novità Trabucco 2020
Tremarella al minimo
Lake trout Academy 2020 - 4 puntata
Pesca con il galleggiante
Lake trout Academy - 3 puntata
Piombino e catenella
Lake trout Academy - 2 puntata
Trabucco Warden Slim Lake Trout
novità trabucco 2020
Pesca con il vetrino
Lake trout Academy - 1 puntata
8° Raduno Macinator - 2019
Laghi di Castello (PC)
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago

Rastrelliera portacanne fai da te

11/09/2019 21:08 #1 da JaKe
Rastrelliera portacanne fai da te - discussione creata da: JaKe
Cominciando ad avere per più di un paio di canne si necessitava di un portacanne... ma perchè comprarlo se posso farmelo?
Un lavoretto abbastanza semplice, l'ho fatto ad occhio su modello di uno visto in laghetto.
Ecco cosa serve:
- stecche di legno (questo è abete in listelli da 30x15mm) 4 pezzi da 600mm, 5 pezzi da 540mm
- 2 cerniere da 30mm
- 16 viti corte
- 10 viti lunghe
- 4 tubi PVC
- 1 pezzo di spago
- colla
- carta vetrata fine
- seghetto, taglierino, trapano/avvitatore
- vernice impregnante lucida (questa è l'unica cosa che costa soldi, a meno di non averne già in casa)

Basta costruire due parti uguali come in figura (una sola deve avere il pezzo superiore, che funge da maniglia) e unirle con una cerniera, il difficile è mettere tutti i pezzi in modo che combacino il meglio possibile. Li ho messi insieme con la colla e per sicurezza ci ho ficcato una vite lunga.
Poi scartavetrato il tutto per arrotondare gli spigoli e togliere le spelacchiature del legno.
Infine la finitura con vernice tinta rovere, sconsiglio vivamente di fare il lavoro d'inverno come ho fatto io..

Non è il rastrello più bello o ergonomico del mondo, però l'ho fatto con le mie mani e fa quel che deve fare!

NB: Le misure sono indicative, ho improvvisato con i pezzi a disposizione.

















Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/09/2019 21:39 #2 da MarcoAFF
ciao, bella idea semplicissima economicissima e facile da realizzare, se accetti un consiglio ti direi di segare un poco le gambe anteriori e allungare la catena in modo da stabilizzare in caso di vento medio-forte, qualche portacanne usato da parecchi garisti in zona usano un telaio stretto e alto e poi addirittura mettono la catena cortissima, non puoi capire quante volte in gara ho visto ribaltarsi quel tipo di portacanne mentre gli altri si reggono ancora in piedi proprio di fianco a quello, dulcis in fundo proprio a colui che li costruisce è successo piu volte e non vuole imparare la lezione

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/09/2019 13:44 #3 da JaKe
Giusto, il baricentro basso dà stabilità!
Infatti non sapendo esattamente le proporzioni anziché catenella ho messo uno spago così che posso regolarlo a seconda della situazione. (e poi personalmente non mi piacciono le catenelle, mi fanno un certo chè)

Prossimo progetto: lo sgabello porta pesci, porta esche, porta birra, panchina e ombrellone hehehe

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

26/11/2019 23:02 #4 da JaKe
Tempo di personalizzazione, un tributo più che dovuto...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/11/2019 08:53 #5 da Bonez
Grazie per aver concesso uno spazio a Macinator!!!

:inchino

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/12/2019 01:47 #6 da JaKe


aggiunti due tubi, la capacità arriva a 6. sbav sbav!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/12/2019 16:50 #7 da lucabenve
se posso darti un consiglio ti direi di mettere una catenella regolabile per l'apertura al posto del laccio fisso

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/12/2019 19:49 #8 da JaKe
Giusto, però personalmente non mi piacciono le catene, per quello ho optato per lo spago :)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/12/2019 18:27 #9 da lucabenve
è solo perchè sia regolabile, succede di dover distendere le canne in caso di vento forte o dover alzare se la sponda è ripida

ovvio se nn ti piace la catenella puoi regolare anche col laccio

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.350 secondi

Concentrandosi sulla pesca a corta distanza si sceglierà una lenza a piombino, prediligendo uno “slim” (2-4gr): un piombo dalla forma allungata che affonderà più lentamente rispetto ad uno “Short”: piombo dalla forma tozza; per effettuare un recupero molto veloce a pelo d’acqua ed in presenza quindi di trote particolarmente voraci e “veloci”. Se le trote faticheranno ad inseguire esche recuperate troppo velocemente, o se si riceveranno parecchi “rifiuti” in fase di abboccata, sarà necessario “ammorbidire” la lenza e diminuire la velocità di recupero e si passerà quindi ad una lenza a catenella di styls o

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un

 Sabato 10 settembre 2011, io (Bonez) ed il Cavoz, abbiamo deciso di trascorrere la nostra mattinata in un altro lago della provincia di Brescia e più precisamente al lago Canada, che si trova a Borgosatollo (BS), a poco più di un chilometro di distanza dal laghetto del Cigno. Si tratta di un laghetto di forma quasi rettangolare, dalle medie dimensioni e piuttosto profondo, avente un’acqua abbastanza trasparente e fresca nel quale, ovviamente, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno, anche durante i periodi più caldi dell’anno, come questo. Siamo arrivati a destinazione verso le

Accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca alla trota lago a livello agonistico ma indubbiamente utile anche per il pescatore amatoriale è il: “Cestello portatrote”. Esso, non soltanto, ha il compito di contenere e trasportare le trote ma si rivela, allo stesso tempo, estremamente utile per contenere sia le esche che tutta la minuteria necessaria per la realizzazione delle lenze. Oggi in circolazione ve ne sono moltissimi modelli differenti tra loro, più o meno voluminosi, più o meno capienti, più o meno dotati di “accessori” ed ovviamente più o meno costosi. Non soltanto alcuni tra i

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: