Shock leader: Trabucco Match Taper Leader

28/10/2019 11:52#1da Bonez
Quando le distanze di lancio iniziano ad essere notevoli risulta indispensabile ricorrere all' impiego di bombarde anche da 30 o 40 grammi. Il lancio sarà tanto più lungo quanto minore sarà il diametro del filo caricato in bobina. Al tempo stesso, un nylon di diametro troppo sottile, non resisterebbe alla forza esercitata durante la fase di lancio. In casi come questi risulta quindi INDISPENSABILE ricorrere all'impiego di uno shock leader: uno spezzone di filo di lunghezza pari a circa doppio della lunghezza della canna che funga da “parastrappi” in fase di lancio; solitamente di diametro 0.22 – 0.25 mm e saldamente legato al filo (0.14 - 0.16 mm) “imbobinato” sul mulinello. Il punto dolente dello shock leader è il nodo di giunzione fra lo spezzone stesso ed il filo imbobinato sul mulinello.Tale nodo dovrà avere essenzialmente due caratteristiche: essere resistente e mantenere dimensioni estremamente compatte, per limitare al massimo l’attrito sugli anelli durante la fase di lancio. La giunzione tra 2 fili di diametri troppo differenti tra loro (es. 0,14 - 0,25), oltre a rappresentare un punto "debole", darebbe inevitabilmente vita ad un nodo troppo voluminoso che limiterebbe notevolmente la gittata di lancio. La miglior soluzione a tale problema è offerta da TRABUCCO MATCH TAPER LEDER: uno spezzone di filo ad elevato carico di rottura e altamente resistente all’abrasione, della lunghezza di 15 metri, caratterizzato da una base e una porzione terminale a diametro costante, con raccordo conico centrale. Il "matrimonio" tra lenza madre e spezzone è perfetto, poichè il diametro di partenza del Match Taper Leader può essere scelto in un valore molto fine (0,16mm), così da creare un nodo di connessione di piccolo volume, che passa in velocità attraverso i piccoli anelli del quiver tip senza problemi. La bobina contiene dieci shock leader lunghi 15 metri, separati da una piccola etichetta adesiva.


File allegato:
Ringraziano per il messaggio: faustoasso

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/11/2019 14:16#2da JaKe
Bella trovata, complimenti.
Domanda: lo shock leader comincia ad essere "caldamente consigliato" a partire da che grammatura della bombarda vs. diametro madre?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/11/2019 08:16#3da Bonez
Buongiorno Jake, il mio consiglio è quello di effettuare lo shock leader a partire dall'impiego di bombarde da 25 grammi caricando in bobina un nylon dello 0.16mm.

ciauuuuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: JaKe

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/04/2020 18:06#4da Eddy85
Ciao Daniele, non avendolo mai provato e quindi con conoscendo i carichi di rottura, per bombarde anche da 40 grammi che diametro consigli?

0.16 - 0.22 o 0.18 - 0.25?

Tra l'altro con la Warden B7 a cui lo devo abbinare, si arriva a lanciare i 40 a galla o è meglio rimanere sui 35?

Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/04/2020 07:13#5da Bonez

Eddy85 ha scritto: Ciao Daniele, non avendolo mai provato e quindi con conoscendo i carichi di rottura, per bombarde anche da 40 grammi che diametro consigli?

0.16 - 0.22 o 0.18 - 0.25?

Tra l'altro con la Warden B7 a cui lo devo abbinare, si arriva a lanciare i 40 a galla o è meglio rimanere sui 35?

Grazie


Ciao Eddy, data la qualità ti consiglio la misura: 0,16-0,22. Con Warden B7 il casting MAX sarebbe 35gr. Puoi comunque aggiungere quel 15% in più di zavorra.

ciauuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: Eddy85

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.044 secondi

I migliori team di pesca alla trota lago si sono dati sfida in occasione del più grosso evento del centro Italia, organizzato dalla società folignate dell’A.S.D. Pescatori del Topino, denominato “Gara della Madonna”. Nel giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre, il club umbro ha saputo soddisfare al meglio le aspettative dei quasi 150 partecipanti accorsi a tale manifestazione. Oltre al puro, classico e insostituibile divertimento di pescare, gli agonisti hanno potuto ricevere ricchi premi offerti dagli sponsor nonché un pacco gara all’atto dell’iscrizione: riviste di Pesca In, bombarde Dream Fish e gadget della federazione Fipsas. Spunta su tutti, per

Martedì 1 Novembre 2011, presso il complesso: “Laghi di Tuna” che si trova nell’omonima località Tuna di Gazzola (PC) si è svolta una gara di pesca alla trota in lago, a coppie, organizzata in memoria di un, purtroppo ex, pescatore: fabio Sdraiati, dal quale prende il nome questa manifestazione. Le coppie iscritte all’evento erano 50, tra cui eravamo ovviamente presenti anche noi; non solo io (Bonez) e Pordo, ma anche altri utenti di Macinator come: Pinuz e cornelli. Nel complesso: “Laghi di Tuna” sono presenti ben tre laghi indipendenti tra loro e la manifestazione si

Sabato 18 giugno 2011, abbiamo testato il laghetto azzurro di Peschiera Borromeo (MI); un bel lago dalle grandi dimensioni situato praticamente al centro del paese. Dato che ci era già capitato di pescare in questo lago in questa stagione e conoscevamo quindi la zona in cui stazionano solitamente le trote e considerando che i 4 – 5 pescatori giunti al lago prima di noi si trovavano tutti in quella zona, abbiamo scelto di pescare sulla sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso (più precisamente proprio tenendoci alle spalle in container bianco). Con l’aiuto dell’ INDISPENSABILE

Venerdì 26 agosto 2011, io (Bonez) in compagnia del Cavoz, mentre Pordo stava lavorando, abbiamo deciso di concludere le nostre ferie estive con una pescata a trote in un lago del milanese e ci siamo così recati al Lago Capanna di Cusago (MI). Si tratta di una immensa e molto profonda cava in cui parte della quale stanno tutt’ora prelevando ghiaia; immersa nel verde e caratterizzata da un’acqua molto trasparente nella quale si possono pescare trote, ma anche effettuare il carpfishing, in una zona riservata. Nella struttura, piuttosto curata, è presente anche un ristorante con

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: