Filetto testa del guadino

14/01/2020 11:01 #1 da Fero83
Filetto testa del guadino - discussione creata da: Fero83
Salve ,
qualcuno mi sa dire precisamente che filetto sono le testate dei guadini ??intendo la vite fissata sulla testata del guadino che poi avviti nel manico telescopico ...vorrei riutilizzare una vecchia canna fissa come manico e dovrei far tornire una boccola in ottone ..ma nn so il filetto ..che dovrebbe esser standard x tutti poi vero ???
Grazie mille

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/01/2020 13:36 #2 da andreone
Ciao. Chiedi a un negoziante. Spesso hanno già le boccole in casa, almeno non diventi matto...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/01/2020 14:20 #3 da Fero83
ho gia provato ..mi dicon tutti che è una misura strana ma nn hanno in casa nulla e nn sanno dirmi il passo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/01/2020 16:11 #4 da lucabenve
Da noi gli unici che fanno quei lavori sono negozi di pesca al colpo

la filettatura è veramente molto strana e difficile da trovare... hanno ragione quando te lo dicono!

LUCA BENVENUTI - FIRENZE TROTA LAGO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/01/2020 16:37 #5 da Justo
Ciao, è un normalissimo M10!! Ossia, foro del diametro 8,50 poi filetto femmina di 10!! Ormai sono quasi tutti universali!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.045 secondi

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

Domenica 03/07/2011 io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di macinare pochi chilometri e concederci qualche ora di sonno in più; così invece di recarci in un grosso lago estivo, distante da casa, abbiamo scelto di fare una pescata nel laghetto di Pandino (CR). Si tratta di un laghetto di piccole dimensioni, profondo al massimo 5 metri e caratterizzato da un’acqua molto fredda e limpida, facente parte di un grosso complesso di acquacoltura, costituito da vasche in cemento, nelle quali vengono allevate diverse specie di pesci tra cui le trote. La struttura è circondata da un

  Come da calendario F.I.P.S.A.S di Lodi, domenica 11 Marzo 2012 si è disputata, presso il laghetto “Travacon” di Fombio (LO), la prima prova del: “Campionato Provinciale a Coppie di pesca alla trota in lago” al quale anche io (Bonez) e Pordo, assieme ad altre 2 coppie di garisti della nostra società A.S.D. Pescasport Graffignana (Teo-Lele e Ivan-Andrea), abbiamo partecipato. Per chi non conoscesse il laghetto in oggetto si tratta di un lago comunale, di forma rettangolare, nel quale non si effettua pesca sportiva a pagamento, ed in cui non vengono regolarmente immesse le trote

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: