filo mulinello

31/05/2012 08:24 #1 da shoggy
filo mulinello - discussione creata da: shoggy
dovrei cambiare le lenze dai miei mulinelli dal momento che hanno già delle stagioni alle spalle, vorrei una panoramica sui possibili fili da imbobinare magari indicando la fascia di prezzo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 08:43 #2 da Bonez
Re: filo mulinello - Risposta di: Bonez
Ciao shoggy, si è già parlato diverse volte di questo argomento qui sul forum; se cerchi nei vari topic di questa categoria: "L'Attrezzatura" troverai le risposte alla tua domanda. In ogni caso in sintesi posso dirti:

Se vuoi un filo di altissima qualità, resistenza e durata ti consiglio il Tubertini Sky Blue

Se vuoi un filo dall'ottimo rapporto qualità prezzo (meno di 20€ per circa 4000mt di filo) che ha una buona resistenza ma ti costringe ad imbobinare nuovamente il mulinello con maggiore frequenza ti consiglio invece il Velvet Blue.

ciauuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 08:47 #3 da yago
Re: filo mulinello - Risposta di: yago

shoggy ha scritto: dovrei cambiare le lenze dai miei mulinelli dal momento che hanno già delle stagioni alle spalle, vorrei una panoramica sui possibili fili da imbobinare magari indicando la fascia di prezzo


Se posso dire la mia, è da anni che uso sempre lo stesso filo e mi trovo davvero molto bene, il Tubertini Verde, costo 22 euro 1000 mt, molto resistente, giusta elasticità, ma soprattutto non si rovina dopo un pò che ce l'hai sul mulo.

Ne ho provati altri ma ognuno aveva sempre qualche difetto, che di solito risalta dopo un pò che lo usi

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 09:08 #4 da robiki
Re: filo mulinello - Risposta di: robiki
ciao yago sono alle prime armi puoi darmi qualche consiglio io uso il proton della daiwa

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 12:13 #5 da yago
Re: filo mulinello - Risposta di: yago

robiki ha scritto: ciao yago sono alle prime armi puoi darmi qualche consiglio io uso il proton della daiwa


Ciao Robiki, lo so che sei alle prime armi :spancia
Il proton è sicuramente un ottimo filo, utilizzato da molti agonisti, però credo che ti costi più del doppio rispetto al tubertini verde se non ricordo male, e non mi è sembrato che renda di più........

Qualità prezzo, io resto sul tubertini verde :bye

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 16:55 #6 da goran
Re: filo mulinello - Risposta di: goran
Io uso Jtm proton....ma molto presto passerò allo Sky Blue!!!

TEAM ARTICO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 17:38 #7 da tony
Re: filo mulinello - Risposta di: tony
Io da anni uso il proton,mi ci trovo bene,certo non riesco ha usarlo tutta una stagione,però per 13 euro per 1000mt ci può stare!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

31/05/2012 17:45 #8 da Bonez
Re: filo mulinello - Risposta di: Bonez

goran ha scritto: Io uso Jtm proton....ma molto presto passerò allo Sky Blue!!!


:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/06/2012 09:48 #9 da yago
Re: filo mulinello - Risposta di: yago

tony ha scritto: Io da anni uso il proton,mi ci trovo bene,certo non riesco ha usarlo tutta una stagione,però per 13 euro per 1000mt ci può stare!!!


Chiedo venia :inchinonon ricordavo questi prezzi

Comunque rimango della mia idea, dal tubertini verde non mi sposto :occhiolino

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/01/2013 19:01 #10 da MAX65
Re: filo mulinello - Risposta di: MAX65
Io sto usando il velvet blu jtm 0,169 e ho notato che a circa meta bobina il filo presenta dei segni come delle schiacciature secondo voi ,puo' dare problemi?
Ciao e grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.327 secondi

Ciao a tutti, quest’oggi ho pensato di andare leggermente fuori tema rispetto a cio per qui è nato macinator.it; ossia il fantastico mondo della trota lago scegliendo di raccontarvi un’esperienza piuttosto insolita, ma ovviamente di pesca, vissuta dal nostro “socio”; nonché Amico Teo (gatTeo). Per chi non lo conoscesse infatti, va detto che, il nostro compagno di squadra Teo, si è avvicinato da poco al mondo della trota lago, ma fin da bambino ha sempre avuto una grandissima passione per la pesca in generale. Egli infatti, si diletta spesso praticando differenti tecniche di pesca sia

Credo che chiunque si sia avvicinato alla trota lago abbia sentito pronunciare gli “storici” nomi che identificano, da sempre, le bombarde affondanti, a marchio Fassa: “Bugiardino”, “Opaco” e “Moretto”. Chi le conosce meglio e le ha adoperate, conoscerà però sicuramente anche i loro punti critici come ad esempio: la scarsa resistenza meccanica e la grossolana precisione di G. Grazie al nostro rapporto di collaborazione, nel corso del 2016, assieme a Fassa, abbiamo così deciso di dar vita ad una nuovissima linea di Bombarde affondanti che prende il nome: “Deep”. Dall’inglese: “in profondità” della serie Deep

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory" è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Sabato 3 settembre 2011, io (Bonez) assieme al Cavoz, ci siamo recati al lago del Cigno che si trova in via Donzinetti 43 a Borgosatollo (BS): un lago dalle medie dimensioni, ma piuttosto profondo; caratterizzato da un’acqua limpidissima e fresca in grado di ospitare le trote anche durante i periodi più caldi dell’anno. Giunti sul posto, verso le 7:30 del mattino, abbiamo dato uno sguardo generale al lago, analizzando soprattutto le zone più affollate dalla presenza di pescatori, ed abbiamo subito notato che vi era una densa concentrazione di pescatori sulla riva di ghiaia, opposta

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: bonez@macinator.it oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: