0.16 o 0.18?

16/11/2012 23:01#1da marco93
0.16 o 0.18? - discussione creata da: marco93
Ciao a tutti ,secondo voi il filo il 18 in bobina fa perdere tanti metri nel lancio? Io lo uso perche mi sembra piu robusto, col 16 ho sempre paura di rompere...poi ho pescato per parecchio tempo con un 32 grammi senza shock ledear e non ha ceduto :risata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/11/2012 07:26#2da Bonez
0.16 o 0.18? - Risposta di: Bonez
Ciao Marco; la differenza tra 0,16 e 0,18 non è poi molta. Diciamo che a parità di zavorra, di canna, di mulinello e di lancio qualche metro in più, con lo 0.16, lo si guadagna, ma non si tratta di una differenza sostanziale. Se non effettui gare e non ti risultano quindi fondamentali quei pochissime metri in più e se ti senti più "sicuro" puoi tranquillamente utilizzare uno 0,18.

Ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/11/2012 11:32#3da goran
0.16 o 0.18? - Risposta di: goran
lo 0.18 lo uso anche io in bobina,ma si può tranquillamente scendere fino al 0.16.Attento però con le zavorre grandi(30 Gr. in su),il fatto che la lenza ha retto non significa che lo farà sempre :occhiolino

TEAM ARTICO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/11/2012 11:32#4da oldman
0.16 o 0.18? - Risposta di: oldman
:occhiolino:occhiolino


comunque i diametri filo da usare sono
pesca a piombino 0.16/0,18
pesca bombarde sino a 20gr 0.18 diretto
oltre i 20 gr 0.16/0.18 con circa 8/10 metri di 0.20/0.22

o almeno secondo me e' cosi..

:fishing:fishing
:bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.046 secondi

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

Come da tradizione, a partire dal 2012, ogni anno, ci si ritrova, assieme agli utenti Macinator che decidono di partecipare, sulle sponde di un lago per trascorrere una piacevole giornata in compagnia della nostra passione comune: la pesca della trota in lago; così, sabato 2 Maggio 2015, presso il laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "4° Raduno Macinator". Per quanto mi riguarda, ogni Raduno Macinator, considerata la sua importanza e considerati tutti i dettagli organizzativi, inizia qualche mese prima rispetto al giorno in cui ci si ritrova ma l'aspetto più bello è

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

Durante i mesi più caldi dell'anno, le trote, che non sopportano acque calde e carenti di ossigeno, si spingono in profondità alla ricerca di acqua fresca ed ossigenata. Siamo quindi consapevoli del fatto che, in laghi grandi e profondi, durante l’estate, dovremo pescare con una lenza a bombarda, recuperata a profondità indicative di circa 15 metri mantenendo l’esca all’interno della “corsia di navigazione”. L’elevata profondità alla quale dovremo pescare unita alla non indifferente velocità di affondamento delle bombarde che dovremo utilizzare ed al fatto che, purtroppo, non avremo modo di appurare con certezza se staremo effettuando

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: