filo proton jtm

11/12/2012 19:24 #1 da SAMPEII
filo proton jtm - discussione creata da: SAMPEII
ciao ragazzi io adesso uso il cristal soft è una bomba ma costa un po volevo sapere se qualcuno di voi ha mai usato il proton della jtm da mulinello ovviamente :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/12/2012 20:05 #2 da Bonez
filo proton jtm - Risposta di: Bonez
Se n'è già parlato in diversi topic qui sul forum; ribadisco comunque che si tranna, nel caso del Proton JTM, di un buon filo dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Io stesso lo utilizzo su alcune canne anche per la pesca estiva a bombarda.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/12/2012 11:15 #3 da oldman
filo proton jtm - Risposta di: oldman
:ok:ok:ok:ok
uso solo quello misura dello 016 mai avuto nessun problema

al massimo sul piombo da 35 018 diretto

:ok:ok:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/12/2012 13:16 #4 da spig2005
filo proton jtm - Risposta di: spig2005
0.18 diretto con una bombarda da 35??? Non ci credo neanche se lo vedo. Ti dura al massimo 2 lanci e poi tanti saluti alla bombarda.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/12/2012 17:30 #5 da oldman
filo proton jtm - Risposta di: oldman

spig2005 ha scritto: 0.18 diretto con una bombarda da 35??? Non ci credo neanche se lo vedo. Ti dura al massimo 2 lanci e poi tanti saluti alla bombarda.


:devil:devil:devil
a galla uso quel piombo e quel filo....
basta lanciare con calma e attenzione e non spacchi....

se non lo usassi sarei stato zitto non mi piace raccontare palle....

:bye:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/12/2012 17:36 #6 da Andredafunk
filo proton jtm - Risposta di: Andredafunk
Secondo me se quando uno lancia non frusta non si spacca nulla !!

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/12/2012 14:48 #7 da spig2005
filo proton jtm - Risposta di: spig2005
Che senso ha montare una bombarda da ben 35 grammi se poi non si raggiungono distanze "importanti"??? Tanto vale pescare con una bombarda da 20. Ci guadagni in sensibilità nella mangiata e non ti spacchi mezzo per mezza giornata di pesca perchè non penso proprio che una canna da 35 grammi sia tanto legggera e maneggevole. Qualunque essa sia.
Certo che se non frusto non spacco, ma dove arrivo???

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/12/2012 17:03 #8 da xxxgrimox
filo proton jtm - Risposta di: xxxgrimox

spig2005 ha scritto: Che senso ha montare una bombarda da ben 35 grammi se poi non si raggiungono distanze "importanti"??? Tanto vale pescare con una bombarda da 20. Ci guadagni in sensibilità nella mangiata e non ti spacchi mezzo per mezza giornata di pesca perchè non penso proprio che una canna da 35 grammi sia tanto legggera e maneggevole. Qualunque essa sia.
Certo che se non frusto non spacco, ma dove arrivo???


sottoscrivo in pieno, usare 35 grammi e poi non frustare o meglio non sfruttarli a dovere non mi sembra logico :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/12/2012 09:13 #9 da robiki
filo proton jtm - Risposta di: robiki
scusate ma se uno usa il 35 gr e' perche' non puo pescare con bombarde +leggere.
quindi i vs discorsi sul fatto di usare un 20gr non servono a nulla.
scusatemi sembra che voi dovete fare una gara di lancio piu che pescare le trote. :thanks:thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/12/2012 09:43 #10 da Andredafunk
filo proton jtm - Risposta di: Andredafunk
Ci metti un bel ferro da stiro e li sicuro vai lontano di brutto!!! :corna

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.054 secondi

Sabato 17 settembre 2011, io (Bonez), Cavoz e Soffritto, abbiamo deciso di fare una pescata in un laghetto piccolo e ci siamo così recati al laghetto di Roccafranca (BS). Muniti di navigatore, dato che nessuno di noi era mai stato in quel lago, siamo giunti a destinazione verso le ore 7:10 del mattino e nonostante fosse abbastanza presto, la prima metà del laghetto era già occupata, su entrambe le sponde, da parecchi pescatori. Così, dopo aver effettuato il biglietto, ci siamo posizionati in una posizione quasi “obbligata”; precisamente a circa metà del lago sulla sponda opposta

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Sabato 23 aprile abbiamo testato per voi i laghi Carcana: un bellissimo complesso di tre laghetti adibiti soprattutto per la pesca alla trota, che si trova a Zibido S.Giacomo,in provincia di Milano; dopo aver dato un occhiata veloce ai tre laghi, abbiamo scelto il lago 1. In questa battuta di pesca abbiamo coinvolto oltre che alle nostre ragazze Ele e Anto anche il paparazzo Ghibbo e la sua bellissima famiglia composta dalla sua compagna Marty e dal piccolo Gabry che come vedrete è già un promettente Macinator! La giornata purtroppo non era cominciata benissimo a causa di

Sabato 15 e domenica 16 ottobre 2011, si è disputato, nel magnifico lago di Martinengo (BG), il campionato Italiano Promozionale Individuale di pesca alla trota in lago a cui 100 concorrenti, provenienti da tutte le parti d’Italia, hanno partecipato. La competizione è stata suddivisa in 2 prove: la prima svoltasi sabato pomeriggio a partire dalle ore 13:30 e la seconda svoltasi invece domenica mattina a partire dalle ore 8:30 ed in entrambe i casi sono state immesse 300Kg di trotelle. Giunti sul posto, sabato verso le ore 11 abbiamo subito dato uno sguardo al lago,

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: