bombarde

17/12/2012 21:58 #1 da nicosanpey90
bombarde - discussione creata da: nicosanpey90
Ciao a tutti!!! io volevo un parere o meglio un consiglio sulle bombarde da utilizzare in qst periodo al lago SGAGNA di pontirolo... Io vado sempre li ma una volta al mese e non vorrei trovarmi impreparato.... solitamente vado nel lago 2( l ultima volta un mese fa 29catture ma tutte sui 2-3etti pescando con un piombino da 5gr..) mi sono divertito xò vorrei provare nel lago 1...che grammatura mi consigliate??? mi spiegate cosa significa bombarda 25gr G1,5 o 2,5 o 0,5 ???

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/12/2012 22:37 #2 da ANTONIO84
bombarde - Risposta di: ANTONIO84
Allora quando su una bombarda trovi scritto 25gr G1-2-3-ecc significa che fuori dall'acqua pesa 25gr mentre in acqua pesa 1-2-3 ecc grammi,in questo periodo bisogna usare bombarde con G leggero prova a leggere i post sullo Sgagna sicuramente troverai le risposte che ti interessano Ciaooo

ANTONIO 84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/12/2012 23:57 #3 da Bonez
bombarde - Risposta di: Bonez
Per quanto riguarda le bombarde ed il loro "G" ti consiglio QUESTA lettura ed eventualmente di dare un'occhiata anche agli altri articoli su macinator.it. Per quanto riguarda invece il lago Sgagna in particolare, sul forum, trovi diverse discussioni aggiornatissime che trattano solo ed esclusivamente del laghetto Sgana.

Ciauuuuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/12/2012 00:51 #4 da nicosanpey90
bombarde - Risposta di: nicosanpey90
Grazie mille Antonio e Bonez..ho letto bene e ora sono informato...credo che giovedì o venerdì andrò allo SGAGNA... ciao e grazie ancora

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.050 secondi

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Domenica 8 gennaio 2012 si è svolta la prima di quattro prove del campionato invernale di pesca alla trota in lago che si disputa presso il laghetto Passo Guado in località Quinzano d’Oglio (BS). I partecipanti a questo campionato sono ben 90 concorrenti suddivisi in 45 coppie ed ogni coppia pesca alternativamente sullo stesso picchetto per 9 turni di gara per ciascun agonista costituendo un totale di 18 brevissimi turni di gara. In ognuna delle quattro prove vengono immessi 450kg di trotelle di piccola taglia che, viste le dimensioni ridotte del lago, garantiscono a tutti

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: